Header image

E’ da alcuni anni diventata irrinunciabile l’adesione all’iniziativa lanciata da Legambiente ormai trent’anni fa.
Venerdì 30 settembre gli studenti della scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri” e gli alunni delle classi quinte della scuola primaria “Maria Montessori” del nostro comune si sono ritrovati per il consueto appuntamento di “Puliamo il mondo”, la campagna ambientale alla quale la nostra amministrazione comunale ha da tempo dato entusiastica adesione coinvolgendo le scuole, la protezione civile e altre associazioni di volontariato, e che quest’anno aveva come TEMA “giustizia sociale e climatica per riqualificare i territori”.

Tutti gli alunni si sono radunati in piazza Aldo Moro a partire dalle 10 e 30, accolti dal saluto della sindaca Elisa Sette e dall’assessore all’istruzione e all’ambiente Ilenia Francescon, assieme ai loro insegnanti.

Oggi più che mai è necessario dimostrare come le comunità siano fautrici di una società che promuove la pace e il rispetto della diversità, rifiutando la guerra, ogni forma di violenza, di odio e discriminazione; per questa ragione il messaggio della trentesima edizione di Puliamo il Mondo è “PER UN CLIMA DI PACE”.

Successivamente le varie classi si sono divise tra il parco Diritti dei Bambini, Via D. Alighieri, Via M.T. Reato, parco Vallona, piazzale S. Pertini piazza A. Moro e parcheggi circostanti il Municipio, per ripulire tali aree dai piccoli rifiuti sparsi in giro, con guanti e sacchi e ognuno con pettorina e cappellino giallo, colore dell’omonima iniziativa, accompagnati dalla Protezione Civile e da dipendenti comunali.

Mattinata significativa per bambini e ragazzi, per sensibilizzarli ancora una volta sull’importante tema del rispetto per l’ambiente, e renderli consapevoli che la salvaguardia del pianeta, a partire dal proprio paese, passa anche dalle loro mani.IMG_20220930_103440 IMG_20220930_103452

 

fonte: istituzionali e varie

SAN MARTINO DI VENEZZE (Rovigo) – Letteratura e musica, scrittori e cantautori in un intreccio fra parole e note musicali per un binomio che ha dato vita a una serata suggestiva di livello culturale molto elevato.
Venerdì 30 settembre, al Forum di San Martino, introdotta dall’assessora alla cultura Ilenia Francescon,  si è svolta una serata promossa dalla biblioteca “Giancarlo Casarin”, assessorato alla cultura, in collaborazione con il movimento Liberamente, con una sorta di maratona di lettura, in occasione della rassegna regionale “Veneto legge”.
Sul palco si sono alternate letture, tratte da alcuni testi della letteratura del Novecento, da Calvino a Garcia Marquez, da Lee Masters, a Sgorlon, fino a Pinocchio di Collodi, che hanno ispirato cantautori come De André, Bennato, Nomadi, New Trolls, Modena City Ramblers, Edoardo Bennato.
Dai testi letti, ne sono scaturite le relative canzoni che hanno tramutato la parola scritta in melodia.
Sul palco sono saliti quattro ragazzi del paese che hanno suonato in acustico: Stefano Barison (chitarra e voce), Davide Mori (chitarra e voce), Alberto Barbierato (basso e voce) e Lorenzo Maritan (percussioni), che hanno accompagnato le varie letture che si sono alternate, entusiasmando il pubblico presente, che ha apprezzato con generosi applausi per le emozioni vissute.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

fonte: RovigoNews

Pubblichiamo il risultato elettorale delle consultazioni politiche nazionali del 25 settembre 2022. Nel nostro comune la percentuale di astenuti è di circa il 31% in rialzo rispetto alle precedenti elezioni dove superava appena il 20%. Il partito di Fratelli d’Italia, con 705 voti, raggiunge da solo quasi il doppio dei consensi rispetto al raggruppamento “democratico”.

ELEZIONE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI – ANNO 2022
Risultati definitivi candidati nel collegio uninominale e liste collegate
1 ELENA SUMAN
MOVIMENTO 5 STELLE 153
voti al solo candidato nel collegio uninominale 1
Totale voti candidato e liste collegate                                                                   154
2 ALBERTO LUCCHIN
+ EUROPA  39
PARTITO DEMOCRATICO – ITALIA DEMOCRATICA E PROGRESSISTA 285
IMPEGNO CIVICO LUIGI DI MAIO – CENTRO DEMOCRATICO 7
ALLEANZA VERDI E SINISTRA  42
Totale voti lista/liste collegata/e al candidato  373
voti al solo candidato nel collegio uninominale  10
Totale voti candidato e liste collegate                                                                   383
3 GIACOMO BOVOLENTA
AZIONE – ITALIA VIVA – CALENDA  125
voti al solo candidato nel collegio uninominale  2
Totale voti candidato e liste collegate                                                                     127
4 MARIA TERESA BOVOLENTA                                                                              20
UNIONE POPOLARE CON DE MAGISTRIS  20
5 GIORGIO STOCCO                                                                                                    10
ITALIA SOVRANA E POPOLARE  10
6 MARCO PICCOLI                                                                                                     42
ITALEXIT PER L’ITALIA  42
7 MORENO FERRARI                                                                                                 20
VITA  20
8 ALBERTO STEFANI
LEGA PER SALVINI PREMIER 363
FORZA ITALIA 166
NOI MODERATI/LUPI – TOTI – BRUGNARO – UDC  29
FRATELLI D’ITALIA CON GIORGIA MELONI  705
Totale voti lista/liste collegata/e al candidato 1263
voti al solo candidato nel collegio uninominale 30
Totale voti candidato e liste collegate                                                                   1293

Totale complessivo VOTI liste dei candidati  2006  + collegio    2049

Elettori: 3.098 | Votanti: 2.137 (68,98%) | Schede nulle: 61 Schede bianche: 27 Schede contestate: 0 % VOTANTI PRECEDENTE ELEZIONE 79,24

 

ELEZIONE DEL SENATO DELLA REPUBBLICA – ANNO 2022 Risultati definitivi candidati nel collegio uninominale e liste collegate
1 MICHELE MOGNATO 387
ALLEANZA VERDI E SINISTRA 39
+ EUROPA CON EMMA BONINO 36
PARTITO DEMOCRATICO – ITALIA DEMOCRATICA E PROGRESSISTA 297
IMPEGNO CIVICO LUIGI DI MAIO – CENTRO DEMOCRATICI 5
Totale voti lista/liste collegata/e al candidato 377
voti al solo candidato nel collegio uninominale  10
Totale voti candidato e liste collegate 387
2 RAFFAELE SPERANZON 1278
NOI MODERATI 28
LEGA SALVINI PREMIER 344
FORZA ITALIA BERLUSCONI PRESIDENTE  164
FRATELLI D’ITALIA CON GIORGIA MELONI  714
Totale voti lista/liste collegata/e al candidato 1250
voti al solo candidato nel collegio uninominale  28
Totale voti candidato e liste collegate 1278
3 NICOLETTA CIRIELLO 40
PER L’ITALIA CON PARAGONE ITALEXIT  40
4 VANESSA ZUPPA 16
VITA  16
5 SARA GIAGGIO 156
MOVIMENTO 5 STELLE  156
6 GABRIELE GALIAZZO 122
AZIONE – ITALIA VIVA – CALENDA  121
voti al solo candidato nel collegio uninominale  1
Totale voti candidato e liste collegate 122 122
7 PAOLO DENAT 8
ITALIA SOVRANA E POPOLARE  7
voti al solo candidato nel collegio uninominale  1
Totale voti candidato e liste collegate 8 8
8 FILIPPO NAPPI 30
UNIONE POPOLARE CON DE MAGISTRIS  30
9 PAOLA GANZ 8
ALTERNATIVA PER L’ITALIA – NO GREEN PASS  8
 
Totale complessivo VOTI liste dei candidati 2005 2045

 

 

 

fonte: comune san martino

Il nostro compaesano Sandro Fracasso presenterà nella nostra provincia due suoi lavori teatrali, in questo fine settimana.
Venerdì 30 settembre alle ore 21, presso la casa della Cultura e della legalità di Salvaterra (Badia), andrà in scena il  lavoro dal titolo: Petrolio di Stato.
Sabato 1 ottobre alle ore 21, a San Martino di Venezze, presso la chiesa parrocchiale del capoluogo, andrà in scena: Mai a casa.

Petrolio di Stato è un appuntamento triennale che tratterà di tre martiri italiani: Pasolini, Mattei, Matteotti.
Iniziare con Pasolini a cent’anni dalla nascita significa aggiungere una P alle tre celebri, la P di Petrolio. Per questo libro controverso dell’autore friulano, il 2022 segna un anniversario importante: 50 anni dalla prima ideazione, 30 dalla prima edizione.
Perché così tanti? Cosa si cela dietro questo romanzo eroico e tormentato? Perché la critica si precipitò a definirlo “pornografico”?
Dopo tutti questi anni c’è ancora qualcosa da scoprire tra le pagine di Petrolio?
Domande che ne nascondono una soprattutto: è possibile una libertà in Italia che si possa liberare dall’Italia? (di e con Sandro Fracasso).

Mai a Casa
“La guerra è finita quando finiscono i sopravvissuti”
Tre atti intrecciati come filo spinato, seminato lungo il corso della storia, uniti dal ricordo di casa, che lega ogni reduce nel suo scoprirsi profugo. La guerra non è mai un atto consapevole, perché prima di tutto non è nota: conoscere la storia non è averla vissuta sulla propria pelle; per questo chiunque sia stato coinvolto in un conflitto, prima o poi ha maledetto quei giorni.
Il protagonista narra in prima persona vicende che hanno segnato più generazioni della sua famiglia, attraverso e oltre le due grandi guerre. Vite semplici e rurali, stravolte nel pieno delle loro esistenze. Alcuni elementi tornano ciclici, come il sacco di grano barattato con una divisa per poi essere rimpianto e poi di nuovo rinnegato. Cibo in cambio di armi, ferite profonde che lacerano la pelle come aratri i campi, ma da quei solchi nulla germina, se non epopee di dolore e fughe interminabili.
Dalla notte dei tempi l’uomo si mette in cammino, fuggendo da circostanze ostili, alla disperata ricerca di ciò che la storia gli ha negato. Chi ha la fortuna di vivere
un periodo felice, non può dimenticare a che prezzo tutti gli altri lo stiano inseguendo, lontano da casa.
Scritto e diretto da Sandro Fracasso,Interprete: Marino Bellini, prodotto da: Teatro delle Farfalle.

 

Mai a Casa 3009

 

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

Il Comune di San Martino di Venezze, Assessorato alla Cultura, promuove la XII EDIZIONE DELLA NOTTE BIANCA DELLE BIBLIOTECHE, in programma il giorno 9 SETTEMBRE 2022.
Il programma prevede:
ore 16.00 – presso Biblioteca Comunale “G. Casarin”, via M. T. Reato 45
NA STORIA VECIA… COME EL CUCCO! Fole venete a suon di musica
Racconti di storie in lingua d’altri tempi. Storie custodite nel vecchio violino e sembra proprio che nella musica rivivano i personaggi delle fiabe.

Evento per ragazzi, richiesta iscrizione su FORM (https://forms.gle/38TeFToskotwVEyA6). A cura di POP OUT

ore 21.00 – piazzale antistante Biblioteca Comunale
LETTURE POETICHE CON INTERVENTI MUSICALI
Percorso in una ideale antologia dei piu’ bei testi della tradizione accompagnati dalla musica. Poesie, fole e omaggi ai grandi autori veneti. Evento per adulti, aperto a tutti. A cura di POP OUT

In caso di maltempo l’evento si terrà presso il FORUM SAN MARTINO, Piazzale Pertini 1, San Martino di Venezze

Dalle ore 16,00 alle ore 23,00 APERTURA STRAORDINARIA della BIBLIOTECA COMUNALE “G. CASARIN”, con servizio di prestito

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Biblioteca comunale al numero 0425467131, mail biblioteca@venezze.it

notteloc2022

 

 

 

 

 

fonte: Municipium

 

 

I primi di settembre saranno ospiti nel nostro Paese Mario Marcassa e Omar Pedrini.
I due eventi musicali organizzati dal parroco Don Giuliano Zattarin rientrano nel ciclo di incontri che già era iniziato ad agosto dal titolo “Uscire incontro…” e sono programmati per le seguenti date:
LUNEDÌ 5 Settembre Ore 21
Piazza ALDO MORO San Martino di Venezze
MARIO MARCASSA LIVE PROJECT (Rock-Blues-Pop Internazionale)
Con DENISE TURRINI-voce, DAVID CREMONI- chitarra,
CLAUDIO CASTELLI-sax e clarinetto, MARIO MARCASSA-basso

MERCOLEDÌ 7 Settembre Ore 21
Chiesa Parrocchiale di San Martino di Venezze
“LA MUSICA PER SENTIRSI VIVI”
con OMAR PEDRINI.

Mario Marcassa: Diplomato presso il Conservatorio “F. Venezze” di Rovigo in Contrabbasso e, successivamente, in Didattica della Musica, è docente di Musica presso la Scuola Secondaria di I grado, proprietario del Cat Sound Studio di Badia Polesine dal 1987, compositore, arrangiatore, tecnico del suono. Nel panorama musicale vanta collaborazioni con artisti di fama internazionale (tra i quali Tullio De Piscopo, Paolo Fresu, Tony Scott, Garrison Fewell, Giovanni Mazzarino, Stefano Benini, Skiantos, Freak Antony, Leandro Barsotti, Karin Mensah, Rhonda Moore, Franco Rossi, Mauro Negri, Paolo Birro) e numerosi tour in Italia ed all’estero((SIM di Milano,1994; Capodistria-Slovenia,1996; Meditinsky Dom Theatre”,e “All Star Jazz Club” Mosca, Canale russo televisivo Ostankino, Euromeet Veneto Jazz, Legnago Jazz, Cremona Jazz, Sarteano Jazz, Vigonza Jazz e Mostra del Cinema di Venezia nel 2001) e tournèe all’estero in Russia (1993, segnalato come primo bassista a portare in russia un basso a 6 corde), Slovenia (1996), Germania (2004, 2005 e 2007 a Berlino, Lipsia, Altenburg ,Erfurt, Jena, Dresda e altre), Francia (2007 con il cantautore Leandro Barsotti) a Blois vicino Parigi, IOWA (U.S.A) tra luglio e agosto 2008 a Des Moines (Jazz in July) e Fairfield (Artsfirst Friday Festival)), collaborando in oltre 160 album. (https://www.mariomarcassa.it/)
Di Omar Pedrini, più volte ospite nel nostro paese, cantautore, scrittore, fondatore dei Timoria con Francesco Renga, ecc… ecc.. e della sula lunga ed eclettica carriera abbiamo già scitto nelle presentazioni precedenti.

509 709

 

 

fonte: civicovenezze

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: