Header image

SAN MARTINO DI VENEZZE (Rovigo) – San Martino paese che legge più di tutti. Si potrebbe riassumere così il bilancio dell’attività della biblioteca di via Maria Teresa Reato, che ha chiuso il 2019 oltrepassando il tetto dei novemila prestiti, 9.250 per la precisione, con l’indice di prestito (rapporto fra prestiti totali e numero di abitanti) più alto fra le biblioteche polesane, ovvero 2,37. Vale a dire che, statisticamente, ogni abitante ha preso a prestito oltre due libri nel corso del 2019.
Ma l’attività della biblioteca non si è limitata al solo servizio di prestito. Sono stati acquistati 350 titoli fra libri, dvd e audiolibri. Sono stati organizzati diversi eventi, fra i quali l’incontro con l’autore, lo psicoterapeuta Alberto Pellai; l’incontro con Pino Costalunga, scrittore di libri per bambini, dedicato alla scuola primaria e secondaria di primo grado per la rassegna “Libri infiniti”.
Sono stati organizzati circa una sessantina di laboratori con la scuola primaria, oltre che altrettanti con la scuola dell’infanzia statale e paritaria.
Diverse pure le iniziative cui ha aderito la biblioteca stessa, come il “Maggio dei libri” e “Veneto legge”, ma pure “Un libro per capello”, promozione della lettura nei saloni di parucchieri e barbieri del paese, oltre a “Un libro al giorno toglie il medico di torno”, per favorire la lettura nella sala d’attesa degli studi medici associati.
È stata aperta una nuova sezione ad alta leggibilità per ipovedenti, oltre a numerosi laboratori sulla Shoah, sulla biblioteca della legalità, sull’anno di Leonardo e sull’anniversario dello sbarco sulla luna, in collaborazione con le scuole del territorio.
Ciliegina sulla torta, ha collaborato con un gruppo di giovani per far nascere CINEMARTINO, il cineforum che ieri sera ha visto la proiezione del pluripremiato LA LA LAND.
Un 2019 davvero ricco ed intenso, e un 2020 che si preannuncia altrettanto interessante e vario. A partire dall’intitolazione della biblioteca a Giancarlo Casarin, maestro elementare, tra i promotori dell’apertura della biblioteca sanmartinese circa 30 anni fa, che si svolgerà nella mattinata di sabato 14 marzo, in occasione del ventennale dalla sua scomparsa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

fonte: LaVoce Rovigo

Sigfrido Ranucci si aggiunge all’elenco dei personaggi che “rischiano” di diventare frequentatori abituali di San Martino e del suo capoluogo di Provincia.
Dall’essere essere stato ospite di Don Giuliano Zattarin nella retrospettiva di fine 2019 ha avuto l’occasione di diversi contatti con le realtà locali e l’apprezzamento per l’impegno profuso dai nostri giovani.
L’occasione del ritorno a San Martino è dovuta all’invito che ha ricevuto dal Centro Francescano di Ascolto a partecipare alla 32ema convention dal tema “L’ambiente Violentato” nella mattinata di domenica 26 gennaio presso il Centro Giovanile Don Bosco; in seguito a ciò si propone di incontrare i nostri giovani e le loro famiglie per parlare dello scottante tema: SOCIAL la fabbrica della paura, richiedendo la partecipazione e l’animazione del gruppo Marmaja, che tanto l’avevano coinvolto nella serata del 30 dicembre.
Con la collaborazione del parroco Don Giuliano e dell’Amministrazione Comunale, pertanto:
DOMENICA 26 GENNAIO ALLE ORE 21,00 presso il Forum San Martino in piazzale S.Pertini,
si terrà l’incontro: SOCIAL, LA FABBRICA DELLA PAURA
con SIGFRIDO RANUCCI , conduttore di Report e
animazione musicale del gruppo MARMAJA.

26_01

 

 

 

fonte: civicovenezze

A San Martino di Venezze è di casa lo sport Sabato 11 p.v. a partire dalle 15,30.
Presso la palestra polivalente Graziano Cominato i Pulcini saranno protagonisti  della prima edizione del torneo di calcio a 5 indoor “Adrenalyn Cup” organizzato dalla società Union San Martino 2012 con il patrocinio del Comune di San Martino di Venezze. Protagoniste in campo oltre alla squadra di casa ci saranno Villadose, Junior Anguillara e Rovigo San Pio X — con ACD Villadose, USD Junior Anguillara e Polisportiva San Pio X.
Contemporaneamente, presso gli impianti sportivi del “Celio” protagonisti sarann gli esordienti misti nel primo Torneo “Adige Cup” in un quadrangolare che vedrà  protagoniste, oltre alla squadra di casa, il San Pio X, il Junior Anguillara e la Polisportiva Tribano. Quest’ultimo torneo avrà un seguito anche sabato 18 gennaio.

pulcini esordienti

 

 

 

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

La fine di questo 2019 si sta avvicinando e, conseguentemente, l’inizio del 2020 è alle porte è, quindi, questo il periodo dedito ai bilanci ed ai propositi che saranno attuati attraverso varie iniziative.
Presso il Forum San Martino in Piazzale S. Pertini:
Domenica 29 dicembre alle ore 17 , per alleggerire l’attesa, La Biblioteca Comunale di San Martino organizza la proiezione di un film per bambini e famiglie dal titolo “LE 5 LEGGENDE”. Ingresso gratuito, popcorn e bibite per tutti;
Domenica 29 dicembre alle ore 21 con il mantra RICORDARE IL PASSATO PER RICREARE IL FUTURO, su iniziativa del parroco Don Giuliano Zattarin, MOMENTO DI FESTA con tutta la comunità per festeggiare le nostre famiglie e per sentirci parte della famiglia parrocchiale e della grande famiglia umana con l’evento:
VIAGGIO TRA I CANTAUTORI- con LEONARDO BUONATERRA e CRISTIANO GALLIAN
NB. Ci sarà anche una piccola lotteria con in palio tre ceste di prodotti natalizi offerti da SANREMO – ABBAZIA – BORSARI di Badia Polesine
LUNEDI 30 DICEMBRE 2019◦ Ore 21:00 , promossa dal Parroco Don Giuliano,
RETROSPETTIVA DELL’ANNO 2019 -fare memoria del passato per “decidere” di essere oggi per la democrazia e per la difesa della libertà…, con
◦ Alcuni giovani della nostra realtà locale;◦ CARLO LUCARELLI, scrittore,◦ SIGFRIDO RANUCCI, giornalista Rai conduttore di Report,◦ MONI OVADIA, artista,◦ CLAUDIO BATTA, comico,◦ I MARMAJA, gruppo musicale.
In Via Lungo Adige (zona Borgo):
Domenica 5 gennaio 2020, dalle ore 20,30, BRUSAVECIA AL BORGO 2020, organizzata dallo storico “Gruppo Pentaforte”, divertimento assicurato.

Ricordiamo, infine, che nel corso dell’anno che va a finire due importati iniziative di “spinta giovanile” sono state proposte:
– Il cineforum CINEMARTINO e l’interessante CLUB DEL LIBRO, alle quali auguriamo i migliori auspici.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

fonte: civicovenezze

Le sezioni comunali di San Martino di Venezze dell’Avis-Aido organizzano per domenica 22 dicembre la XXVI^ festa del donatore con il seguente
Programma:
Ore 9:00 Ritrovo davanti la Sede AVIS in Beverare Via Cavour presso il centro C.A.S.A.,
-Ricevimento Consorelle, Donatori, Simpatizzanti, Autorità;
-Formazione del corteo per la Chiesa;
Ore 09:30 Santa Messa celebrata da Don Giuliano Zattarin, Parroco di San Martino e Beverare;
La celebrazione sarà accompagnata dal coro parrocchiale.
Ore 10:30 Deposizione fiori al Monumento dei Caduti ed al Monumento del Donatore;
Ore 10:45 Saluti e Ringraziamenti -Premiazione Donatori Benemeriti (al 31 dicembre 2018).
Ore 12:30 Pranzo presso il Ristorante Pizzeria 2000- Via Primo Maggio, 2 – Anguillara Veneta (PD)

La presidentessa Avis Favaro Vania e la presidentessa Aido Boarin Liliana tengono a fare un ringraziamento speciale a tutti i Donatori, che, in punta di piedi, mettono a disposizione Loro stessi ed il Loro tempo, ricordando il motto: Immenso è l’amore dell’umano donare………..

 

 

fonte: civicovenezze

Una nuova autovettura a disposizione dei volontari dell’Auser di San Martino di Venezze.
Il Circolo ha provveduto a dotarsi di un nuovo mezzo, si tratta di una Dacia Dokker, già in servizio, che sarà utilizzata per il trasporto di persone anziane e non che chiederanno aiuto.
L’operazione si è resa necessaria visto il bisogno di far fronte alle diverse richieste di servizio trasporto presso le strutture sanitarie della provincia e non, ma soprattutto per sostituire la mitica Megane Renault, ormai da rottamare. Ora il Circolo può contare su tre mezzi, uno usato in comodato ma di proprietà dell’Amministrazione Comunale, e due di proprietà.
Il nuovo mezzo, come già detto in servizio, permetterà di rispondere in maniera migliore agli associati Auser e non che necessitano aiuto per visite o servizi di terapia in strutture fuori provincia.
Gestire una realtà di grande tradizione, con quasi 300 associati, richiede non solo professionalità ma pure grandi sforzi ed economie a tutti i livelli: la speranza, anzi la certezza, è che, grazie anche a questa nuova spesa, l’impegno che i volontari del Circolo si sono presi nei confronti degli associati, dei loro familiari e di tutta la Comunità di San Martino di Venezze sarà tradotto nel miglioramento dei servizi.

auser_vettura

 

 

 

fonte: civicovenezze

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: