Header image

SAN MARTINO DI VENEZZE (Rovigo) – Scuole avanti tutta a San Martino di Venezze. La parola d’ordine del sindaco Vinicio Piasentini è largo ai giovani ma anche all’innovazione e alle nuove tecnologie. A partire dal prossimo anno scolastico gli studenti delle scuole medie potranno sperimentare un nuovo modo di imparare grazie al progetto delle “aule aperte” proposto dal docente Osvaldo Pasello che è anche preside di Ic Villadose.
“E’ una nuova forma didattica – spiega il primo cittadino – in cui non saranno più gli insegnanti a recarsi nelle aule, bensì saranno gli studenti ad andare nelle varie aule tematiche a seconda della materia che dovranno affrontare. I ragazzi useranno anche strumentazioni informatiche, lavagne lim, videoproiettori, per una scuola molto più tecnologica che potrà usufruire anche di questo progetto pilota unico in tutto il Polesine e forse in tutto il Veneto. Pasello mi ha proposto l’idea che è stata sperimentata a Firenze e mi è piaciuta”. Per l’avvio del progetto il Comune ha stanziato, inizialmente, circa 10mila euro che serviranno ad acquistare 96 mobiletti, uno per ogni ragazzo, dove poter riporre il materiale che servirà tra un cambio d’aula e l’altro, (come si vede in certi film americani) e per l’acquisto di 4 videoproiettori.
Novità anche nelle scuole elementari: i bambini potranno imparare ad entrare fin da subito nel mondo dell’informatica grazie all’acquisto di 23 computer ricondizionati costati 5mila euro; “anche lì – prosegue il sindaco Vinicio Piasentini – forniamo un videoproiettore sempre destinato all’aula di informatica”.
“Inoltre – prosegue Piasentini – abbiamo fatto un mutuo di 360mila euro per il completamento dei lavori della scuola media che comprendono il rifacimento del tetto, il cappotto esterna, la tinteggiatura esterna, sistemazione delle finestre, della recinzione, della pavimentazione esterna; è stato sistemato anche il fondo della palestra, il parquet, le spalliere, i tabelloni del basket, la tinteggiatura interna. Tutto questo per la somma di circa 270mila euro. Per arrivare ai 360mila euro abbiamo fatto dei lavori anche alla scuola primaria per portare a compimento la certificazione antincendio: dobbiamo spostare un quadro esterno e portarlo verso la recinzione esterna più altri lavori sulle uscite di sicurezza, porte tagliafuoco e ritinteggiatura di tutto il plesso”. Il primo cittadino spiega che tutta l’operazione è stata resa possibile grazie all’estinzione anticipata dei mutui precedenti attraverso l’utilizzo degli avanzi.
“Non abbiamo nessun un impatto sul bilancio – rassicura Piasentini – la rata che pagavamo è uguale alla precedente ma ci permette di fare lavori nuovi”.

 

 

 

fonte: RovigoOggi

OMAR PEDRINI, Serata con…..

Articolo del 17.06.2019 - Scritto da civicovenezze in cultura | Eventi | Notizie - (0 Commenti)

Mercoledì 19 giugno, alle ore 21, presso la “piazzetta” chiesa/canonica, approda OMAR PEDRINI, il quale ha aderito all’invito di Don Giuliano Zattarin.
Sarà una serata “intima” con il poliedrico artista, fatta di chiacchiere/colloqui e musica; come piace al nostro parroco, l’artista non viene, si esibisce e.. se ne va -come fanno le star(?)- no,  Omar viene, chiacchera, canta, chiacchera, parla di sè colloquia col pubblico, canta, saluta ecc. ecc.
Omar Pedrini -zio rock-,  bresciano, ex leader dei Timoria, è un artista molto eclettico, a giudicare dalla lunghissima pagina che gli dedica Wikipedia; principalmente cantautore, non disdegna di cimentarsi anche in altre arti/professioni, quali la scrittura, la conduzione televisiva, radiofonica, la composizione di colonne sonore, qualche apparizione cinematografica, la docenza universitaria, le esibizioni teatrali, la direzione artistica. Di recente ha intrapreso un tour con l’attore Alessio Boni.
Ah, fuori dall’arte, è testimonial ufficiale dei City Angels e non disdegna di partecipare ad iniziative di solidarietà.
La piazzetta è aperta, quindi l’ingresso è libero e gratuito.

 

 

fonte: civicovenezze

Elezioni Europee 2019

Articolo del 28.05.2019 - Scritto da civicovenezze in Amministrazione Comunale | Eventi | Notizie - (0 Commenti)

Con una affluenza di poco inferiore al 60% (59,37), San Martino presenta risultati elettorali sostanzialente in linea con quelli della media regionale, con la LEGA di SALVINI che da sola si accaparra oltre la metà dei voti disponibili, sovrastando di molto tutte le altre sigle.
Di seguito i risultati definitivi:

N. NOME LISTA VOTI TOTALI PERCENTUALE
1 EUROPA VERDE 38 1,92
2 LEGA SALVINI 1076 54,48
3 GIORGIA MELONI-FRATELLI D’ITALIA 93 4,71
4 PARTITO PIRATA 1 0,05
5 IL POPOLO DELLA FAMIGLIA 5 0,25
6 PARTITO ANIMALISTA 23 1,16
7 PARTITO DEMOCRATICO 312 15,8
8 LA SINISTRA 9 0,46
10 PIU’ EUROPA 37 1,87
11 MOVIMENTO 5 STELLE 223 11,29
12 POPOLARI PER L’ITALIA 2 0,1
13 FORZA NUOVA 6 0,3
14 BERLUSCONI FORZA ITALIA 134 6,78
15 SVP 2 0,1
16 PARTITO COMUNISTA 11 0,56
17 CASAPOUND DESTRE UNITE 3 0,15
TOTALE VOTI VALIDI 1975

Si chiama: LE PAROLE RACCONTANO- Maratona di Lettura. l’evento che si terrà Sabato 1 giugno, sullo spiazzo tra Canonica e Chiesa, a partire dalle ore 16 e fino alle 19.
E’ questo l’evento che vede la partecipazione del poliedrico Carlo Lucarelli e dell’attore  Ivano Marescotti, di ritorno a San Martino dopo la partecipazione all’evento di fine anno.
Questo il programma della manifestazione che prevede la partecipazione anche del pubblico, con le modalità di seguito indicate:
Le Parole Raccontano Maratona di lettura;
Si parte con CARLO LUCARELLI e … si arriva con IVANO MARESCOTTI.

Ore 16.00
Storie narrate e storie agite
Gruppo di animazione alla lettura 2019: Bambini Scuola dell’Infanzia e Primaria
“Thomas e le gemelle”. Racconto giallo per bambini, Carlo Lucarelli
Ore 17.30
Letture Corsare*
Letture proposte e interpretate dai Giovani e dal Pubblico
Ore 19.00
Letture teatrali Ivano Marescotti
Non mancheranno gli Intermezzi Musicali con: ANDREA MAINI (viola), FAUSTO DI BENEDETTO (pianoforte) e il gruppo YERBAGUENA.

* Letture  corsare è aperto alla partecipazione del pubblico che può portare un brano (poesia o narrazione a scelta) da leggere;
Il testo dovrà durare al massimo 4 minuti. Il numero dei partecipanti è riservato a dodici iscritti.
Iscrizione via mail indicando dati personali e telefono. Dovrà essere allegato il testo con indicato autore e fonte.
Indirizzo mail: biblioteca@venezze.it Indicare nell’oggetto “Iscrizione maratona di lettura “ Le parole raccontano”.
Data ultima di invio 29 maggio 2019.
La manifestazione si svolgerà nella piazzetta a fianco alla Chiesa Parrocchiale di San Martino. In caso di maltempo c/o PALESTRA POLIVALENTE.

 

 

 

fonte: civicovenezze

Manutenzione programmata alla rete idrica a San Martino di Venezze. Acquevenete, la società di gestione della distribuzione dell’acqua, annuncia che l’erogazione della setssa potrebbe essere sospesa dalle 13.30 alle 17 di lunedì 27 maggio.
Precisamente in via Ca’ Donà dall’incrocio con via Chiaroni fino all’altezza dell’autofficina B.L., in via del Commercio e al centro commerciale “Il Cirnetto”.
In caso di maltempo, l’intervento potrà essere rinviato alla prima giornata utile successiva.
Alla ripresa dell’erogazione Acquevenete consiglia di lasciar scorrere l’acqua per qualche minuto prima di utilizzarla.

 

 

 

fonte: civico venezze

SAN MARTINO DI VENEZZE – Una serata per omaggiare e ricordare le mamme, e premiarne una in particolare: Ida Turri.
Venerdì sera 10 maggio, al ristorante “Alla Busa” a San Martino si è svolta una conviviale organizzata dall’amministrazione comunale e dalla commissione pari opportunità per una serata tutta al femminile.
La cena, che ha visto la partecipazione di quasi una cinquantina di persone, è stata l’occasione per stare assieme tra donne, mamme e non solo. Durante la serata è stata premiata Ida Turri, una mamma che si è contraddistinta in questi anni per il suo esempio, la sua dedizione e l’amore nell’accudire suo figlio Luca, 36enne venuto a mancare lo scorso 11 ottobre dopo un delicato intervento al cuore.
Ida Turri, ricordiamo è stata “maestra dell’asilo statale” (materna) del capoluogo  dalla sua istituzione negli anni 70 e fino all’età del suo pensionamento.
A lei il sindaco Vinicio Piasentini e l’assessore Anna Maria Barbierato hanno consegnato una targa ricordo e un mazzo di fiori come simbolo di stima e riconoscimento e, poco prima della premiazione, le è stata dedicata la poesia “Mamma” scritta da Enrichetta Novo e letta dall’autrice.

Questo slideshow richiede JavaScript.

fonte: civicovenezze-la voce-

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: