Header image

Don Stefano saluta le comunità di San Martino e Beverare

Articolo del 15.10.2021 - Scritto da civicovenezze in Associazioni | Eventi | Notizie

Sabato e 16 e domenica 17 ottobre Don Stefano saluterà le comunità di San Martino e Beverare durante le celebrazioni delle sante messe.
Il sacerdote togolese,  che è stato destinato alla parrocchia della cattedrale di Adria, aveva rimpiazzato il suo connazionale Don Pierre Claver e, come il suo predecessore, si trova in Italia per completare il corso di studi di diritto canonico presso l’Università degli studi di Venezia.
Il suo apporto nella nostra comunità è stato oltremodo evidente durante il periodo pandemico, particolarmente durante il lock-down, effettuando i collegamenti on line che permettevano al parroco Don Giuliano Zattarin di comunicare da remoto e di diffondere le sante messe, i momenti di preghiera, ed effettuare i meeting quando tutto ciò non era possibile farlo in presenza.
Riportiamo in calce il saluto del parroco:

“A nome dell’Unità Pastorale di San Martino di Venezze e Beverare, ringrazio don Stefano per la sua presenza in mezzo a noi in questi ultimi 4 anni. Presenza preziosa e importante che ci ha aiutati a sentirci parte viva di una Chiesa aperta al mondo e alle sue continue nuove sfide. La presenza fra di noi di sacerdoti che provengono da realtà diverse dalla nostra, ci stimola a riflettere e a capire che la missione dei discepoli e degli apostoli non fu pensata da Gesù come una missione religiosa o dottrinale, ma come una missione umanizzante, curativa, destinata a dare vita. In questi anni, con don Stefano, ci siamo aiutati reciprocamente a prestare maggior attenzione alle persone e alle più diverse situazioni che ci circondano e abbiamo capito che Dio è presente in ciascuno di noi mediante il suo Spirito. Abbiamo imparato a godere del bene dovunque sia fatto, da chiunque sia compiuto. La vita ci ha fatti incontrare. Forse non è stato un caso. Teniamoci cari gli uni gli altri. Non perdiamoci di vista. Non andrai lontano per il momento. Nel frattempo pensiamoci e ringraziamo ancora una volta il Signore per averci fatti incontrare.

Con affetto e stima profonda
don Giuliano e la Comunità di San Martino e Beverare”

donstefano

 

 

 

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: