Header image

avis san martino fra  i banchi di scuolaSAN MARTINO DI VENEZZE – L’Avis entra nella scuola per farsi conoscere. Mercoledì scorso si è tenuto un incontro con le classi quinte della scuola primaria Maria Montessori di San Martino, alla presenza di 34 bambini. All’appuntamento con le due classi era presente la presidente della locale sezione Avis Monica Destro, accompagnata da due membri del direttivo locale e da una responsabile dell’Avis provinciale. L’incontro ha offerto lo spunto per illustrare ai ragazzi  il significato del volontariato, in particolar modo su ciò che rappresentano le associazioni  Avis e Aido. Molta la curiosità suscitata nei giovani bambini sanmartinesi, che hanno interagito con tantissime domande e alla fine hanno dato il loro significato sulla realtà associativa dell’Avis, ovvero solidarietà, amore e sangue. Inoltre è stata lanciata l’iniziativa di inventare uno slogan sull’Avis, in cui verranno premiati quelli più significativi prima della fine dell’anno scolastico. Positivo il bilancio di questa iniziativa da parte dell’associazione Avis sanmartinese che dimostra l’importanza nella sensibilizzazione sin dalla tenera età su una tematica così importante come il dono del sangue.

Fonte: La Voce di Rovigo

SAN MARTINO DI VENEZZE – Anno nuovo, direttivo nuovo per la sezione Avis di San Martino. Ad inizio febbraio il comitato sanmartinese si è ritrovato per il rinnovo delle cariche, visto il mandato in scadenza dopo quattro anni. L’assemblea dei soci ha riconfemato la fiducia alla presidente uscente Monica Destro, rinnovandole l’incarico di numero uno fino al 2017. Vicepresidente è stato nominato Andrea Marangotto, segretario Stefano Pellegrini e amministratore Algisa Pianta, mentre sono stati chiamati alla carica di consigliere Claudio Biscaro, Liliana Boarin, Thomas Contiero, Claudio Mazzetto ed Elisa Sette. Presidente revisore dei conti invece è risultato Gabriele Davin e gli altri due revisori eletti sono stati Arianna Neodo e Luca Tumiati. Alla riunione era presente Bruno Pettini in rappresentanza dell’Avis provinciale e i soci donatori. Nell’occasione è stato approvato il bilancio consuntivo e preventivo e l’analisi degli eventi del 2012, in particolare l’Avis nella scuola primaria di primo grado “Maria Montessori” di San Martino, la biciclettata primaverile, attività di spicco dell’associazione in collaborazione con le altre sezioni Avis e il Babbo Natale all’ospedale civile di Rovigo.

Fonte: La Voce di Rovigo

Babbi Natale Avis Aido Natale 2010Anche quest’anno le Associazioni Avis e Aido Comunali di Rovigo, di Boara Polesine e di San Martino di Venezze desiderano regalare un sorriso (come ormai consuetudine da molti anni) a chi in prossimità del periodo natalizio si trova in una situazione di svantaggio ed è costretto a rimanere in Ospedale.
Alcuni volontari vestiti da Babbo Natale distribuiranno frutta e dolciumi in tutti i reparti dell’Ospedale civile di Rovigo.
Visto il positivo riscontro degli anni precedenti, sono state introdotte alcune novità.
Quest’anno l’iniziativa è estesa ai volontari e ai simpatizzanti di tutte le Avis del Medio Polesine. Inoltre, abbiamo pensato di fare visita anche alle persone ricoverate presso la Casa di cura “Città di Rovigo” per portare anche a loro un sorriso e un po’ di gioia.

E’ un gesto che riempie veramente il cuore di gioia e vale più di mille regali!

Gli appuntamento dell’iniziativa sono Domenica 19 dicembre 2010 ore 09.00 presso l’ospedale civile “S.Maria della Misericordia” di Rovigo e Mercoledì 22 dicembre 2010 ore 16.45 presso la Casa di Cura “Città di Rovigo” di Rovigo.

Corteo Festa AvisGiornata importante e significativa quella svoltasi domenica mattina nel capoluogo rivierasco in cui è ricorsa la “18^ Festa del donatore” organizzata dalle locali sezioni dell’Avid e Aido.
La manifestazione è cominciata attorno alle 10 con il ritrovo di tutti i partecipanti davanti alla scuola media “Dante Alighieri” di via De Gasperi. Alle 10.30 il corteo è partito con i labari delle “consorelle” al seguito, ovvero le altre delegazioni provinciali di Avis e Aido, assieme alle autorità e dirigendosi nella vicina piazza Aldo Moro per la deposizione di una corona di fiori davanti al monumento ai caduti. Alle 11.15 è stata celebrata dal parroco don Adriano Frigato la santa messa nella chiesa di San Martino vescovo.
Al termine della funzione religiosa tutti i partecipanti si sono trasferiti nella sede dell’Avis – Aido in via Ca’ Donà dove le autorità hanno portato il loro saluto. Alla cerimonia erano presenti il sindaco di San Martino Roberto Merlin, l’Assessore alla Cultura Ivo Contiero, la presidente della locale sezione Avis Monica Destro e dell’Aido Liliana Boarin, oltre al rappresentante provinciale dell’Avis di Rovigo Mattia De Poli e al rappresentante dell’Aido regionale Ruzza.
Successivamente si è passati alla premiazione dei 24 soci a cui è stata consegnata ad ognuno una medaglietta in argento, mentre ad alri due una in oro.
Al termine della consegna da parte dei presidenti, la manifestazione si è conclusa con un buffet offerto a tutti i partecipanti per congedarsi in modo conviviale e cordiale e chiudendo degnamente la giornata di festa che ha visto protagonisti i valori della donazione e dell’altruismo.

Fonte: La Voce di Rovigo del 30.09.2010 – Gabriele Casarin

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: