Header image

San Martino di Venezze (Ro) – Ha fatto da padrino, assieme alla moglie, al battesimo del figlio di una coppia di richiedenti asilo ospitati nelle ex scuole elementari della frazione. Il gesto è arrivato nel corso della cerimonia che ha visto il conferimento del sacramento a tre bimbi stranieri e uno italiano. Una scelta, quella del primo cittadino, che rispecchia chiaramente quelle che sono le sue idee sul fronte accoglienza. In questo senso, davvero, la posizione del primo cittadino di San Martino di Venezze non ha mai dato adito ad alcuna possibilità di equivoco.
E’ stato uno dei primi a schierarsi sin da subito a favore dell’accoglienza volontaria, mettendo a disposizione le ex scuole di Ca’Donà dove, appunto, trova ospitalità ora una decina di richiedenti asilo. Allo stesso modo, quando,l’estate scorsa, ci furono polemiche legate al possibile arrivo di richiedenti asilo a Taglio di Po, all’hotel Mancin, criticò duramente quanti, nell’ambito della discussione, avrebbe trasceso, paragonando i richiedenti asilo ad animali.

 

 

fonte: RovigoOggi

Mercoledì 8 Novembre 2017 ore 17,00 presso Centro di aggregazione sociale “S. Maria Assunta” di Beverare
(ex scuole elementari) ci sarà l’inaugurazione dell’anno accademico della Università Popolare Polesana
degli Adulti ed Anziani SEDE DI SAN MARTINO DI VENEZZE
con la: Lezione-Concerto inaugurale
ARNALDO PAVARIN e BRUNO PAGANELLI
“Pensieri, musica e poesia”

CALENDARIO DELLE LEZIONI
15.11.2017 Carla Pavan-FIONDA DI DAVIDE Stili di vita: Un esempio di economia etica a Rovigo: La Fionda di Davide, bottega del commercio equo e solidale;
22.11.2017 Manuela Ferresi 25 Novembre-Giornata mondiale contro la violenza sulle donne:Lucrezia Borgia, una vittima dei giochi del potere;
29.11.2017 Gianfranco Visentin- BRESADOLA Micologia: Il fantastico mondo dei funghi;
06.12.2017 Gian Pietro Manca Enogastronomia: Gli antipasti dalla loro anziana storia alle tavole di oggi;
13.12.2017 Gianfranco Visentin-BRESADOLA Micologia: Funghi del Polesine;
20.12.2017 Enzo Ortolan Enologia: La spumantizzazione dei vini;
27.12.2017 No lezione per FESTIVITA’ NATALIZIE
03.01.2018 No lezione per FESTIVITA’ NATALIZIE
10.01.2018 Jorge Mauricio De Iure Il grande fiume racconta: presentazione e commento del film “La vela incantata”, di Franco Mingozzi;
17.01.2018 Jorge Mauricio De Iure Il grande fiume racconta: presentazione e commento del film “Un ettaro di cielo”, di Aglauco Casadio;
24.01.2018 Licia Pugina 27 Gennaio-Giornata della memoria: Le responsabilità del Gran Muftì di Gerusalemme, Al Hussayni nella Sohah;
31.01.2018 Linda Braggion-NOTARLAB Parliamone col Notaio: Eredità e successioni;
07.02.2018 Jorge Mauricio De Iure 10 Febbraio-Giornata del ricordo: presentazione e commento del film “Cuori senza frontiere”, di Luigi Zampa;
14.02.2018 LE CENERI no lezione
21.02.2018 Giordana Gabrieli Psicologia: Come invecchiare bene;
28.02.2018 Giordana Gabrieli Psicologia: La comunicazione empatica (mettersi nei panni dell’altro);
07.03.2018 Nerella Pavan 8 Marzo-giorno della donna: Breve storia del femminismo in Italia e nel mondo;
14.03.2018 Nami Karbik Educazione alla salute: Le cure omeopatiche;
21.03.2018 Nami Karbik Educazione alla salute: Alimentazione e dieta;
28.03.2018 Enzo Bellettato Astronomia: Pasqua alta e Pasqua bassa: come funziona?;
04.04.2018 Andrea Finessi Bioetica: Il testamento biologico;
11.04.2018 Paolo Bordin La nostra storia: L’industrializzazione del Polesine- I protagonisti;
18.04.2018 Gruppo Iniziative per l’ambiente Educazione ambientale: L’oasi naturalistica di Volta Grimana;
25.04.2018 FESTA DELLA LIBERAZIONE no lezione
02.05.2018 VISITA GUIDATA ALL’OASI DI VOLTA GRIMANA

A seguire……..
Cerimonia di chiusura dell’anno accademico e consegna degli attestati di frequenza.

Il costo dell’iscrizione è 20 euro, le lezioni sono alle ore 17, si frequentano le lezioni che interessano.

Università Popolare Polesana degli Adulti ed Anziani
Associazione di Promozione Sociale
Iscrizione Albo Regionale Veneto n° PS/RO0038
Piazza Tien An Men – 45100 ROVIGO
Tel. e Fax: 0425 23001 – Cell. 339 2851775
unipoppol@libero.it
Sito web: unipoppol.csvrovigo.it
SEDE DI SAN MARTINO DI VENEZZE
Centro Aggregazione Sociale “C.A.S.A.”
Via Cavour a Beverare.

logoupp-bn-150x1501

 

fonte: civicovenezze

Una bellissima giornata di sole, un bene prezioso per il territorio: il circolo Auser “La Solidarietà”; con queste premesse, Domenica 15 Ottobre si è celebrato  il venticinquesimo anniversario della nascita dell’ Associazione AUSER di San Martino di Venezze.
La giornata è iniziata con la Santa Messa nella chiesa di San Martino Vescovo celebrata dal parroco Don Giuliano Zattarin. Durante l’omelia il celebrante ha sottolineato come sia importante il compito del circolo: prendersi l’impegno per favorire l’invecchiamento attivo degli anziani e valorizzare il loro ruolo nella società.
La proposta dell’ Associazione è rivolta in maniera prioritaria agli anziani, ma è aperta alle relazioni di dialogo tra generazioni, nazionalità, culture diverse. Una Associazione per la quale protagonista è la persona ed è risorsa per sè e per gli altri in tutte le età.
A conclusione della celebrazione i soci, gli amici ed i simpatizzanti si sono ritrovati nei locali della fiera di San Rocco per il pranzo sociale al quale sono stati invitati in rappresentanza dell’ Amministrazione Comunale il Sindaco Vinicio Piasentini, l’Assessore ai servizi sociali Anna Maria Barbierato, l’ Assesore Daniele Barison con delega riservata alle Associazioni, Marinella Mantovani presidente dell’ Auser provinciale, ed il Maresciallo della locale stazione dei Carabinieri.
Prima della consumazione del pranzo, il Presidente Auser “La Solidarietà” Marina Nale, con un breve intervento, ha voluto ricordare e ringraziare cordialmentte i presidenti che l’hanno preceduta in questi venticinque anni di attività, sono quindi seguiti gli interventi del Presidente Auser provinciale, del Sindaco e soprattutto del veterano dell’ Auser Volmer Cestaro co-fondatore del Circolo. Eravamo quattro gatti, commenta Cestaro, oggi contiamo 271 soci.
A conclusione della giornata, la presidente Marina Nale   ha sottolineato  il grande impegno dei volontari che hanno aderito all’iniziativa ed ha sentitamente ringraziato   soprattutto le 170 persone che hanno voluto essere presenti per i festeggiamenti di questo venticinquesimo anniversario.

 

fonte: civicovenezze

 

San Martino di Venezze (Ro) – Il messaggio di “Puliamo il mondo” a San Martino di Venezze è stato recepito dalla cittadinanza. L’edizione 2017, dopo anni in cui Legambiente organizza la manifestazione nel comune, ha visto una magra raccolta rifiuti.
Eppure gli alunni della classe quinta della scuola elementare e l’intera scolaresca delle medie si sono dati da fare per riportare il “bottino” più grosso dalle rispettive aree tra cui erano stati suddivisi: ad alcune classi era stata affidata la pulizia del percorso che si snoda tra le vie centrali del paese, ad altre quella degli impianti sportivi e del parco giochi del capoluogo e, infine, alla sola seconda media il parco di via della Libertà a Beverare. Ma al ritorno dalla spedizione è stato impossibile negare l’evidenza: sacchi praticamente vuoti e, dunque, paese pulito.

 

 

 

fonte: RovigoOggi

Nuovi asfalti sono in corso d’opera nel comune di San Martino di Venezze.
Tre le vie al momento interessate dagli interventi di asfaltatura e messa in sicurezza, “ed è solo una piccola parte” assicura il primo cittadino Vinicio Piasentini.
Si tratta infatti dei lavori di messa in sicurezza dell’incrocio di via Carducci, dopo il contributo arrivato dalla Regione Veneto di 68.446,07 mila euro, che ha dato un grosso aiuto all’amministrazione comunale per questo progetto che si aggira attorno ai 150mila euro e che vedrà la realizzazione di una rotatoria.
In questi giorni sono poi cominciati i lavori di messa in sicurezza della strada arginale di via Scolo Tron, oltre che la sistemazione delle fognature in via Ca’ Donà. 

 

 

 

 

fonte: RovigoOggi

Ieri, sabato 14 ottobre alle ore 11, è stato inaugurato il nuovo CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE “SANTA MARIA ASSUNTA” a Beverare presso le ex scuole elementari.
Oltre ad una buona partecipazione di cittadini, erano presenti: consiglieri di minoranza e maggioranza, il deputato Cavallari, il nuovo Maresciallo dei carabinieri (vice domandante di stazione), il parroco, i rappresentanti delle associazioni operanti sul territorio, il rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo, che ha contribuito a finanziare l’opera.
Il sindaco Piasentini e l’assessore Barbierato hanno illustrato le finalità dell’iniziativa, che va aldilà di un semplice ritrovo, ma che si propone come centro di aggregazione a 360 gradi, per tutta la comunità,  dove si possono incontrare adulti, giovani, bambini in spazi condivisi e/o indipendenti con iniziative che possono favorire questo incontro per riscoprire il valore prezioso dell’intergenerazionalità e della convivenza tra diverse età.
La Casa, che aprirà in novembre, attiva dal lunedì al venerdì dalle 15,30 alle 18,30 ed al sabato dalle 9,30 alle 11,30, offrirà una molteplicità di servizi rivolti a: bambini, adolescenti, adulti e famiglie. Sarà il volontariato a curarne gestione e servizi ed a tal proposito saranno ben accette proposte e suggerimenti da inoltrare alla segreteria del comune.
Sono quindi intervenuti il rappresentate della Fondazione, il quale ha sottolineato l’importanza dell’Istituto ad accompagnare iniziative nel territorio, e l’onorevole Cavallari che ha elogiato l’iniziativa volta al recupero di una aggregazione che sembrava dimenticata.
Dopo la benedizione del parroco Don Giuliano Zattarin si è proceduto alla scopertura delle targhe ed  al taglio del nastro, quindi,  è stato dato  libero accesso alla struttura da parte dei cittadini intervenuti ed alla fruizione del rinfresco predisposto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

fonte: civicovenezze

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: