Header image

Il San Martino di Venezze Basket ai playoff con due giornate di anticipo

Articolo del 19.04.2011 - Scritto da civicovenezze in Amministrazione Comunale

L’Asd Basket San Martino, nonostante la serie di sconfitte nelle ultime giornate, raggiunge la matematica certezza dei playoff per il salto di categoria, grazie alla sconfitta dell’Este contro il Noventa, unica squadra che poteva raggiungerli in classifica per l’ultimo posto disponibile.

Mancano ancora due giornate al termine della stagione regolare, nelle quali spicca il derby fuori casa con il Porto Tolle, giovedi 21 aprile, e l’ultima gara casalinga contro l’Olimpia Camposampiero, martedi 26. Gare che serviranno ai bianconeri per riprendere la giusta concentrazione e le motivazioni in vista degli incontri decisivi per il passaggio in serie D.

Le due partite sono ininfluenti per l’accesso alla griglia del secondo turno, ma decisive per determinarne la posizione di partenza e quindi la squadra dovrà impegnarsi comunque, per non incappare in un primo turno contro avversari piu ostici rispetto ad altri.

Il team, negli ultimi tempi, ha vissuto un periodo abbastanza difficile sul piano dei risultati, anche se a tratti ha mostrato le solite ottime caratteristiche difensive e buona circolazione di palla in attacco, ma visto il numero ridotto di presenze agli allenamenti, non si è mai potuto preparare adeguatamente agli scontri di campionato, che entrava nel vivo per assegnazione delle posizioni e quindi per le acquisizioni della salvezza certa e dei playout retrocessione.

Il derby di giovedì, capita proprio nel turno successivo alla matematica salvezza dei bianconeri e della retrocessione dei cugini deltini, che hanno patito la sconfitta contro l’altra formazione polesana che, già sicura della retrocessione diretta, ha portato con se in prima divisione la formazione di coach Augusti.

“Sarà una gara strana ma agonisticamente valida – dice coach Battistini – perché noi dobbiamo riprendere a giocare come sappiamo, mentre il Porto Tolle sicuramente ci terrà a chiudere con una prestazione convincente nel derby”.

“Nelle ultime gare siamo andati con i giocatori presenti agli allenamenti che hanno dimostrato di tenere ai colori ed al gruppo, seguendo una linea che la nostra società ha sempre privilegiato, e quindi anche nel prosieguo del campionato convocherò per le gare solo chi è nel gruppo, andando tranquillamente a giocarci ogni partita anche con assenze a referto, cosciente che chi c’è merita un riconoscimento – dice ancora Battistini – non dimenticando che comunque il traguardo dei playoff è stato raggiunto grazie a tutti fin da settembre, con i punti incamerati nella prima parte di stagione”.

I ragazzi bianconeri dovranno ritrovare le motivazioni e i giusti equilibri di gioco che avevano dimostrato nell’arco della stagione, al fine di giocarsi a viso aperto qualsiasi sfida del secondo turno che potrebbe riservare sorprese, dato che il nervosismo derivante dalla vittoria che non veniva, ormai è un problema superato.

 

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: