Header image

Festeggiano i 70 anni i ragazzi del ’51

Articolo del 23.09.2021 - Scritto da civicovenezze in Eventi | Notizie - (0 Commenti)

Finalmente dopo la pausa imposta dal Covid -19, i nati nel 1951 di San Martino e Beverare hanno potuto riprendere la loro trentennale tradizione della “rimpatriata annuale”.
Domenica 19 settembre scorso, i coscritti della classe 1951 si sono reincontrati per festeggiare il loro 70esimo compleanno; convenuti a San Martino anche da fuori provincia e regione (con loro c’era anche Don Massimo Barison ora parroco a Bottrighe), hanno partecipato alla Santa Messa delle 11 celebrata per ricordare alcuni compagne e compagni scomparsi quindi si sono recati in un ristorante del posto per condividere un momento di convivialità.
Al pranzo hanno invitato anche il parroco Don Giuliano Zattarin, che questo anno ha celebrato i 5o anni di sacerdozio, e che proprio 50 anni fa venne a San Martino come vice parroco per il suo primo incarico da sacerdote.
Il  tempo del pranzo è trascorso in un clima gioioso e sereno,  dove ai piatti si alternavano le foto dei pranzi trascorsi, i ricordi, gli aneddoti dell’infanzia, della giovinezza e degli incontri più recenti.
Come di consueto, poi, è venuto il momento delle dediche poetiche di Lodovico Bolzonaro e di qualche riflessione sulla  generazione del ’51 proposte, da Ivo Contiero presidente del comitato per le riunioni, il quale ha ricordato che siamo la generazione de’…:
-noi che con uno straccio di pallone o con una bambola di pezza (magari riciclata) passavamo giornate intere a giocare con amici e amiche senza nutrire gelosie verso chi aveva più possibilità di noi;
-noi che alle scuole elementari abbiamo iniziato facendo le aste, i quadretti o i cerchi su un quaderno dalla copertina rigorosamente nera (riciclata poi come maschera di carnevale) seduti su banchi che oggi sarebbero considerati illegali;
-Eravamo noi che in fasce o ancora nel ventre materno fummo costretti ad emigrare in altri luoghi a causa della grande alluvione del Polesine;
-Siamo noi che nel momento del meritato riposo ci rendiamo disponibili chi facendo volontariato, chi  aiutando i figli anche economicamente, chi accudendo nipoti  in sostituzione o in affiancamento  dello Stato socialmente carente;
non è mancato il pensiero di Don Giuliano per ricordare come sia stato accolto fra loro 50 anni fa e quanto lavoro sia stato fatto assieme nei tre anni in cui è rimasto, coltivando anche rapporti di amicizia che durano inalterati da allora; Don Massimo Barison, infine, ha ricordato che la settimana successiva ricorrerà il 45 anniversario del suo sacerdozio, e riferendosi a Don Giuliano, ricorda quanto sia stata stimolante la sua presenza per lui giovane seminarista.
Infine dopo la tradizionale foto di gruppo, si sono scambiati i saluti e le promesse per un ritrovo all’anno successivo.

0Z4A6755w
 

 

fonte: civicovenezze

La terza volta di Omar Pedrini

Articolo del 18.09.2021 - Scritto da civicovenezze in cultura | Eventi | Notizie - (0 Commenti)

La generosità di Omar Pedrini, soprattutto verso i suoi fan, non ha confini.
È quello che è successo lunedì 13 settembre, nella parrocchiale di San Martino di Venezze quando lo storico cantante e frontman dei Timoria, è stato ospitato da don Giuliano Zattarin per un incontro tra musica e parole a ruota libera. Omar Pedrini è ormai di casa a San Martino, essendo  la terza volta che viene a San Martino, grazie a una bella amicizia nata con il parroco sanmartinese, in virtù dell’insistenza di alcuni fedeli fans.

Teatro della serata la chiesa di San Martino Vescovo, con Omar accompagnato dal giovane chitarrista Simone Zoni e da Davide Apollo, cantante dei Precious Time, tribute band ufficiale dei Timoria. E partendo da uno dei suoi cavalli di battaglia come “Sole spento” dedicato alle donne afghane, Omar è passato a riflessioni più profonde: dalle origini povere e contadine della sua famiglia di un piccolo paese della sponda bresciana del lago di Garda, alla passione per la musica tramandate dal nonno e dalla mamma, dalle riflessioni sulla vita e le sue paure, alla crisi di fede e la speranza ritrovata, arrivando fino alla musica di oggi e al suo significato tra i giovani; da “Sangue impazzito” a “Nina”, tra le sue note musicali più famose e il suo inconfondibile timbro di voce, l’incontro con Omar Pedrini è stato come una chiacchierata con una persona semplice, legata alle sue origini, in particolare alla sua nonna Nina, che lo ha ispirato da sempre, dando il nome alla sua storica chitarra, fino alla frase a cui il cantautore bresciano è da sempre legato, e che compare nell’incipit della sua biografia: “Con la musica non sarai mai solo”. Una serata che ha lasciato il segno tra le diverse persone venute ad ascoltarlo e che alla fine hanno salutato Omar come un buon vecchio amico, pronte a rivedersi presto.

 

fonte: LaVoceRovigo

I giorni 3 e 4 ottobre 2021 si svolgeranno le consultazioni elettorali amministrative per l’elezione diretta del sindaco e dei componenti il consiglio comunale.
In lizza due liste: Idea Comune  Fabiano Bosetti sindaco e Venezze Futura Elisa Sette sindaco.

Nel  sito del comune nella sezione apposita si possono trovare informazioni utili per i candidati alla carica di sindaco ed i candidati consiglieri comunali.

Si pubblicano inoltre di seguito alcuni recapiti e informazioni per chi avesse bisogno di chiarimenti:
– SEDE MUNICIPALE Piazza Aldo Moro, 1 San Martino di Venezze (tel. 042599048)
– MAIL UFFICIO ELETTORALE: anagrafe@venezze.it
– PEC ISTITUZIONALE : segreteria@pec.comune.sanmartinodivenezze.ro.it
Decreto Legge 17/8/2021 n. 117 (G.U. 23/8/2021 n. 201)

Disposizioni urgenti concernenti modalita’ operative precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle consultazioni elettorali dell’anno 2021

Articolo 1
Operazioni di votazione

1. In considerazione della situazione epidemiologica da COVID-19, al fine di prevenire i rischi di contagio, nonche’ assicurare il pieno esercizio dei diritti civili e politici, limitatamente alle consultazioni elettorali dell’anno 2021, l’elettore, dopo essersi recato in cabina ed aver votato e ripiegato la scheda, provvede ad inserirla personalmente nell’urna. Restano ferme le ulteriori disposizioni per le elezioni suppletive per la Camera dei deputati e per il Senato della Repubblica di cui agli articoli 31, comma 6, e 58, quarto comma, del testo unico delle leggi recanti norme per l’elezione della Camera dei deputati, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 30 marzo 1957, n. 361, nonche’ dell’articolo 49, secondo comma, del testo unico delle leggi per la composizione e l’elezione degli organi delle amministrazioni comunali, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 16 maggio 1960, n. 570.

Nella sezione succitata si possono trovare i link per scaricare i programmi elettorali:

Programmi elettorali
Programmi elettorali delle liste ammesse alle consultazioni dei giorni 3 e 4 ottobre 2021 (in ordine di sorteggio)
Provvedimenti e comunicazioni comunali
Raccolta di provvedimenti e comunicazioni del Comune di San Martino di Venezze relativi alle consultazioni elettorali dei giorni 3 e 4 ottobre 2021

fonte: civicovenezze

A San Martino di Venezze la Lista di centrodestra “Idea Comune” presenta il suo candidato alla carica di sindaco per le elezioni amministrative che si terranno il 3 e 4 ottobre 2021.
“La sintesi – spiega la nota stampa della lista – è sul nome di Fabiano Bosetti, imprenditore e residente a San Martino di Venezze dal 2014. Rappresenterà una lista rappresentata da tutti i partiti di centrodestra e da civici, lo stesso Bosetti a garanzia dell’unione nel centrodestra è un civico”. Per quanto riguarda la composizione della lista, gli esponenti spiegano: “Siamo un gruppo di cittadini residenti nel comune di San Martino, la scelta della lista è stata sulla base della novità, le persone che la compongono sono tutti con competenze specifiche in vari ambiti, ambiente, sociale, sport, agricoltura, sicurezza ed altro e ciò che ci accomuna è la volontà di riportare San Martino di Venezze ad essere un Comune di interesse e non di abbandono”.
“La centralità del lavoro – prosegue l’esposizione dei componenti della lista – e della residenzialità saranno tra i punti cardine del nostro impegno, San Martino dovrà rappresentare quella ‘Porta dell’Adige’ che, in coordinamento con i Comuni limitrofi, sappia raccogliere quelle risorse economiche che permettano la crescita, questo anche grazie alla vicinanza della Regione Veneto di centrodestra”.
Sul fronte del programma le idee paiono già abbastanza chiarite e approfondite.
“Il programma è stato ampiamente discusso, non solo con i componenti della Lista Idea Comune, ma anche con le Istituzioni per creare progetti e idee concrete e realizzabili. I punti generali del programma verranno discussi in una prossima presentazione. Ciò che si può anticipare è l’interesse per la viabilità, troppo spesso proclamata ma mai realizzata, fondamento sia per la sicurezza che per la viabilità di transizione per l’area Artigianale ed Industriale, le vie ciclabili di percorrenza per realizzare percorsi di fondamentale importanza turistica, il rafforzamento della sicurezza, in coordinamento con le Forze dell’Ordine, adeguando gli strumenti oggi messi a disposizione dalla tecnologia, mentre per la sicurezza stradale, si devono adeguare le misure attualmente intraprese dalla passata amministrazione, rivolte esclusivamente a vessare e non a prevenire”.

Di seguito riportiamo, in ordine alfabetico per cognome,  la squadra scelta da Bosetti: Graziano Barbierato; Veronica Bonsi; Gianluca Brevigliero; Manuel Camassa; Matteo Giacomello; Matteo Giona; Denise Menardi;  Michele Pellegrini; Nicholas Rizzato; Cosetta Salmistraro; Michela Sasso; Irene Tiozzo.

 

fonte: varie

 

NOTTE BIANCA DELLE BIBLIOTECHE – 10 SETTEMBRE 2021
Come da tradizione, anche la biblioteca del nostro paese aderisce all’iniziativa con proposte dirette a piccini e grandi con un programma che parte alle 16 per terminare alle 23 circa.
Il 10 settembre 2021 si svolge la XI EDIZIONE della NOTTE BIANCA DELLE BIBLIOTECHE, manifestazione organizzata in collaborazione con la Provincia di Rovigo – Sistema bibliotecario provinciale e le Biblioteche del Polesine.
Il tema proposto in questa edizione è l’acqua, declinata in tutte le sue forma e il titolo delle iniziative che interessano la Biblioteca di San Martino di venezze sarà GOCCIA A GOCCIA.
Il programma, che si svolgerà presso la sede della Biblioteca e nella piazza antistante, prevede:
ore 16,00 LABORATORI POMERIDIANI PER RAGAZZI, con la collaborazione di POP OUT
ore 21,00 CONCERTO “ELENA’S DUO IN WATER MUSIC”, con musica e reading di poesie.
In caso di maltempo, l’evento si svolgerà presso il Forum San Martino – Piazzale S. Pertini 1 – Per l’accesso al concerto è necessario esibire il GREEN PASS (maggiori di anni 12). Per l’iscrizione ai laboratori è invece necessario compilare il seguente FORM (https://forms.gle/dRXTrqrsK8MYN1w9A). Per maggiori informazioni rivolgersi a Biblioteca Comunale “G. Casarin” (tel. 0425467131)
Potrebbe essere un'immagine raffigurante testonotte

Persiste il contagio nel nostro paese con 15 positivi e 5 sorvegliati in isolamento. di seguito il comunicato del sindaco:
“Aggiorno la cittadinanza sul numero dei contagi da Covid 19 sul nostro territorio. Dall’ultima comunicazione pervenuta dalla Azienda ULSS 5 Polesana in data odierna, risultano attualmente 15 casi di positività, oltre a 5 persone in sorveglianza per contatto stretto. I numeri sono purtroppo in linea con l’andamento nazionale, anche se per fortuna non si riscontrano ad oggi ricoveri o casi gravi.
Raccomando sempre la massima attenzione al rispetto delle disposizioni per il contenimento del contagio, sollecitando quanti non si sono ancora vaccinati a farlo, rivolgendomi in particolare ai giovani e ai ragazzi, constatando che molti contagi riguardano proprio questa fascia d’età.
Vi ringrazio e vi saluto cordialmente,
Il Sindaco Vinicio Piasentini”

 

 

fonte: Municipium

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: