Header image

A 3 settimane dall’ultimo bollettino, i numeri della pandemia nel nostro comune sembrano stabilizzati al ribasso, registrando però un decesso ed un aggravamento; vi lasciamo alle parole del sindaco per una più ampia spiegazione e per le sue raccomandazioni:
“EMERGENZA COVID. AGGIORNAMENTO DEL 10 GENNAIO 2021
Aggiorno la cittadinanza sull’andamento dell’emergenza per la diffusione del virus Covid 19 sul nostro territorio. Le informazioni dell’ULSS 5 di Rovigo sui casi positivi e sui soggetti in isolamento dimostrano un andamento sostanzialmente stazionario dei casi (19 positivi e 8 in sorveglianza per contatto stretto).
Devo tuttavia comunicare che in data odierna ho ricevuto una notizia che non avremmo mai voluto sentire e che ci rattrista molto. Sono stato purtroppo informato del decesso in ospedale di una nostra concittadina (della quale non faro’ il nome per rispettare la privacy della famiglia), di anni 88 ricoverata da tempo per altre patologie e con un quadro clinico complicato che il Covid ha probabilmente compromesso. Alla famiglia vanno le condoglianze e la vicinanza della Amministrazione Comunale e di tutta la cittadinanza.
Informo inoltre che anche un altro residente di 45 anni è purtroppo attualmente ricoverato in terapia intensiva in gravi condizioni.
Auspicando che le vaccinazioni da poco avviate possano finalmente consentirci di uscire da questo difficile momento, invito nuovamente al massimo senso di responsabilità nell’applicazione delle disposizioni per il contenimento della diffusione del virus, e l’utilizzo della mascherina sia in ambienti chiusi che all’aperto.
Il Sindaco Vinicio Piasentini”

 

 

 

fonte: civicovenezze

SAN MARTINO DI VENEZZE (Rovigo) – Per fortuna sono illesi gli occupanti delle due vetture coinvolte nel sinistro lungo la provinciale, che collega il capoluogo a San Martino di Venezze.

All’incrocio di Ca’ Donà, lunedì 4 gennaio intorno alle 17 e 45, una Bmw X3 che proveniva da Rovigo, si è scontrata con una Alfa Romeo Giulietta. Sul posto sono prontamente interventi i Carabinieri e il personale del Suem 118. La ricostruzione dell’accaduto è al vaglio dei militari dell’Arma.

Purtroppo in quel punto non è la prima volta che avviene un sinistro, è un incrocio tristemente noto.

 

 

 

fonte: rovigo oggi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: