Header image

Si è svolta il giorno 22 luglio 2017, presso la Sede Municipale, la FESTA DEI NUOVI NATI, istituita dalla Amministrazione Comunale per riconoscere alle famiglie dei nuovi arrivati un assegno di Euro 500,00 quale sostegno alle spese per i neo-giovanissimi-cittadini del Comune di San Martino di Venezze.
Il contributo, deciso dall’amministrazione comunale, ha carattere di straordinarietà e viene erogato una tantum ai nuovi nati la cui famiglia risiede nel comune e che si impegna a mantenere la residenza per almeno sei mesi dalla erogazione del contributo stesso.
Nella Sala del Consiglio, alla presenza del Sindaco Piasentini , dell’Assessore ai Servizi Sociali Barbieratosi , si è celebrata la cerimonia-festa che riguardava  tutte le famiglie dei nati nel primo semestre 2017 e 2 famiglie dei nati nel mese di dicembre 2016., alle quali sono sono stati consegnati: un assegno di Euro 500,00, una pianta che simboleggia il nuovo arrivo ed una pergamena ricordo della giornata.
Nel sito del comune si trovano tutte le informazioni per ottenere l’erogazione del contributo.

festanuovinati

 

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

Quello di venerdì 14 è stato il pubblico delle grandi occasioni: attento e dispensatore di applausi nei riguardi di Ensemble Primacorda e dei suoi solisti, Glauco Bertagnin primo violino e Fabio Rossato alla fisarmonica.
Il programma affrontato, “Le quattro stagioni” di Vivaldi e “Las cuatro estaciones porteñas” di Piazzolla, ha affascinato gli ascoltatori, residenti e turisti stranieri ospiti negli agriturismi della zona, grazie ai virtuosismi vivaldiani che si sono alternati ai momenti struggenti e carichi di pathos delle musiche dell’autore argentino.
Presenti all’evento le autorità, il sindaco Vinicio Piasentini e gli assessori alla cultura e alle pari opportunità, Ilenia Francescon e Annamaria Barbierato a sottolineare la vicinanza dell’amministrazione ad eventi di alto valore culturale patrocinati nell’ambito del tradizionale appuntamento “San Martino sotto le stelle”.
Ensemble Primacorda è formata da strumentisti prestigiosi attivi nel Veneto, nelle province di Padova, Rovigo, Verona e Venezia. Ogni componente svolge un’intensa attività concertistica nelle più importanti teatri e sale da concerto di tutto il mondo: Opera di Roma, Scala di Milano, Carnegie Hall e Lincoln Center di New York, Teatro San Carlo di Napoli, Salle Pleyel di Parigi, Arena di Verona, La Fenice di Venezia.
I prossimi concerti della rassegna sono previsti a settembre in due delle splendide corti presenti nel territorio comunale: il 1 settembre a Tenuta Castel Venezze con il Trio d’Archi Primacorda (Daniela Cammarano, Andrea Maini, Francesco Ferrarini) che presenterà l’evento “Il tempo dell’emancipazione” con musiche di Haydn, Mozart e Beethoven e il 15 settembre a Corte Sant’Egidio con la lezione – concerto “All’alba del tramonto” del pianista Nicola Rigato.

 

 

fonte: amministrazione comunale

Musica, canto, poesia, danza: questi gli ingredienti della serata che il 29 giugno scorso ha visto impegnati gli allievi della scuola di musica di San Martino di Venezze in uno spettacolo applaudito dal numeroso pubblico presente in piazza.
Il progetto, presentato nel 2011 dall’ex sindaco Roberto Merlin e fatto nascere dall’Associazione Libera-Mente, ha avuto nel corso di questi anni il sostegno  dell’amministrazione comunale con il sindaco Vinicio Piasentini; ora si avvale della collaborazione con l’Associazione Primacorda e permette a un buon numero di bambini e ragazzi di coltivare la passione per la musica e il canto. I corsi hanno luogo presso la Biblioteca comunale tre giorni la settimana e a questi si aggiungono i Laboratori di Musica d’insieme (fiore all’occhiello della scuola) nei quali i ragazzi possono confrontarsi con gli studenti dei corsi di Rovigo e di Modena, attraverso le attività di gemellaggio e gli stage che Primacorda promuove.
Pianoforte, Composizione e Song Writing, Chitarra, Basso elettrico, Violino, Viola, Contrabbasso e Canto sono i corsi attivi nel paese, frequentati con entusiasmo da bambini, ragazzi e adulti e tenuti da insegnanti con ampia esperienza in campo della didattica musicale.
“Sono orgogliosa di sostenere attività fondamentali nel percorso di crescita – dice la vice sindaco di San Martino  Ilenia Francescon – e da quest’anno abbiamo arricchito l’offerta formativa per i nostri ragazzi e per la cittadinanza promuovendo una rassegna concertistica con musicisti di chiara fama, nell’ambito del tradizionale appuntamento San Martino sotto le stelle che avrà luogo nelle Corti del territorio comunale tra luglio e settembre”.

 

 

fonte: civicovenezze

“La musica del tempo. Il tempo della musica”: questo è il titolo della rassegna, patrocinata dall’Amministrazione comunale di San Martino di Venezze, in collaborazione con Primacorda, che da il via alla manifestazione denominata “San Martino sotto le stelle – Edizione 2017”, con l’intento di promuovere la diffusione della cultura della musica, valorizzando le corti e dimore storiche del territorio.
L’obiettivo della iniziativa è la diffusione di contenuti musicali di alto livello, in contesti e luoghi che allo stesso tempo possano attrarre l’attenzione del pubblico sul significato del patrimonio di eccellenze culturali, naturalistiche e ambientali presenti sul territorio di San Martino di Venezze.
Il primo appuntamento chiamato LE OTTO STAGIONI, è fissato per venerdì 14 luglio alle ore 21.00 a San Martino in Piazza Aldo Moro, davanti a “Palazzo Mangilli “ sede comunale. Saranno eseguite “Le quattro stagioni” di Vivaldi e “Las cuatro estaciones portenas” di Piazzolla che vedrà protagonisti l’Ensemble d’Archi Primacorda con i solisti Glauco Bertagnin, al violino, e Fabio Rossato alla fisarmonica.
Il secondo appuntamento sarà invece il 1 Settembre 2017 alle ore 21,00 presso la suggestiva tenuta “Castel Venezze”.
La rassegna si concluderà quindi con il terzo ed ultimo concerto, in programma Venerdì 15 Settembre 2017 alle ore 21,00 presso l’affascinante “Corte Sant’Egidio”.
In caso di maltempo, i concerti di tutte le serate si terranno presso la Chiesa parrocchiale di San Martino Vescovo.

fonte: amministrazione comunale

Venerdì 30 giugno, nella splendida cornice di Tenuta Castel Venezze, il prof. Antonio Volpe si è prodotto in una breve memoria su Palazzo Mangilli (già Loredan, attuale sede municipale) e sulla famiglia Marcassa, il cui capostipite è stato il primo sindaco di San Martino dopo l’unità d’Italia.
Dopo alcuni cenni storici sulla famiglia Mangilli, e di come sia venuta in possesso del palazzo, è stata ricordata la storia di questo edificio e la sua utilizzazione dalla costruzione ai giorni nostri.
E’ stata poi la volta del racconto sulla Famiglia Marcassa, originari di Montagnana e venuti a San Martino quali tenutari delle proprietà della famiglia Mangilli.
Veniamo così a conoscenza della importanza che ha avuto tale famiglia sulla trasformazione del nostro territorio. Da area informe costituita da alcune grosse proprietà ed abitazioni (perlopiù in paglia e terra cruda) satelliti alle corti,  a paese strutturato con municipio, piazza ed abitazioni in muratura. Non di meno questa emerita famiglia ha dato impulso alla economia del paese con coltivazioni innovative e con la creazione di una piccola fornace.
I componenti erano anche famosi per la loro attenzione alla gente, ai poveri soprattutto, ed alla sicurezza del paese incentivando, per esempio,  l’illuminazione di punti critici ed altro.
Tutti questi meriti vennero loro riconosciuti dalla popolazione, con deposizione di una lapide sul muro del vecchio municipio (ora scuola materna) e con la collocazione delle tombe al centro del viale di ingresso del novo cimitero (quello attuale).
Il racconto del professore si è dipanato  tra cenni storici e vecchi ricordi di famiglia e la serata è terminata con una deliziosa cena in una vecchia sala della Tenuta.

 

 

fonte: civicovenezze  

Venerdì 14 luglio alle ore 21 in Piazza Aldo Moro evento: LA MUSICA DEL TEMPO IL TEMPO DELLA MUSICA; CONCERTO Le otto stagioni
A. Vivaldi Le quattro stagioni
A. Piazzolla Las cuatro estaciones porteñas
Orchestra d’Archi Primacorda, Solisti: Glauco Bertagnin Violino, Fabio Rossato Fisarmonica, – ingresso libero – In caso di maltempo il concerto si terrà presso la chiesa parrocchiale di San Martino Vescovo.
Cambia decisamente veste il “SAN MARTINO SOTTO LE STELLE 2017”, organizzato dalla Amministrazione comunale, in collaborazione con le associazioni locali.
Per quest’anno la manifestazione diventa itinerante, sarà dedicata alla musica classica, e si svolgerà in mesi e luoghi diversi.
La prima data in questo mese di luglio e presso la piazza antistante il Palazzo Mangilli, che ospita il municipio, le altre due date in settembre e gli eventi saranno localizzati uno all’Agriturismo Tenuta Castel Venezze e l’altro alla Corte S.Egidio, in Via Radetta a Beverare.
Più avanti sarà pubblicato il programma dei prossimi eventi.
concerto

fonte: civicovenezze

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: