Header image

Ruspa trancia un cavo dell’Enel, black out a San Martino

Articolo del 11.02.2012 - Scritto da civicovenezze in Notizie

SAN MARTINO DI VENEZZE – Pare che, all’origine di tutto, ci siano stati alcuni lavori di scavo in un cantiere della zona di via Marconi. Dove sono in corso lavori per una recente lottizzazione. Una ruspa, calando la benna, per un incidente, avrebbe danneggiato un grosso cavo Enel. Il danno non è stato da poco: otto cabine Enel fuori uso, per un black out che ha interessato, di fatto, una area piuttosto estesa. Numerose le famiglie che sono state toccate dall’emergenza, alla quale, comunque, sono stati pronti a rispondere tanto il personale Enel, immediatamente allertato, quanto l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Vinicio Piasentini. E’ stato deciso, infatti, di tenere aperti gli uffici comunali, in modo che cittadini in difficoltà potessero trovare un punto di riferimento sicuro. Mentre il geometra comunale, assieme al personale Enel, prendeva parte ai lavori di sistemazione nella cabine, si sono messi in moto anche i volontari Auser. Che, con l’automezzo in dotazione, si sono tenuti pronti a raggiungere anziani che si trovassero in situazioni particolari. Il black out è durato dalle 14, vale a dire da quando, nel cantiere, si è verificato l’incidente, sin verso le 20, quando la corrente elettrica è stata pienamente ripristinata. A parte il disagio derivante dalla mancanza di elettricità, comunque, non pare che, in questo lasso temporale, si siano verificate altre situazioni di emergenza.

Fonte: La Voce di Rovigo

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: