Header image

San Martino sgomenta, Giusepppina 40 anni portata via dal tumore

Articolo del 23.03.2021 - Scritto da civicovenezze in Eventi | Notizie

Giuseppina Oliviero è la seconda quarantenne che nel giro di pochi giorni il paese di San Martino si vede portare via dal tumore.
Giuseppina Oliviero, 40 anni, giovane moglie e mamma se l’è portata via la malattia contro la quale lottava da tempo e con la quale, proprio nei giorni scorsi, aveva intrapreso la sfida decisiva: la leucemia.

Straziante e splendido l’addio che le ha dato il marito Mauro. “Caro amore mio ha scritto sulla propria bacheca social – principessa del mio Cuore sarai sempre nel mio cuore, ci sei entrata appena ho incrociato i tuoi meravigliosi occhi e da lì non sei più uscita, sei stata la mia roccia, mi hai insegnato a vivere sono fiero di te e lo sarò sempre grazie per avermi donato le due meraviglie che abbiamo, grazie per avermi amato, grazie per tutte le risate, per tutte le litigate, per tutte le emozioni porterò con me sempre il tuo profumo, i tuoi occhi, il tuo sorriso, grazie ti amerò per sempre”.

Di due settimane precedente, invece, il momento della speranza, quando una trasferta in ospedale a Milano era parsa potesse essere il momento di svolta nella lotta alla malattia. “Eccoci qui ad affrontare la sfida più grande della tua vita – scriveva sempre Mauro – tu che sei unica, tu che sorridi sempre e doni forza a me quando invece sei tu che ne dovresti ricevere, siamo stati assieme dall’inizio di questo percorso ed io ti prometto che sarò sempre al tuo fianco, deluso da tanti ma mai da te, che mi hai insegnato tante cose. Sorridi sempre amore mio, perché insieme ce la faremo: sei una donna straordinaria che si può solo ammirare”.

Giuseppina era di origini campane, ma da qualche anno viveva a San Martino col marito Mauro. La coppia ha avuto due splendidi bimbi, oggi di 9 e 4 anni.

 

 

fonte: LaVoceRovigo

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 Responses are currently closed, but you can trackback.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: