Header image

SAN MARTINO DI VENEZZE – Sei i punti approvati dal consiglio comunale sanmartinese, riunitosi lunedì sera nella sala consiliare di palazzo Mangilli, alla presenza di tutta la maggioranza (escluso l’assessore esterno Claudio Contiero) e delle due liste di opposizione. Semaforo verde per l’approvazione della variazione di assestamento generale del bilancio, per lo studio di fattibilità sull’ipotesi dell’Unione dei Comuni del Medio Polesine composti da San Martino, Pettorazza Grimani, Villadose, Gavello, Ceregnano e Villanova Marchesana. Successivamente approvati anche la disciplina dell’esercizio associato delle funzioni e servizi comunali proposta dall’unione, l’adesione al “patto dei sindaci” per l’energia sostenibile e per l’acquisto di un terreno di proprietà privata per la realizzazione di un parcheggio nella frazione di Beverare, tutti approvati all’unanimità. Per quel che riguarda l’adesione al protocollo d’intesa per l’attuazione del programma Eu della Dg energy per il patto dei sindaci dei comuni della provincia di Rovigo, dai banchi dell’opposizione guidata da Bonato e Crivellari si sono levati alcuni distinguo a tal proposito, manifestando e votando contro tale protocollo d’intesa. Infine l’interrogazione posta dai due consiglieri Bonato e Crivellari sulla situazione delle aule scolastiche della scuola primaria di via Marconi, a cui ha risposto il sindaco Piasentini.

 

Fonte: La Voce di Rovigo

SAN MARTINO DI VENEZZE – Importante traguardo raggiunto dai coniugi Crivellin di San Martino. In occasione della sagra del santo patrono San Martino, festeggiata lo scorso 11 novembre,
i coniugi Luigi Crivellin (detto Massimo) e Pierina Beccato (detta Rosa), sposatisi nel lontano 10 novembre 1962, hanno celebrato le loro nozze d’oro per cinquant’anni di vita assieme, durante la messa
solenne officiata dal parroco don Adriano Frigato che ha consegnato loro la benedizione papale. Alla fine festa con tutti i familiari e parenti.
Fonte: La Voce di Rovigo

Domenica caratterizzata dal mercato, cavalli, banda musicale e sbandieratori
Inaugurata piazza Aldo Moro dopo il restyling. Nuova la pavimentazione, la fontana e le piante

SAN MARTINO DI VENEZZE – Nonostante la giornata girigia e umida facesse presagire l’ennesima domenica caratterizzata dalla pioggia, il tempo autunnale e novembrino non ha rovinato la festa sanmartinese, che ha visto il centro del paese in riva all’Adige animarsi con l’inaugurazione della piazza, dopo il restyling durato alcuni mesi. La cerimonia doveva svolgersi domenica scorsa 11 novembre in occasione della ricorrenza del santo patrono San Martino, giorno di sagra, ma la pioggia ha rovinato i piani, facendo slittare di una settimana tutto il programma. Sin dal mattino di ieri, la zona attorno a palazzo Mangilli ha cominciato a brulicare di gente, con l’arrivo delle prime bancarelle del mercato, lo stand con castagne e vin e la presenza dei cavalli del circolo ippico Ippocastano e il mercatino all’interno della scuola media “Dante Alighieri”. Nel pomeriggio, a partire dalle 15 la cerimonia ufficiale di inaugurazione di piazza Aldo Moro alla presenza del sindaco Vinicio Piasentini e delle autorità locali con il taglio del nastro. I lavori di restyling hanno riguardato la sistemazione della pavimentazione, ampliata fino al monumento ai caduti, la posa in opera di una scacchiera e di una nuova fontana a raso al centro della piazza, oltre alla creazione di un vialetto in porfido, la piantumazione di nuovi alberi, la semina del manto erboso e il collocamento di alcune panchine che saranno di prossimo arrivo. L’inaugurazione ha visto la presenza della banda musicale di Stanghella che ha fatto da gradita cornice al cerimoniale, oltre a una sfilata in costume rievocativa di San Martino a cavallo e gli sbandieratori. Il pomeriggio sanmartinese è proseguito tra una chiacchera e l’altra in compagnia con le classiche castagne e vin.

 

 

Fonte: La Voce di Rovigo

SAN MARTINO DI VENEZZE – Dopo il corso di informatica organizzato dal Comune di San Martino, l’assessorato all’istruzione in collaborazione con Forma.Temp e Adecco Training nel mese di ottobre, sabato scorso nella sala consiliare di palazzo Mangilli si è svolta la cerimonia conclusiva della consegna degli attestati. Alla manifestazione hanno partecipato il sindaco Vinicio Piasentini, il vicesindaco Ilenia Francescon e l’assessore all’istruzione Annamaria Barbierato, che hanno consegnato a tutti i partecipanti gli attestati di frequenza al corso. In questi giorni l’amministrazione comunale, considerato l’ottimo risultato del corso, ha promosso l’avvio di nuovi corsi gratuiti di informatica della durata di 80 ore rivolti a disoccupati, inoccupati, iscritti alle liste di mobilità, extracomunitari disoccupati in possesso del permesso di soggiorno che si svolgeranno nella sala multimediale della scuola primaria “Maria Montessori” di via Marconi il lunedì e venerdì dalle 14.30 alle 18.30. Per le iscrizioni ci sarà tempo fino a sabato 17 novembre. (Per info: biblioteca comunale 0425/467131 o ufficio segreteria del comune 0425/99053).

 

Fonte: La Voce di Rovigo

SAN MARTINO DI VENEZZE – Approvata la variazione di bilancio per i lavori della scuola paritaria dell’infanzia di Beverare. E’ quanto emerso dal consiglio comunale di martedì sera  tenutosi nella sala consiliare di palazzo Mangilli. Quattro sostanzialmente i punti all’ordine del giorno discussi da maggioranza e opposizione. Al primo punto alcune comunicazioni del sindaco Vinicio Piasentini in merito al riordino organizzativo delle province, dapprima con la vicina Anguillara Veneta ma, vista la decisione di accorpare Rovigo con Verona, molto più probabilmente con i comuni del Medio Polesine (Pettorazza, Villadose, Ceregnano, Gavello e Villanova Marchesana), con cui è stato avviato uno studio di fattibilità. Altro argomento portato in consiglio dal sindaco sul centro servizi sanità che sorgerà in località Ca’ Donà, con il nulla osta giunto dall’Asl di Rovigo. Successivamente approvata la variazione del bilancio di previsione circa la destinazione di 5 mila euro dal capitolo delle manutenzioni pubbliche ai lavori di ristrutturazione della scuola paritaria dell’infanzia Santa Maria Goretti di Beverare. Approvati anche la convenzione del servizio di segreteria comunale con i comuni di Pettorazza e Taglio di Po, oltre a quello di tesoreria per il periodo 2013-2017.

 

Fonte: La Voce di Rovigo

Corrida, inaugurazione della nuova piazza Aldo Moro, sbandieratori,
gara del dolce casalingo, tante le iniziative in programma per l’11 Novembre

Volantino Sagra di San Martino 2012SAN MARTINO DI VENEZZE – Mancano pochi giorni alla tradizionale Sagra di San Martino che si svolgerà dal 9 all’11 novembre nel centro del paese in riva all’Adige. Si partirà venerdì 9 novembre alle 21 con la “Corrida, dilettanti allo sbaraglio”, l’esibizione rivolta a chiunque voglia cimentarsi in canti, balli, recitazioni che si terrà nello stand riscaldato a fianco di palazzo Mangilli. Sabato 10 novembre dal pomeriggio all’interno della scuola media Dante Alighieri si terrà una mostra di pittura e un mercatino dei lavori artigianali. Inoltre anche quest’anno si svolgerà la “Gara del dolce casalingo”. Gli ingredienti principali dell’edizione 2012 saranno mele e pere. Le iscrizioni e la consegna dei preparati si terrà dalle 14.30 alle 16.30 nell’atrio del municipio. Al dolce primo classificato andrà una macchina da cucire, al secondo un prosciutto, al terzo un tris di salumi, al quarto un cestone della spesa, al quinto una soppressa e a tutti un premio di partecipazione. La premiazione si svolgerà domenica 11 novembre alle 18. Al sabato pomeriggio in piazza Aldo Moro spazio alla mostra delle auto tuning, mentre alle 21 sarà la volta dello spettacolo teatrale “El morto in ca’” a cura della compagnia teatrale “Instabile tagliolese” di Taglio di Po. Domenica 11 novembre, giornata dedicata alla celebrazione di San Martino con la Santa messa alle 11. Per tutta la giornata nella piazza di terrà il mercato, con l’attrazione dei cavalli del Circolo ippico Ippocastano di San Martino. Alle 12 taglio del nastro della nuova piazza Aldo Moro, dopo i lavori di rifacimento della pavimentazione e la piantumazione di nuove piante, con la partecipazione della banda musicale di Villadose. Alle 13 sotto lo stand riscaldato a fianco di palazzo Mangilli si svolgerà il pranzo rivolto a tutte le famiglie che desiderano partecipare, composto da antipasto, un primo, due secondi, due contorni, acqua, vino, bibite, dolce e caffè (15 euro per gli adulti, 10 euro per i bambini fino agli 11 anni. Prenotazioni entro il 7 novembre alla Cartolibreria Peter Pan o all’ufficio anagrafe o al 340/2427653). Nel pomeriggio a partire dalle 15.30 rievocazione storica di San Martino a cavallo con l’esibizione del gruppo “Vivi Piove” e con lo spettacolo finale curato dagli sbandieratori di Guarda Veneta. Infine, alle 17.30 premiazione del concorso “Un paese, un Santo. San Martino di Tours il santo di tutti”, rivolto alle scuole dell’infanzia e primaria di primo e secondo grado di San Martino. Durante la tre giorni di sagra sanmartinese, in piazza non mancheranno le classiche castagne e vin per tutti. L’evento è organizzato dall’amministrazione comunale, dalla commissione pari opportunità, dall’associazione culturale “San Martino” e dalla parrocchie di San Martino Vescovo e Santa Maria Assunta di Beverare.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: