Header image

Accordo tra l'Assessore Renato Chisso e il Sindaco di San Martino di Venezze Roberto MerlinSoddisfatto il Sindaco Roberto Merlin per la chiusura di un iter procedurale iniziato a maggio 2008 con l’inoltro alla Regione Veneto della richiesta di assegnazione di un contributo ai sensi dell’art. 9 della L.R. 30/12/1991 n. 39 “Interventi della mobilità e della sicurezza stradale”. Il progetto oggetto della richiesta prevede la realizzazione e la messa in sicurezza degli incroci in località Beverare tra la S.P. 3 e le Vie Camponovo, Livelli e Beverare oltre al rifacimento del marciapiede adiacente alla provinciale. Nella località Saline verrà realizzato il prolungamento della pista ciclabile fino a Via Madonnina.
Nel febbraio 2009 veniva sottoscritto tra il Sindaco di San Martino di Venezze Roberto Melin e l’Assessore Renato Chisso l’accordo di programma per l’attuazione dei lavori stanziando un contributo sull’ammontare totale di Euro 443.000,00, la somma di Euro 221.500,00 pari al 50%. Il contributo Regionale, grazie al quale sarà possibile completare l’intera opera, è stato confermato a Novembre 2009 dalla Direzione Infrastrutture della Regione Veneto. Il passo successivo è stato quello che ha visto l’Amministrazione Comunale di San Martino di Venezze coprire l’importo residuo affidando, con regolare gara, l’incarico per redazione del progetto esecutivo, direzione lavori, contabilità, collaudo e coordinamento della sicurezza l’Arch. Sacchetto Alberto di Cavarzere (VE). Nel Settembre 2010 il progetto esecutivo è stato approvato dalla Giunta Comunale nel mese successivo è stata individuata mediante gara d’appalto la ditta affidataria dei lavori Costruzioni Pellegrini Srl di San Martino di Venezze. Il Sindaco Merlin non nasconde il proprio entusiasmo per esser riuscito a rendere esecutivo un progetto iniziato della propria Amministrazione, volto alla sicurezza di tutta la cittadinanza e non solo. 

Fonte: Il Gazzettino di Rovigo del 18.11.2010 – Diego Novo

Iniziativa Benefica per il Kenya

Articolo del 23.11.2010 - Scritto da civicovenezze in Eventi | Notizie - (0 Commenti)

Un Natale speciale, un calendario, 365 giorni per sostenere il reparto pediatrico dell’ospedale St. Orsola Hospital Matiri – Kenya, questa l’iniziativa di Achille Albiero, un ragazzo di Cavarzere che con l’aiuto di Talita Pozzati, Giulia Merola e Tatiana Lazzarin ha valuto sostenere la sua carissima amica Stefania Bergo, progettatrice del reparto pediatrico in Kenya.
Achille, per l’anno 2011 sta realizzando un calendario, dove verranno stampate delle foto fatte nell’ospedale in Kenya, per questo motivo sta raccogliendo donazioni tramite sponsor e amici; il ricavato verrà devoluto tutto in beneficenza a questo ospedale, che ha bisogno di medicinali, attrezzature e cibo per gli ammalati, soprattutto bambini.
Il St. Orsola Hospital è stato costruito da volontari italiani ed è entrato in funzione dal 5 ottobre 2003, ufficialmente inaugurato il 30 gennaio 2004.
Un ospedale dalla struttura moderna, a padiglioni con un totale di circa 120 posti letto, sono presenti due sale operatorie, una sala parto, due laboratori, servizi a raggi X ed ecografia, ambulatori.
L’ospedale è specializzato in chirurgia generale; il personale è composto da due chirurghi, un anestesista, infermieri, clinical officers, assistenti sociali e stipendiati, per un totale di circa 60 persone, coadiuvate da medici e infermieri volontari italiani.
Oltre a fronteggiare problemi clinici comuni quali malaria, tubercolosi, gastroenterite e complicazioni ostetriche, il nuovo obiettivo dell’ospedale è la lotta contro l’AIDS con un programma specifico di prevenzione della trasmissione materno-fetale.
Per questo, l’1 dicembre 2005 è stato inaugurato il Centro Dream, con il progetto per il riconoscimento delle madri infette, il trattamento farmacologico, il taglio cesareo e l’allattamento artificiale del bambino.
Il 25 agosto 2005 è stata inaugurata la nuova ala pediatrica con al centro la Fontana del Sole, dotata di acqua calca, affinché i bambini possano non solo giocare ma anche lavarsi. Il calendario è no profit e non è a scopo di lucro… in tanti possiamo aiutare chi ha bisogno di noi…
Per donazioni e informazioni C/C Cassa di Risparmio di Ferrare, sede centrale. IBAN IT82D0615513000000000032800 Intestato a Onlus “Un Ospedale per Tharaka”. Il sito internet è www.tharakahospital.org
Per aderire all’iniziativa del calendario 2011 è necessario contattare Achille Albiero al seguente numero cellulare 3408133144 entro e non oltre il 12 dicembre 2010.
Se si vuole donare il 5 per mille all’associazione Un ospedale per Tharaka, questo è il codice fiscale 91010140381 da comunicare al proprio commercialista.
L’iniziativa del calendario era stata fatta anche l’anno scorso ed erano stati raccolti 3500 al netto delle spese con i quali sono stati pagati gli stipendi all’intera equipe medica per l’anno 2010.
La presentazione ufficiale del calendario 2011 si svolgerà nelle serate del 08.01.2011 presso la discoteca Malibù Disco Club di Volto di Rosolina e il 16.01.2011 presso la discoteca Mojito di Melaredo di Pianiga.
Infine in data 23.01.2011 presso il Costa Café di Cavarzere verrà organizzato un aperitivo con una mostra fotografica dell’ospedale con l’invito a tutti gli amici che hanno contribuito alla realizzazione del calendario 2011 e a tutti gli sponsor finanziatori.
I media partner della campagna di raccolta fondi sono Delta Radio, Malibù Disco Club, Costa Cafè e La Voce di Rovigo.
L’intero gruppo organizzatore e tutto l’ospedale ringrazia di cuore tutti coloro che parteciperanno e sosterranno l’iniziativa.

Siti Internet
Associazione: http://www.tharakahospital.org/
Ospedale: http://www.matirihospital.org/
Vista Google Maps Ospedale: http://maps.google.it/maps?t=h&hl=it&ie=UTF8&ll=-0.316478%2C37.901545&spn=0.004817%2C0.009559&z=17

Cronistoria sui lavori di adeguamento ai fini della sicurezza stradale di strade ed incroci nel territorio comunale, precisamente nella frazione di Beverare e Saline.

29 MAGGIO 2008
Con nota prot. n. 3772 inoltrata alla Regione del Veneto – Direzione Infrastrutture la domanda di assegnazione di un contributo (anno 2008) ai sensi dell’art. 9 della L.R. 30/12/1991 n. 39 “Interventi a favore della mobilità e della sicurezza stradale”.
Allegata alla domanda è stato trasmesso il progetto definitivo delle opere di che trattasi, approvato dall’Amministrazione Comunale con delibera di G.C. n. 52 in data 28/05/2008.
Importo complessivo progetto € 443.000,00 di cui € 315.262,59 per lavori.

16 GENNAIO 2009
Con nota prot. n. 343 la Regione del Veneto ha comunicato l’assegnazione del contributo (anno 2008).
Assegnazione avvenuta con delibera di G.R.V. n. 3934 del 16/12/2008.
Contributo assegnato € 221.500,00 (pari al 50% dell’importo complessivo di progetto).

11 FEBBRAIO 2009
Sottoscritto con Renato Chisso (Assessore Regionale alle politiche della mobilità e infrastrutture) l’accordo di programma per la realizzazione dei lavori.
L’accordo prevede che l’importo complessivo di € 443.000,00 sarà così suddiviso:
•    50% Regione del Veneto € 221.500,00
•    50% Comune di San Martino di Venezze € 221.500,00

13 NOVEMBRE 2009
Con Decreto n. 446/45500 del 13/11/2009 il Dirigente Regionale della Direzione Infrastrutture ha confermato l’assegnazione al Comune di San Martino di Venezze di un contributo di € 221.500,00 per la realizzazione dei lavori di cui al progetto approvato con delibera di G.C. n. 52/2008.

20 NOVEMBRE 2009
Con nota prot. n. 8035 la Regione del Veneto – Direzione infrastrutture ha trasmesso al Comune di San Martino di Venezze il Decreto n. 446/45500 del 13/11/2009.

17 GIUGNO 2010
Con determinazione del Responsabile del Servizio n. 422/97 affidato all’Arch. Sacchetto Alberto di Cavarzere (VE) l’incarico per la redazione del progetto esecutivo, direzione lavori, contabilità, collaudo e coordinamento sicurezza.

10 SETTEMBRE 2010
Approvato il progetto esecutivo delle opere per un importo complessivo di                       € 443.000,00 si cui € 309.910,70 per lavori.

14 OTTOBRE 2010
Gara d’appalto e affidamento lavori alla ditta Costruzioni Pellegrini Srl di San Martino di Venezze.

Michele Casarin Portiere San Martino Calcio a 5Sfida non facile quella che attende il San Martino calcio a 5 di Baldon che lunedì 22 novembre alle 22.15 sarà impegnato nell’ostica trasferta contro i rodigini dell’Swt Pizzeria Vesuvio nella palestra dell’Ipsia di viale Alfieri a Rovigo valida per la sesta di andata del campionato Uisp. I gialloblù provengono dalla sconfitta patita nel derby contro i cugini del Beverare per 5-3. Solo tre punti in cinque gare per la compagine sanmartinese che in questa prima metà del girone d’andata non si è ancora espressa al pieno.

Federico Augusti difensore Atletico PiopaLunedi 22 Novembre 2010 i biancoazzurri di mister Furlan giocano in trasferta nella palestra di Papozze (Rovigo). Un’altra giornata da non sottovalutare per la squadra di San Martino di Venezze, che non può contare sul capitano Alessandro Bellin e di Elia Belloni pilastro della difesa, anche se si presume il recupero di Federico Augusti fermo per un’acciacco al ginocchio prima e per un’influenza poi.
Partita particolarmente speciale per Andrea Callegarin (portiere) e Federico Augusti (difensore) che giocano contro la loro ex squadra. L’Ateltico Piopa nonostante la sconfitta con l’S.W.T. Pizzeria Vesuvio si vede molto ottimista per riuscire a risalire la classifica per cercare di rimanere nelle prime posizioni.

Beverare Calcio a 5 2010/2011Rinvigorito dal successo nel derby contro il San Martino per 5-3 il Beverare di Paioro si prepara ad affrontare lunedì 22 novembre alle 21 nella palestra di via Marconi i rodigini del Granzette in testa a quota 12 per la sesta di andata del campionato provinciale Uisp. Quattro i punti ottenuti dai biancazzurri in cinque gare, frutto di una vittoria, un pareggio e tre sconfitte. L’affermazione nel derby però ha rafforzato la credibilità di mister Paioro (nonché presidente) alla guida della compagine rivierasca che fino ad allora era stata messa in dubbio. L’avversario di turno però non è dei più piacevoli, si prospetta quindi una gara impegnativa per il Beverare.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: