Header image

A San Martino di Venezze, visto il traffico si installano deterrenti.
“A causa dell’esponenziale aumento del traffico di questi anni e del codice stradale sempre meno rispettato, l’Amministrazione Comunale ha deciso che a Cà Donà SP 29 al KM 2+555, in questi giorni venga installato un ulteriore strumento di rilevazione delle infrazioni per alta velocità.
Questo ultimo apparecchio si aggiunge agli altri, compresi 2 semafori, installati nel tratto di strada che dall’incrocio con Via Penisola porta a Pettorazza.
Ciò dimostrerebbe, secondo alcuni, che l’amministrazione è attiva nel tentativo di far rispettare i limiti di velocità a tutela della popolazione locale.
Del resto sui social anche di recente qualcuno si è lamentato che a volte vengono percorse ad alta velocità anche strade chiuse e di breve lunghezza.

velobox san martinoPALAZZO CORNI (San Martino di Venezze) – Il nuovo velobox preso di mira dai vandali. Nella notte tra martedì e mercoledì la nuova postazione per rilevare le infrazioni di velocità installata da poche settimane in località Palazzo Corni a San Martino, lungo la Sp 29 San Martino – Cavarzere, all’altezza del km 6 dove vige il limite dei 50 km orari, è stato dato alle fiamme. L’amara scoperta ieri mattina, dove sono state trovate tra l’altro, due bottiglie di plastica alla base del velobox, molto probabilmente utilizzate per il liquido infiammabile. L’apparecchio, del costo di circa 2-500 euro, era stato posizionato poche settimane, andando ad aggiungersi ai due già presenti lungo la stessa Sp 29 installati nella frazione di Ca’ Donà alcuni mesi fa, per ridurre la velocità di numerosi veicoli che transitano lungo l’importante asse viario che collega San Martino con Cavarzere, per mettere in sicurezza i centri abitati di Ca’ Donà e di Beverare e Palazzo Corni. Il Comune di San Martino ha sporto denuncia contro ignoti.

Fonte: La Voce di Rovigo

velox palazzo corniPALAZZO CORNI (San Martino di Venezze) – Sono tre i dispositivi contro la velocità elevata installati nel Comune di San Martino. Dopo i due velobox posizionati lungo la Sp 29 San Martino – Cavarzere, in località Ca’ Donà un paio di mesi fa, da alcuni giorni è stato installato un terzo velobox in località Palazzo Corni, sempre lungo la Sp 29, all’altezza del km 6, dove vige il limite di 50 km orari.
L’amministrazione sanmartinese, dopo essere riuscita a limitare la forte velocità di numerosi autoveicoli che transitano lungo l’importante arteria viaria della frazione sanmartinese di Ca’ Donà, con l’ultimo dispositivo posizionato nella frazione di Beverare in località Palazzo Corni, ha messo in sicurezza il tratto di strada lungo il centro abitato che conduce a Pettorazza Grimani e Cavarzere, al fine di tutelare la sicurezza di automobilisti e residenti della zona.
Fonte: La Voce di Rovigo

CA’ DONA’ (San Martino di Venezze) – Due nuovi velox fissi entreranno presto in funzione a San Martino. Da pochi giorni sono stati installati infatti, due postazioni per il rilevamento delle infrazioni di velocità lungo la Sp 29 San Martino – Cavarzere, in località Ca’ Donà, dove vige il limite di 50 km orari. I due velox sono stati posizionati, uno in prossimità del ristorante Ca’ Donà, l’altro a qualche centinaio di metri di distanza, all’altezza dell’autofficina Bolzonaro, in direzione Cavarzere. Tali velox sono stati installati per limitare l’alta velocità di numerosi veicoli che ogni giorno transitano lungo la frazione sanmartinese, lungo l’importante asse viario che collega San Martino a Cavarzere. Rileveranno le infrazioni in entrambi i sensi di marcia e sono in attesa di attivazione, non appena verrà installata la relativa segnaletica verticale.

Fonte: La Voce di Rovigo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: