Header image

Insediata la Commissione Pari opportunità

Articolo del 12.02.2012 - Scritto da civicovenezze in Eventi

Elisa Sette eletta presidente, Susanna Garbo vicepresidente

SAN MARTINO DI VENEZZE – Una commissione di sole donne, la prima in assoluto che il Comune di San Martino abbia mai avuto. Sabato 4 febbraio nella sala consiliare di palazzo Mangilli, alla presenza del sindaco Vinicio Piasentini, dell’assessore alle pari opportunità Anna Maria Barbierato e della presidente della commissione pari opportunità provinciale Maria Grazia Avezzù, si è insediata ufficialmente la commissione pari opportunità comunale di San Martino di Venezze. In veste di presidente è stata eletta la 27enne Elisa Sette e vicepresidente Susanna Garbo, scelta come espressione della minoranza per assicurare la realizzazione delle pari opportunità anche sotto il punto di vista politico. Le altre componenti saranno: Elena Reddi, Maria Enrichetta Novo, Silvia Tiozzi, Sahira Andrade, Lorena Raffagnato e Roberta Dall’Ara. Il sindaco Piasentini ha aperto ufficialmente la cerimonia e ha dato il benvenuto a tutte le sue ospiti. “Collaboreremo al massimo – ha assicurato l’assessore Anna Maria Barbierato  – nella certezza che il nuovo organismo, del quale fanno parte donne che rappresentano il mondo della cultura, dello sport, del volontariato, dell’imprenditoria, del lavoro e degli stranieri, saprà dare un grande apporto alla comunità”. Funzione della commissione sarà quella di favorire la partecipazione delle donne , ma anche delle persone ritenute ‘socialmente deboli’ all’attività politica, economica e sociale della comunità locale attraverso l’attuazione di azioni positive. Fra gli obiettivi quello di promuovere indagini conoscitive, ricerche sui problemi relativi all’applicazione delle pari opportunità per un pieno inserimento di tutte le persone in una posizione di parità effettiva. Fra le iniziative saranno previsti dibattiti pubblici di informazione, organizzazione di convegni, seminari ed incontri per la sensibilizzazione su tematiche riguardanti l’occupazione femminile, l’eliminazione della violenza di genere e l’abbattimento degli stereotipi  che costituiscono ancora un grande ostacolo all’affermazione delle donne nella società, come previsto dalla carta  europea per l’uguaglianza e la parità delle donne e degli uomini che anche il Comune di San Martino ha sottoscritto nel 2007. La Commissione avrà sede nel palazzo municipale di piazza Aldo Moro e sarà, per il Consiglio e la Giunta, organismo permanente consultivo e propositivo in cui eserciterà le proprie funzioni in piena autonomia ed opererà per uno stretto rapporto con la realtà, le esperienze femminili, le donne elette e le istituzioni, assumendo iniziative di partecipazione, informazione, ricerca e consultazione.

Fonte: La Voce di Rovigo

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: