Header image

11 SETTEMBRE 2020, anche quest’anno la biblioteca del nostro paese aderisce all’iniziativa provinciale- NOTTE BIANCA DELLE BIBLIOTECHE, con laboratori per ragazzi a partire dalle ore 16,00.
Nell’occasione sarà inaugurata la nuova biblioteca, intitolata alla memoria di GIANCARLO CASARIN, e presentato il nuovo LOGO realizzato dall’artista locale Alessandro Capuzzo. Sarà anche l’occasione per ammirare il MURALES realizzato dalla artista romana Alessandra Carloni per impreziosire la facciata della Biblioteca e per premiare i ragazzi che hanno ideato i nuovi segnalibri per i prestiti librari e il gruppo che in collaborazione con la Coop. Porto Alegre ha realizzato il murales in via Carducci.
La biblioteca sarà aperta per il prestito fino alle ore 23.00!
PROGRAMMA DI MASSIMA
ORE 16.00
LABORATORI PER RAGAZZI
1) TI RACCONTO UNA STORIA: da “Favole al telefono” eta 5-8
2) UN BINOMIO FANTASTICO : da “Grammatica della fantasia” eta 9-12;
Necessaria iscrizione (15 iscritti per laboratorio)
ORE 20.30
-INAUGURAZIONE BIBLIOTECA E LOGO
-IN RICORDO DI GIANCARLO CASARIN – PICCOLO EXSCURSUS CON POESIE E MUSICA
ORE 21.30
-PREMIAZIONE LABORATORIO STREET ART
RAGAZZI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO “D.ALIGHIERI” e SCARPE DIEM PORTO ALEGRE.

Sul sito del comune è disponibile il MODULO DI ISCRIZIONE AI LABORATORI (http://www.comune.sanmartinodivenezze.ro.it/homepage/uffici/cultura/eventi/notte-bianca-della-biblioteca-2020.aspx)

Mercoledì 9 settembre 2020, alle ore 21,00 in Piazza Aldo Moro, l’Amministrazione Comunale – Assessorato alla cultura, con la collaborazione di Voci per la Liberta’ presentano la FIABA PER BAMBINI “DIMMI SUSEIKI, RESTIAMO?” con Beatrice Pizzardo e Sarah Lanzoni.
San Martino è stato incluso fra le iniziative di Arte per la Libertà, il festival della creatività per i diritti umani nel quale i luoghi più significativi del Polesine prendono nuova vita per coinvolgere lo spettatore in una riflessione emozionante sul rispetto dei diritti umani. Dopo la prima parte del festival dedicato alla street art con Deltarte, il Delta della creatività e alla musica con Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty eccoci al teatro.

In caso di maltempo lo spettacolo si svolgerà presso il Forum San Martino.
Si consiglia la prenotazione contattando il Comune di San Martino di Venezze – Biblioteca (0425467131 o 042599048 Colombo Teresa)
oppure utilizzando la registrazione on line al seguente indirizzo (https://www.eventbrite.it/e/biglietti-dimmi-suseikirestiamo-san-martino-di-venezzero-arte-per-la-liberta-118590297773)

Un viaggio avventuroso di paese in paese e di città in città, alla ricerca della meta verso casa. “Suiseki è un sasso che ho trovato su una spiaggia tra migliaia di altri sassi. È arrivato rotolando da molto lontano e adesso è con me tra le vie di questa ennesima città sconosciuta. Suiseki è sempre con me, in tasca; è il mio compagno di viaggio da un paese all’altro e insieme abbiamo visto tante città molto diverse tra loro.”

Complessivamente in questa terza edizione di Arte per la Libertà si coinvolgeranno ben 15 comuni della provincia di Rovigo attraverso il leitmotiv “La Barca dei diritti”, simbolo del tradizionale mezzo di comunicazione del territorio. Arte per la Libertà è un’iniziativa dell’associazione Culturale Voci per la Libertà realizzata in collaborazione con Amnesty International Italia e DeltArte, con il contributo economico di fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando “Eventi culturali”, Cigl Rovigo, Cisl Padova e Rovigo.

A San Martino di Venezze, visto il traffico si installano deterrenti.
“A causa dell’esponenziale aumento del traffico di questi anni e del codice stradale sempre meno rispettato, l’Amministrazione Comunale ha deciso che a Cà Donà SP 29 al KM 2+555, in questi giorni venga installato un ulteriore strumento di rilevazione delle infrazioni per alta velocità.
Questo ultimo apparecchio si aggiunge agli altri, compresi 2 semafori, installati nel tratto di strada che dall’incrocio con Via Penisola porta a Pettorazza.
Ciò dimostrerebbe, secondo alcuni, che l’amministrazione è attiva nel tentativo di far rispettare i limiti di velocità a tutela della popolazione locale.
Del resto sui social anche di recente qualcuno si è lamentato che a volte vengono percorse ad alta velocità anche strade chiuse e di breve lunghezza.

In questo ventoso sabato di fine agosto, Niva (Elvira) Tenan ha incontrato per l’ultima volta i suoi concittadini, i suoi bambini ed ex bambini, parenti ed amici.
In questo periodo pandemico, la chiesa piena a scacchiera non è riuscita a contenere tutte le persone che si sono radunate per dare l’estremo saluto a Niva e stringersi in un abbraccio con i suoi cari.
Niva se ne è andata, vinta dal male che ha combattuto strenuamente, ma ci ha lasciato in dono il suo sorriso; il sorriso che aveva quando la incontravi in bici, il sorriso che aveva quando portava a scuola i bambini col pulmino, il sorriso che aveva quando si prodigava per le attività di volontariato, il sorriso che aveva perfino quando era in piena malattia.
Durante la Santa messa, Don Giuliano ricordandola fra le altre cose l’ha definita “una donna speciale”; una ragazza la ricordava per la sua  allegria che diffondeva fra i bambini, il sindaco Vinicio Piasentini l’ha definita “un faro”, un esempio da seguire: lei che proveniente da un altro paese si era integrata perfettamente e si impegnava sempre col sorriso e con la sua energia; Anna Maria Barbierato l’ha ricordata, fra le altre cose, con la motivazione con la quale era stata insignita della targa di donna dell’anno 2018:
“Il premio alla donna dell’anno 2018, per essersi distinta nell’ambito sociale, è stato conferito a  NIVA TENAN.
A Niva è stata consegnata una targa che recita testualmente: “Per i sorrisi, l’attenzione, l’affetto che da sempre regali ai nostri bimbi, per la disponibilità incondizionata, la contagiosa allegria, la gioia di vivere che sai trasmetterci; per la forza che hai dimostrato nell’affrontare le piu’ difficili sfide”.
Tutti ricordi sottolineati da lunghi applausi sia dagli astanti in chiesa che da quelli ancor più numerosi presenti all’esterno.
Ciao Niva,  il tuo sorriso resterà con noi per sempre.

 

 

 

fonte: civicovenezze

Lo spiega il sindaco di San Martino di Venezze Vinicio Piasentini, dando conto del fatto che il Comune, primo in Polesine, ha individuato una sede alternativa rispetto alle scuole per i seggi elettorali in vista delle elezioni regionali e del referendum costituzionale, previsti per il 20 e il 21 settembre prossimo:
“Il periodo di emergenza sanitaria che stiamo vivendo sta rendendo evidente che le istituzioni, anche per favorire la ripartenza, devono necessariamente rimodulare e riorganizzare servizi ed attività, che richiedono modalità di approccio diverse e nuove, per garantire la sicurezza e la salute della cittadinanza.
A questo proposito – prosegue infatti l’analisi del primo cittadino – una recente circolare ministeriale ha invitato tutti i Comuni a valutare la possibilità di organizzare i seggi elettorali delle prossime imminenti consultazioni, in sedi diverse dai plessi scolastici”. Questo per evitare la chiusura delle scuole a pochi giorni dall’inizio, previsto per il 14 settembre, tenendo tra l’altro conto che si tratterà di un inizio estremamente delicato, alla luce della necessità di rispettare tutte le complesse indicazioni anti Covid.
Il Comune di San Martino ha accolto favorevolmente questa richiesta – dice ancora Piasentini – ritenendo essenziale garantire una continuità didattica, soprattutto in un delicato inizio scolastico, dopo mesi di sospensione delle lezioni. L’ufficio elettorale, in collaborazione con l’ufficio tecnico ha elaborato un innovativo progetto per lo spostamento delle tre sezioni elettorali del capoluogo presso la struttura di proprietà comunale e di recentissima fabbricazione denominata Forum San Martino, adiacente alle scuole e con tutte le caratteristiche funzionali per essere nuova ed adeguata sede per lo svolgimento delle consultazioni elettorali”.
“I 450 metri quadri del salone del Forum, con l’utilizzo di appositi pannelli separatori appositamente acquistati dal Comune, consente la realizzazione dei seggi e un piano che permette la gestione ordinata dei flussi di elettori con entrata ed uscita separate e percorsi obbligatori che garantiscono un ampio distanziamento sociale”.
“Questa proposta, che ha già ottenuto il via libera da questura, carabinieri e Prefettura di Rovigo, necessario in riferimento all’attuale situazione di emergenza, riveste comunque carattere definitivo, in quanto si ritiene che l’ubicazione presso il Forum sia migliorativa, raggiungendo anche l’importante obiettivo di evitare l’utilizzo del plesso scolastico della scuola primaria di San Martino di Venezze”.

 

 

 

 

fonte: LaVoceRovigo

La tradizionale sagra di San Rocco, questo anno è sospesa a causa della situazione di incertezza sanitaria creata dal virus ma non per questo le iniziative per animare il nostro paese si fermano.
Scendono in campo l’amministrazione comunale con l’Assessorato alla cultura e la Unità pastorale di San Martino e Beverare, coadiuvate dalla associazione culturale San Martino e dalla protezione civile e propongono diversi appuntamenti per porta rela gente in piazza, naturalmente sempre nel rispetto delle regole anticovid.
Questi gli appuntamenti:
• DOMENICA 9 AGOSTO 2020
ore 21 – Piazza Aldo Moro
Serata di bella e buona musica con il gruppo L’ISTRICE (sono solo canzonette)
10 AGOSTO 2020 dalle ore 21,00 presso Piazza Aldo Moro e Via Roma, appuntamento con ANGELI E DEMONI, spettacolo di strada e pirotecnica, in occasione della NOTTE DI SAN LORENZO.
Vi aspettiamo numerosi per una serata di luci e fuochi
• VENERDI’ 14 AGOSTO 2020
ore 21 – Chiesa di Beverare L’AFRICA NEL CUORE
Ricordando padre ALBANO PASSAROTTO, don TIZIANO CREPALDI, don ANTONIO DONA’ e altri amici missionari che hanno lavorato in Africa e in Brasile.
Sarà con noi padre FILIPPO IVARDI, direttore di NIGRIZIA, Verona con la partecipazione di ERNESTO DA SILVA, percussionista, GUINEA BISSAU.
• LUNEDI’ 17 AGOSTO 2020
ore 21 – Piazza Aldo Moro
Serata musicale con i MARMAJA e MICHELE MUD + qualche bella sorpresa
18 AGOSTO 2020
SPETTACOLARE VOLO FRENATO IN MONGOLFIERA presso Impianti sportivi del capoluogo
• SABATO 29 AGOSTO 2020 ore 21 – Piazza Aldo Moro
Serata con il gruppo THE TWISTERS WITH ALICE VIOLATO
31 AGOSTO 2020 ore 21 – Piazza Aldo Moro
SUMMER DREAMS THE COLOURS BUBBLE…MIMO & BOLLE DI SAPONE in Piazza Aldo Moro • DOMENICA 9 AGOSTO 2020
summer summer2

 

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: