Header image

Hai dai 10 ai 100, o più anni?
Hai voglia di sporcarti le mani con la nuda terra?
Vuoi provare a coltivare qualcosa ma non ne hai la possibilità?
Vuoi produrre ciò che mangi?
Vuoi stare un po’ in compagnia?…
Preceduto da queste cinque domande, Martedì 16 febbraio alle ore 21 presso la sala civica M.T. Reato,  il presidente del Comitato SAN MARTINO IN SALUTE, ha presentato il progetto “ORTI ASSIEME”.
Come ha illustrato Michele Casarin, con questo progetto il comitato, coinvolgendo tutte le associazioni presenti sul territorio, si propone di chiedere all’amministrazione comunale l’uso di un terreno nel pieno centro del paese per poterlo suddividere, inizialmente, in quindici piccoli appezzamenti di circa 30mq da coltivare ad orto e darli in concessione a chiunque ne faccia richiesta e sia in possesso dei requisiti che  saranno definiti in apposito regolamento da redigere in collaborazione tra le associazioni e  l’amministrazione comunale concedente.
Attraverso questa iniziativa, si vorrebbero raggiungere diversi risultati: la riqualificazione di un appezzamento in totale abbandono, poter fornire a chi ne ha bisogno una seppur minima fonte di sostentamento, migliorare la socialità favorendo rapporti di interscambio attraverso la solidarietà che si crea fra chi condivide sforzi ed obiettivi, poter essere (perchè no?) una scintilla per altre iniziative riqualificanti e magari fonti di reddito per il nostro territorio (svago, tempo libero, turismo ecc…).
Sono intervenuti a raccontare le esperienze di altre realtà il presidente del  wwf rovigo Eddy Boschetti ed i rappresentanti di una uguale iniziativa vicino ad Adria.
Chi volesse manifestare il proprio interesse a prendere in gestione un piccolo appezzamento può inoltrare richiesta a sanmartinoinsalute@gmail.com, oppure postare la richiesta sul gruppo FB San Martino in Salute.

logoortiassieme

logoortiassieme

fonte: civicovenezze

In una splendida giornata di sole, domenica 21 febbraio 2016 si è svolta la trentaseiesima edizione del carnevale Sanmartinese, organizzata dalla Associazione Culturale San Martino e animata dal GAP, Gruppo Animatori Parrocchiale.
Molto ampia la partecipazione di grandi e piccini che sono stati tutti coinvolti nei giochi di animazione ottimamente organizzati e intrattenuti.
Sempre generoso il lavoro della associazione culturale che ha provveduto a fornire agli intervenuti una ampia scelta dei tipici dolciumi di carnevale.
Molto partecipati i giochi e  la sfilata delle mascherine, il tutto in un clima di serenità  e allegria.
Insomma, una bellissima domenica per la quale ringraziare tutti: organizzatori e partecipanti.
Di seguito proponiamo una carrellata di foto, che sono scaricabili al seguente indirizzo: http://www.unpastosmb.it/downloads/[wpdm_package id=’993′]

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

fonte: civicovenezze

 

Domenica 21 febbraio, torna il carnevale nel nostro paese, da sempre ottimamente organizzato dalla Associazione Culturale San Martino e, da un paio d’anni, con la fattiva collaborazione del GAP Gruppo Animatori Parrocchiale.
L’evento, che si terrà presso gli stand fieristici di Via Marconi, si svolgerà con qualsiasi tempo essendoci disponibili delle strutture coperte e riscaldate, ed avrà il seguente programma:
ore 14,30: Apertura del carnevale, con “iscrizione al concorso Mascherina SanMartinese 2016”;
a seguire Giochi e Balli col Gruppo Animatori Parrocchiale;
ore 15,45: Sfilata delle Mascherine;
a seguire rappresentazione teatrale del gruppo KORMETEA, che presenta un estratto dell’opera teatrale: Pulcinella ed il pesce d’argento di Emanuele Luzzati;
ore 17,30: PREMIAZIONE DEL CONCORSO
Naturalmente CROSTOI, FRITOE, VIN  per tutti.
Un ringraziamento all’amministrazione comunale per il patrocinio e la disponibilità degli impianti.
carnevale2016 carnevale2016_1

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

 

 

 

La nostra piccola comunità negli ultimi anni ha dimostrato una vivacità culturale di buon livello, soprattutto successivamente alla nascita della Associazione culturale Libera-mente, e, perchè no, all’insediamento della attuale amministrazione comunale.
Ma che l’offerta culturale potesse toccare i traguardi attuali, seppur sperata, era cosa  inimmaginata.
Ciò è dovuto indubbiamente all’arrivo del parroco Don Giuliano Zattarin il quale ha messo a disposizione la sua lunga lista di conoscenze, collezionate in lunghi anni di frequentazioni con personaggi di tutti i livelli.
Così per le prossime 5,6 settimane, grazie anche alla collaborazione dell’amministrazione comunale, vedremo sfilare per le vie del paese i personaggi più disparati sia dal punto di vista culturale , che sociale.
venerdi 12 febbraio alle ore 21: conversazione con Carlo Folchini sul tema LIBERI COME IL VENTO;
giovedì 18 febbraio alle ore 21: conversazione di Anna Sarfatti sul tema SOLIDARIETA’ e COSTITUZIONE nella educazione dei bambini;
martedì 23 febbraio alle ore 21: conversazione di Luciano Canfora sul tema CHE COSA VUOL DIRE “OCCIDENTE”?;
venerdi 4 marzo alle ore 21: conversazione di VAURO (Vauro Senesi) sul tema MISERICORDIA e SATIRA;
venerdi 11 marzo alle ore 21: Recital di Pietra Selva e Gloria Liberati dal titolo: …ALZA GLI OCCHI AL CIELO! le donne e le mafie;
giovedi 17 marzo alle ore 17: Corrado Augias presenta il suo libro “LE ULTIME 18 ORE DI GESU'”;
venerdi 18 marzo alle ore 21: conversazione di Armando Spataro sul tema GIUSTIZIA e COSTITUZIONE.
sabato 19 marzo alle ore 21: Vito Mancuso presenta il libro DIO e IL SUO DESTINO.

Non perdetevi gli appuntamenti e consultate regolarmente il sito del comune al link http://www.comune.sanmartinodivenezze.ro.it/zf/index.php/servizi-aggiuntivi/index/index/idservizio/20021 – calendario in formato online

 

fonte: civico venezze

 

 

Domenica 27 Dicembre 2015 in occasione della festività della Sacra Famiglia nella chiesa Santa Maria Assunta di Beverare si sono celebrati gli anniversari di matrimonio. La Santa Messa celebrata dal parroco Don Giuliano Zattarin, ha visto la partecipazione di quattro coppie di sposi uniti in matrimonio da periodi diversi. La celebrazione liturgica, intensamente partecipata e animata in vari momenti dagli sposi, in particolare durante l’ offertorio, è stata resa solenne dai melodiosi canti del coro parrocchiale. Al termine della cerimonia tutte le coppie hanno ricevuto un dono da Don Giuliano.
Nella foto con Don Giuliano le coppie festeggiate: Giuliano Sarain con Renza Cavaliere (50 anni), Bertin Agostino con Destro Valeria (45), Francescon Valeriano con Capuzzo Graziella (45), Capetta Cristiano con Maron Deborah (10)
Complimenti ed auguri a tutte
le coppie.
coppiesposi

coppiesposi

fonte: civico venezze
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: