Header image

Calcio, finita la stagione arrivano i tornei

Articolo del 08.05.2019 - Scritto da civicovenezze in Eventi | Notizie | Sport

SAN MARTINO DI VENEZZE (RO) – Dopo i vari recuperi di campionato, è finalmente terminata la stagione calcistica delle sette squadre del settore giovanile di Acd Villadose e Union San Martino 2012.
La chiusura si è avuta con la trasferta degli Esordienti di Villadose diretti da mister Rossini, contro i pari età del Cavarzere, in una partita iniziata con un primo tempo totalmente sotto una pioggia battente che ha appesantito il campo rendendo difficili le giocate per ambedue le squadre. La partita si è svolta in perfetta parità nei primi due tempi, ma poi i padroni di casa hanno trovato un goal importante che i dogi non hanno saputo rimontare, nonostante una buona prestazione.
Prova, invece sotto le aspettative, quella svolta dai pulcini 2008 di mister Tosello, targati Union San Martino, nel campo del Badia Polesine, dove li ha visti in difficoltà nei tre tempi di gioco.
Ottima prova dei Primi Calci di mister D’Angelo che nel concentramento contro Canaro e Stientese hanno dimostrato la continuità che nelle ultime giornate di campionato si è fatta più concreta sia a livello di gioco che di risultati.
Torneo disputato dai giovanissimi di Acd Villadose, contro la società Us Frutteti, che li ha visti soffrire, contro una società che gioca nel campionato regionale e che quindi ha fatto valere la propria forza ed esperienza sia a livello di gioco che di sicurezza in campo.
Adesso, finito il campionato, si parte già da sabato 11 maggio con il 4° Torneo del settore di giovanile a Villadose. La prima giornata sarà dedicata alla categoria pulcini misti, dove si scontreranno le due squadre di San Martino, contro i pari età di Stanghella, Baricetta, Canaro e Villa Azzurra.
Giovedì 16 maggio, invece, sarà la volta dei Piccoli amici di Acd Villadose che si scontreranno contro le squadre di Stanghella, San Pio X, Acv Canalbianco, Cavazzana, Cavarzere e Rovigo.
Sabato 18 maggio, giornata dedicata agli Esordienti contro le compagini di Fiessese, Stanghella e San Pio X.
Sabato 25 maggio, giornata extralusso che vedrà scendere in campo le società professionistiche di Spal, Cittadella e Mestrino sempre della categoria Esordienti.
Il torneo giovanile si concluderà, infine, con il torneo Primi calci, il 1° Giugno che vedrà le squadre locali di Villadose e San Martino, contro le squadre di Pontecchio, Stanghella, ACV Canalbianco e Cavarzere.
“Sarà un torneo impegnativo ma molto interessante. Purtroppo per motivi logistici non possiamo organizzare un torneo anche per i nostri giovanissimi, che quest’anno hanno dato una grande prova di forza e di volontà concludendo una stagione davvero sopra le righe. Siamo comunque riusciti ad ospitare un torneo che vede tutte le altre nostre categorie. Ringraziamo tutti gli sponsor del paese e dei paesi limitrofi, che ci aiutano per la realizzazione di questa ennesima iniziativa”. Queste le parole del responsabile del settore giovanile Sandro “Tata” Brancalion, che con l’aiuto di Marco Stocco, ormai da più di tre mesi stanno coordinando tutta la programmazione di un torneo voluto da entrambi, per far sapere al paese che il calcio, a Villadose, è più che mai presente ed in grande crescita, grazie anche alla forte unione con la società di Union San Martino 2012, che ormai da due anni collabora e sta già lavorando per programmare anche la stagione calcistica 2019-2020.
2° Torneo Celestino Celio, in vista anche in casa San Martino, che si svolgerà nei giorni 25 Maggio per la categoria Giovanissimi, poi il 26 sarà la volta delle categorie Pulcini misti e Primi calci.
Soddisfatto Fabio Ercolin, responsabile del settore giovanile di Union San Martino 2012 che per l’ennesimo anno riesce ad ospitare nel campo di casa varie società di vari paesi. “Era uno dei nostri obiettivi annuali, oltre alla consolidazione della collaborazione con la società di Villadose, e all’altro obiettivo, che è quello, il prossimo anno, di riuscire a presentare una squadra di allievi provinciali, per poterci avvicinare ad avere tutte le categorie del settore giovanile, per poter così dare una continuità di gioco ai nostri ragazzi”.

 

 

 

fonte: rovigooggi

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: