Header image

Basket San Martino ancora a secco

Articolo del 19.03.2012 - Scritto da civicovenezze in Notizie

Ancora due sconfitte per la squadra polesana del Basket San Martino che contro gli athestini dell’Este esce dal campo  a mani vuote. La migliore condizione fisica e le migliori percentuali dal campo degli ospiti, sommate anche a qualche assenza importante per i bianconeri, hanno determinato per la squadra di Battistini-Cammilli l’incapacità a di rimanere in partita nella seconda metà gara quando le maglie difensive diventavano più larghe e il canestro avversario era più stretto. I polesani hanno faticato troppo a mantenere il contatto e nel trascorrere del tempo le idee in campo si sono annebbiate lasciando strada al finale in discesa dei padovani che si sono imposti con autorità.
Nella gara di venerdì scorso contro la Virtus Cave invece, i polesani sono rimasti in scia sino a inizio quarto periodo, buttando in campo una buona difesa che ha fatto da contraltare ad un attacco a volte farraginoso e dalle percentuali troppo basse per sperare in una vittoria. Ed infatti nell’ultimo quarto l’attacco bianconero è andato in catalessi e con soli 4 punti messi a segno ha patito la superiore fisicità dei patavini della Virtus che hanno trovato canestri da tutte le posizioni mandando in frantumi il sogno dei polesani di giocarsi la posta sino al termine. Già a metà ultimo quarto infatti la forbice a sfavore dei bianconeri è stata determinante anche in ragione della stanchezza fisica dei polesani che ora come ora hanno meno di trenta minuti nelle gambe, peraltro con Cammilli praticamente fermo per problemi alla schiena e i giovani under che hanno peccato ancora di inesperienza per questi livelli di gioco. Si è chiusa quindi con la sconfitta meritata anche questa gara, rimandando ai prossimi impegni e ad allenamenti più probanti per trovare la condizione sia fisica che mentale per affrontare le ultime gare che diventeranno fondamentali per accedere ai play out nella speranza poi di essere pronti a giocarsi la permanenza in categoria.

L’Under 19 trionfa contro il Conselve 48-38

I giovani under19 vincono una gara giocata punto a punto e bellissima da vedere per l’intensità di gioco e l’adrenalina vista in campo. Pronti via e i polesani prendono un piccolo vantaggio dopo i primi minuti che mantengono sino al termine del primo parziale con Menarello e capitan Campanari che trascinano la squadra e i canestri importantissimi di Marucco e Rossini. Secondo quarto di gioco e la difese diventano impenetrabili, con i padroni di casa del Conselve che contrappongono una zona aggressiva sugli angoli alla classica ormai uomo dei bianconeri. Ne segue un parziale davvero basso nel punteggio ma altissimo nei contenuti agonistici che portano all’errore gli attaccanti e a recuperi palla delle difese. A metà gara nella pausa, Battistini richiama all’attenzione i suoi e alla concentrazione nello schema d’attacco che pare non entrare nelle teste dei cinque in campo, ma al rientro sembra che i bianconeri continuino a usare poco la testa e aggiungono qualche fallo di troppo che manda i conselvani in lunetta dove sbagliano poco e chiudono aggiudicandosi anche il terzo parziale. Ultimi dieci minuti di gioco e finalmente i ragazzi chiamati in causa rispondono prontamente con la gestione quasi perfetta del gioco, con accelerazioni contrapposte ad azioni ragionate che mandano in tilt i padroni di casa che negli ultimi minuti tentano di recuperare con la zone press che viene però superata sempre con buona circolazione di palla e trovando poi canestri con buon utilizzo del cronometro. La gara finisce praticamente a due minuti dal termine quando la sicurezza dei bianconeri nel controllo del gioco diventa vittoria e due punti sulla sirena finale che manda in visibilio il pubblico amico.
“Era importantissimo fare nostra questa partita – dice Battistini – perché erano punti che valevano per la seconda fase e ci siamo riusciti mettendo in campo tutto quello che avevamo. Tenendo poi conto che eravamo solo in otto, per mancanza di Bellini e degli under17 che avevano già giocato in mattinata, oserei dire che i ragazzi sono stati a modo loro eroici e se mi è permesso darei la palma di MVP dell’incontro a Davin che è la vera forza della squadra con una umiltà ed una dedizione che lo contraddistingue.”
Quindi dopo la matematica ammissione alla seconda fase conseguita due turni fa, ora i bianconeri incamerano due punti ulteriori che saranno base di partenza nel girone finale di categoria e domenica 11 marzo i polesani dovranno cercare altri punti pesanti contro la Pallacanestro Solesino che dovrebbe essere la quarta squadra classificata e di conseguenza ammessa alla successiva fase. La partita si svolgerà presso la palestra di Via Marconi a San Martino di Venezze con palla a due alle ore 11,00.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: