Header image

Il Basket San Martino va in vacanza

Articolo del 31.05.2013 - Scritto da civicovenezze in Notizie
SAN MARTINO DI VENEZZE – Tempo di rompere le righe per il Basket San Martino. La società bianconera ha terminato una stagione poco felice per i risultati sportivi, ma ricca di soddisfazioni dal punto di vista tecnico ed umano. La prima squadra ha perso gara 3 dei play out ed è ritornata in Prima divisione dopo quattro anni di permanenza in Promozione. I bianconeri hanno affrontato la gara con la mentalità sbagliata, non riuscendo a recuperare il distacco sofferto già a fine primo quarto di gioco, chiudendo cosi una stagione che poteva dare ben altre prospettive, se solo quattro gare fossero state gestite meglio in campo nei minuti finali, ottenendo quei punti che avrebbero salvato automaticamente la categoria e mandato ai play off il team polesano, anziché condannarlo per il secondo anno consecutivo ai play out con l’obbligo di vincere senza aver nessuna chanche nemmeno nei ripescaggi per motivi di regolamento. La società del presidente Cominato però, non ne fa un dramma, ma un punto per ripartire e continuare nel progetto di portare giovani in prima squadra che con la retrocessione, permetterà un ricambio generazionale più semplice e meno impattante per i ragazzi che verranno inseriti nel roster della prossima stagione.
Le giovanili non hanno ottenuto risultati di prestigio, ma hanno dato modo di crescere sotto tutti i punti di vista con gli under 19 che, dopo aver disputato con due team diversi i campionati gold e silver, si sono ricongiunti per affrontare la seconda fase che prevedeva il trofeo Città di Padova, dove hanno chiuso con una crescita costante di gioco. Tra questi saranno scelti i giovani che andranno a far parte della squadra senior dal prossimo settembre.
Per gli under 15 alti e bassi durante l’anno, dovuti piu che altro al cambio di allenatore e al metodo di gioco, che solo nella seconda parte di stagione ha iniziato a dare i frutti, con i ragazzi in costante crescita tecnica, con forti soddisfazioni di tutto lo staff che li ha seguiti durante la stagione.
Gli under 13, all’esordio nei campionati, hanno trovato qualche difficoltà, anche perché proponevano bambini provenienti da diverse realtà. Per la prima volta venivano raggruppati per affrontare una stagione di allenamenti e partite ed i ragazzi comunque hanno dimostrato la volontà di crescere ed un impegno costante, che ha premiato sicuramente lo sforzo messo in campo sia dalle famiglie che dalla società.
Per quanto riguarda invece i bambini e le bambine che ancora rientrano nel settore Minibasket, enormi soddisfazioni sotto ogni profilo per la qualità e quantità numerica sprigionata dai tre centri di San Martino, Villadose e Rovigo.
Tantissimi i piccoli che hanno affrontato la stagione nelle palestre e nei concentramenti sviluppati nell’arco dell’anno, con buoni risultati tecnici ed una enorme felicità che ha contagiato tutti coloro hanno seguito questi cestisti in erba.
Ultimi allenamenti e poi arrivederci a settembre per la ripresa delle attività sportive, consci che per la società sarà messo in campo sempre il massimo impegno e la immancabile serietà che la contraddistingue, al fine di proseguire nel cammino tracciato alcune stagioni fa quando è stato presentato il progetto per sviluppare la pallacanestro in provincia.
Fonte: La Voce di Rovigo

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: