Header image

Mori e Casarin trascinano il San Martino di Venezze Calcio a 5 al successo

Articolo del 23.02.2011 - Scritto da civicovenezze in Notizie | Sport

Denis Mori Calcio a 5 San Martino di VenezzeSAN MARTINO DI VENEZZE – La parola ‘entusiasmante’ renderebbe poco, per descrivere il super derby tra Beverare e San Martino, svoltosi lunedì sera nella palestra di via Marconi, valido per la quinta di ritorno del girone B di calcio a 5 Uisp. Il numeroso pubblico accorso, non si è di certo annoiato nell’attesa sfida tra biancazzurri e gialloblù che dopo 50′ tirati e combattuti hanno visto il San Martino di capitan Fabbian prevalere per 5-4, con Casarin tra i pali e la punta Denis Mori veri eroi della serata, i quali hanno preso per mano la squadra e l’hanno condotta alla vittoria. Successo che vale doppio: prima affermazione casalinga dall’inizio del campionato tanto attesa (anche se ironia della sorte era proprio il San Martino a figurare come ospite) e per aver battuto i cugini rivali nel derby, vendicandosi della sconfitta dell’andata per 5-3.

Gara che comincia e squadre che si studiano a vicenda per trovare i giusti spazi e affondare i primi colpi. I primi 10′ portano pochi sussulti. Ad aprire le danze ci pensa Marcello del Beverare, abile a sfruttare una palla dal limite per battere il numero uno gialloblù, siglando il momentaneo vantaggio. San Martino che non si scompone e si rimette subito in carreggiata; dopo pochi minuti Visentin trova la via del pareggio che porta tutto come prima. L’entrata di Mori per Cavestro si rivela decisiva: il numero 4 s’incarica di una punizione appena fuori l’area e con un potente rasoterra beffa Sette portando in vantaggio i suoi. Emozioni che non finiscono: dopo pochi minuti di nuovo il ‘gigante’ gialloblù da pochi passa fulmina il numero uno biancazzurro con un gran tiro che vale il 3-1. San Martino forte pure in fase difensiva: anche se Fabbian e i suoi arrivano ben presto al sesto fallo, permettendo alla banda Barison di beneficiare di ben tre tiri liberi, il Beverare intuisce che dovrà sudare non poco, infatti capitan Barison ci prova dai 10 metri, ma Casarin gli dice no. Poi è Biancato sempre dai 10 metri che tenta miglior fortuna e l’ennesimo numero uno si oppone. Al terzo tiro libero di Peraro il Beverare trova la rete del 2-3 e squadre all’intervallo.

Secondi 25′ ancor più esaltanti dei primi. San Martino che cala e biancazzurri che ne approfittano. E’ Marcello a siglare la rete che vale il pareggio, 3-3. Capitan Barison e compagni beneficiano addirittura di un rigore: dai 6 metri Marchesin s’incarica della battuta, ma uno strepitoso Casarin risponde per le rime, per i cannonieri biancazzurri non è serata. I ragazzi di Paioro insistono e arriva la rete del 4-3 firmata ancora da Marcello che sembra mettere in ginocchio i gialloblù. Palla al centro e la grinta del San Martino esce alla distanza. Visentin trova il diagonale vincente che rimette di nuovo tutto in discussione. A pochi minuti dal termine, sono i gialloblù stavolta a beneficiare di un tiro libero: dai 10 metri Mori posiziona la sfera sul dischetto, prende la rincorsa e con un missile che s’insacca sotto l’incrocio fulmina l’incolpevole Sette per il 5-4, tra l’esultanza e gli applausi del numeroso pubblico. Assalto finale all’arma bianca per il Beverare che tenta l’ultima chance con Biancato che si ritrova sui piedi per due volte la palla del pareggio, ma Casarin conferma la sua fama di felino tra i pali e sbarra la strada, facendo capire ai biancazzurri di rimettere le pive nel sacco.

Al triplice fischio esplode la gioia gialloblù e le due squadre diventano protagoniste di grande fair play con complimenti reciproci, a testimoniare la correttezza sportiva del match dentro e fuori il campo. Nello spogliatoio partono i cori di vittoria per il San Martino che dedicano il successo al presidente Baldon.

Appuntamento a lunedì prossimo alle 21 in cui Fabbian e compagni riceveranno la visita della capolista Swt.

Fonte: La Voce di Rovigo del 23.02.2011 – Gabriele Casarin

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: