Header image

VENERDI’ 5 GENNAIO 2018 ore 20,30 “Fiaccolata per la Pace, contro tutte le violenze”, partenza dal piazzale del Cimitero arrivo alla sala mensa della Scuola Primaria di Via Marconi.
Lungo il percorso ci saranno alcune soste per riflettere sulle diverse violenze del nostro tempo, a destinazione  ci sarà l’intervento di don LUIGI BETTAZZI, vescovo emerito di Ivrea e già presidente di PAX CHRISTI INTERNAZIONALE; seguirà un momento musicale con STEFANO BARISON e DAVIDE MORI.
La manifestazione organizzata dall’Unità Pastorale in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e dall’Associazione Culturale San Martino, vuole ribadire la necessità di rifiutare tutti i tipi di violenze.
Il mondo in cui viviamo ha più che mai bisogno di pace. Di pace vera, però.
Una pace che va seminata e coltivata, più che illustrata, una pace che nasce da un cuore libero e solidale, attento e sensibile ai problemi e alle sofferenze degli uomini e delle donne del nostro tempo. La stessa storia dovrebbe averci edotti che la pace fondata sugli interessi di parte, sui trattati, sulle friabili alleanze umane è quanto mai aleatoria: negli ultimi tre millenni di storia gli anni di pace si possono contare sulle dita di una mano.
La pace ha un prezzo alto da pagare, è il prezzo della vittoria della luce sulla tenebra, in quel duello che si consuma costantemente nella coscienza dell’uomo; è un mettersi in questione alla luce della Parola di Dio che contesta le abominevoli scelte umane che non favoriscono la pace: è una guerra spietata all’EGO, padre dell’egoismo che riguarda persone, istituzioni, gruppi, comunità, popoli, razze, culture e religioni.
Ed è per questo che anche una modesta fiaccolata per la pace, contro tutte le violenze, può diventare una piccola – grande occasione per aprire gli occhi, scaldare il cuore e metterci in cammino verso una società che sia fraterna e solidale, fondata sulla giustizia, fondamento indispensabile per un mondo di pace.

volantino5genn

 

fonte: civicovenezze

 

 

Questa settimana si terranno due importanti manifestazioni volte a  tenere viva l’attenzione sulle violenze che vengono perpetrate contro le donne:
Giovedì 24 novembre lo spettacolo DONNE PERDUTE
Venerdì 25 novembre la fiaccolata contro il femminicidio.
Promosse dall’amministrazione comunale e dalla Commissione Pari Opportunità, in collaborazione con l’Unità Pastorale San Martino e Beverare e l’Associazione culturale San Martino.
Lo Spettacolo “DONNE PERDUTE”, viene messo in scena dall’associazione culturale teatrale TEATRO NEXUS giovedì 24 Novembre alle ore 20,30 nella Sala Mensa della scuola primaria di Via Marconi. Un’occasione per scoprire e rivivere il lato più drammatico del ruolo della donna nel nostro passato, e per riflettere sui progressi fatti in 60 anni in Italia. Perché ogni epoca ha i suoi “ultimi”, ma questo non ci ha impedito e non ci impedisce ora di guardare avanti.
La FIACCOLATA CONTRO IL FEMMINICIDIO, rientra nelle manifestazioni previste per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne e si terrà venerdì 25 Novembre alle 20,30, secondo il seguente programma:
ore 20,30 – ritrovo presso il parcheggio del cimitero; poi il corteo si snoderà tra le vie Borgo Sud e Via Roma;
ore 21,00 – arrivo previsto in Piazza Aldo Moro, dove si terranno alcuni momenti di riflessione, sottolineati dai ragazzi della scuola musica.
La cittadinanza è invitata ad esprimere la propria solidarietà all’evento esponendo dei lumini alle finestre sulle strade percorse dal corteo.

donne_perdute

donne_perdute

fiaccolata_2016

fiaccolata_2016

fonte : civicovenezze

In una splendida giornata di sole, domenica 21 febbraio 2016 si è svolta la trentaseiesima edizione del carnevale Sanmartinese, organizzata dalla Associazione Culturale San Martino e animata dal GAP, Gruppo Animatori Parrocchiale.
Molto ampia la partecipazione di grandi e piccini che sono stati tutti coinvolti nei giochi di animazione ottimamente organizzati e intrattenuti.
Sempre generoso il lavoro della associazione culturale che ha provveduto a fornire agli intervenuti una ampia scelta dei tipici dolciumi di carnevale.
Molto partecipati i giochi e  la sfilata delle mascherine, il tutto in un clima di serenità  e allegria.
Insomma, una bellissima domenica per la quale ringraziare tutti: organizzatori e partecipanti.
Di seguito proponiamo una carrellata di foto, che sono scaricabili al seguente indirizzo: http://www.unpastosmb.it/downloads/[wpdm_package id=’993′]

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

fonte: civicovenezze

 

Domenica 21 febbraio, torna il carnevale nel nostro paese, da sempre ottimamente organizzato dalla Associazione Culturale San Martino e, da un paio d’anni, con la fattiva collaborazione del GAP Gruppo Animatori Parrocchiale.
L’evento, che si terrà presso gli stand fieristici di Via Marconi, si svolgerà con qualsiasi tempo essendoci disponibili delle strutture coperte e riscaldate, ed avrà il seguente programma:
ore 14,30: Apertura del carnevale, con “iscrizione al concorso Mascherina SanMartinese 2016”;
a seguire Giochi e Balli col Gruppo Animatori Parrocchiale;
ore 15,45: Sfilata delle Mascherine;
a seguire rappresentazione teatrale del gruppo KORMETEA, che presenta un estratto dell’opera teatrale: Pulcinella ed il pesce d’argento di Emanuele Luzzati;
ore 17,30: PREMIAZIONE DEL CONCORSO
Naturalmente CROSTOI, FRITOE, VIN  per tutti.
Un ringraziamento all’amministrazione comunale per il patrocinio e la disponibilità degli impianti.
carnevale2016 carnevale2016_1

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

 

 

 

E’ diventato ormai un appuntamento annuale fisso, la gita sulla neve organizzata dalla Associazione Culturale San Martino.
Anche questo anno la meta del divertimento sarà il parco giochi NEVELAND a SAPPADA domenica 31 gennaio 2016, con partenza alle ore 6,15 da Beverare e alle 6,3o da piazza A. Moro a San Martino.
Per partecipare occorre prenotare telefonando a: Lino Fabbian 3402427653 o Piero Fabbian al n. 3280889099 entro domenica 24 gennaio.
Il costo della gita è di euro 25 per gli adulti e di euro 18 per bambini fino a 11 anni.

BUON DIVERTIMENTO

gita a sappada (1)

 

 

 

 

 

fonte: civico venezze

 

 

Sembra lo scoppiettare della bordata finale dei fuochi d’artificio di più antica tradizione questo finale del mese di settembre a San Martino. E’ una autentica “bordata” di eventi quella in programma che inizia venerdi’ 25 e termina lunedì 28.
Il primo appuntamento è con MATTIA SIGNORINI VENERDI 25 SETTEMBRE ORE 20.45 AULA MENSA SCUOLA PRIMARIA SAN MARTINO DI VENEZZE  per la presentazione di “LE FRAGILI ATTESE”Marsilio Editore 2014. (Mattia Signorini è nato nel 1980 a Rovigo. Ha pubblicato  Lontano da ogni cosa (2007), La sinfonia del tempo breve (2009; Premio Tropea 2010), Ora (2013; finalista Premio Stresa) e Le fragili attese (2015). È tradotto in Europa, Sudamerica e Israele. Ha fondato la scuola di scrittura creativa e narrazione Palomar ed è direttore artistico del Festival Rovigoracconta.)
Il secondo appuntamento,  SABATO 26 SETTEMBRE ORE 21 Stands Fieristici di Via Marconi, è con MARCO TRAVAGLIO che verrà nel nostro paese invitato da Don Giuliano Zattarin (terza data nel Triveneto) con il suo nuovo Libro/Spettacolo “SLURP-Lecchini , Cortigiani & penne alla bava. La stampa al servizio dei potenti che ci hanno rovinati”. Il direttore del IL FATTO QUOTIDIANO, che non ha bisogno di presentazioni, è già venuto a San Martino quattro anni fa per il quarantesimo anniversario di sacerdozio di Don Giuliano.
Il terzo appuntamento DOMENICA 27 SETTEMBRE  ORE 14 PIAZZA ALDO MORO, è organizzato da un “pool” di comitati -SAN MARTINO IN SALUTE, CA’ EMO NOSTRA, GAIA DI ADRIA- ed è “LA PEDALATA PER L’AMBIENTE E LA SALUTE”. La manifestazione aperta a tutti si prefigge di sensibilizzare partecipanti e e non  sui temi ambientali, inizia alle ore 14 prevede un percorso di circa 20 Km, che da San Martino raggiunge Villadose e, dopo una breve sosta,  prosegue per Ca’ Emo dove, oltre al punto ristoro finale, si terrà anche la commemorazione in onore dei caduti alla Coimpo di circa un anno fa.
Infine l’appuntamento di chiusura LUNEDI’ 28 SETTEMBRE ORE 21 presso stands Fieristici di Via Marconi sarà con MAX PISU E ROBERTO GILARDI con il loro spettacolo teatrale “CENTO RICETTE PER GENITORI EFFICACI” un modo diverso di parlare di educazione. Max Pisu (il Tarcisio di Zelig) a quattro mani con Roberto Gilardi (formatore e supervisore di formatori) affronta con piglio ironico il difficile tema della educazione dei figli (o dei genitori?).
Informazioni sugli eventi si possono trovare anche sul sito della parrocchia www.unpastosmb.it.
Buon divertimento!

fonte: civico venezze

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: