Header image

Doppio festeggiamento per la classe 1951 di San Martino di Venezze

Articolo del 29.09.2011 - Scritto da civicovenezze in Eventi | Notizie

SAN MARTINO DI VENEZZE – Nel caldo e assolato pomeirggio di domenica 25 settembre, i “ragazzi e ragazze del ’51” di San Martino (alcuni arrivati anche da fuori provincia e regione per l’occasione), si sono ritrovati per festeggiare il loro 60esimo compleanno e hanno colto l’occasione per celebrare i 35 anni di sacerdozio del loro coetaneo don Massimo Barison, attuale parroco di Ariano Polesine. La folta comitiva ha fatto visita all’amico sacerdote partecipando alla santa messa celebrata nella chiesa di Santa Maria della neve di Ariano. Don Massimo, dopo averli accolti fra i suoi parrocchiani e aver rivolto a loro un pubblico saluto, ha poi ricordato alcuni episodi della loro infanzia comune e ha ripercorso le tappe del suo servizio sacerdotale. Ha ringraziato i suoi coetanei per essersi riuniti a festeggiare con lui e i suoi parrocchiani questa importante e lieta ricorrenza. Dopo la funzione religiosa, la comitiva si è spostata in ristorante della zona, dove in un clima festoso ha condiviso ricordi, fototografie, anneddoti, dell’infanzia e della giovinezza, scambiando quattro chiacchere in compagnia. Non è mancato chi ha voluto dedicare ai propri compagni di classe un pensiero scritto e tra il poetico e lo scherzoso, il pomeriggio è trascorso sereno. Al momento dei saluti e della promessa di un prossimo ritrovo, il presidente del comitato organizzatore, Ivo Contiero, ha consegnato a tutti una targa ricordo dell’incontro, donando a don Massimo una targa di particolare fattura, oltre al secondo libro sulla storia di San Martino curato dal professor Antonio Volpe. Dopo abbracci e strette di mano di sincera amicizia, il gruppo si è sciolto dandosi appuntamento al prossimo ritrovo. Al raduno dei ’51 erano presenti: Albino Boreggio, Fiorenza Mastellaro, Roberto Pigato, Damiano Piva, Maurilio Birolo, Mila Boscaro, Lino Fabbian, Carla Sieve, Fiorenza Bettinelli, Ivo Contiero, Ludovico Bolzonaro, Valeria Bisan, Carmelina Bonvento, Giuseppe Sfriso, Lina Sfriso, Prisco Crivellin, Pierina Toso e don Massimo Barison.

Fonte: la Voce di Rovigo

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: