Header image

PADOVA – Sconfitta di misura nel match d’andata del primo turno dei play-off del campionato di Prima Divisione per il Basket San Martino che cede sul campo dell’Arcella per 64-62.
E’ stata una partita emozionante con entrambi i quintetti che hanno dato tutto per aggiudicarsi il match. Match, come detto equilibrato, forse viziato dalla decisione presa all’ultima azione della partita da parte della coppia arbitrale. Bettella pressato dagli oro-nero polesani perde palla e la controlla col piede. I fischietti non se ne avvedono e lasciano proseguire.
Bettella va in penetrazione ma al momento del tiro viene stoppato da Alessandro Brigo. Per gli arbitri il giocatore del San Martino tocca invece il braccio dell’avversario. nasce una protesta che costa anche il fallo tecnico al San Martino. Bettella dalla lunetta non fallisce e porta il risultato sul 64-62. Il San Martino si riporta in attacco affidandosi al cecchino Alessandro Brigo ma il suo tiro viene “sputato” fuori dal canestro e arriva il suono della sirena.
La cronaca della partita vede il San Martino autore di una partenza gagliarda con gli attacchi che hanno la meglio sulle difese e i primi 10’ di gioco si chiudono con i polesani sopra per 25-22.
Secondo parziale simile al precedente col San Martino che va al riposo sopra di 5 lunghezze col tabellone che segna 34-39. Quando si ritorna in campo è l’Arcella a mostrare una maggior determinazione e precisione al tiro. Fattori che gli permettono di ricucire lo strappo e l’ultimo quarto inizia col risultato di perfetta parità: 51-51.
Ultimi dieci giri di lancette con la tensione che si alza. le due squadre si rincorrono a vicenda fino al 61-62 ad una manciata di secondi dal termine. Poi l’episodio raccontato in apertura ed il match che si chiude sul 64-62 per l’Arcella. Sabato 30 il ritorno a San Martino di Venezze col quintetto di coach Gianmaria Baratella chiamato alla vittoria con almeno 3 punti di scarto.
U.S. ARCELLA – BASKET SAN MARTINO: 64 – 62
U.S. ARCELLA: Romano 17, Ricchiuti 16, Bettella 15, Balestra M. 8, Crescenzio 4, Gallo L. 2, Gallo D. 2, Tomas., Balestra D., Dreossi, Precoma. Allenatore: Davide Baraldo.
BASKET SAN MARTINO: Terzulli 5, Cominato, Griguolo 12, Brigo S. 4, Brigo A. 31, Fioravanti, Beltrame, Barbierato, Davin, Campanari 10. Allenatore: Giamaria Baratella.

 

 

 

fonte: RovigoOggi

Il viaggio della “Voce” a San Martino di Venezze continua anche domani, 6 dicembre.
Oggi, il nostro cronista ha fatto tappa nelle edicole del paese per parlare con la gente.
E’ stata l’occasione per sentire direttamente dai cittadini richieste, esigenze e problemi. Abbiamo notato un certo movimento, anche perchè il territorio comunale di San Martino conta un buon numero di rivendite di giornali: tre in tutto, di cui due in centro e una in periferia, a Palazzo Corni.
Mercoledì, invece, spazio alle associazioni di volontariato: ascolteremo chi dedica buona parte del proprio tempo agli altri gratuitamente. Un elemento molto importante nei piccoli Comuni, in cui le risorse non sono molte e l’operosità dei volontari è determinante.
Nei  giorni precedenti sono stati intervistati Sindaco, assessori, consiglieri di minoranza e consiglieri di maggioranza, e sono state raccolte le voci sui programmi attutati e da attuare come pure le critiche su quello che si sarebbe potuto fare e su quello che si potrebbe fare.
Il servizio sulla Voce del 6 dicembre

 

 

 

 

fonte: La Voce Rovigo

Si è svolta il giorno 22 luglio 2017, presso la Sede Municipale, la FESTA DEI NUOVI NATI, istituita dalla Amministrazione Comunale per riconoscere alle famiglie dei nuovi arrivati un assegno di Euro 500,00 quale sostegno alle spese per i neo-giovanissimi-cittadini del Comune di San Martino di Venezze.
Il contributo, deciso dall’amministrazione comunale, ha carattere di straordinarietà e viene erogato una tantum ai nuovi nati la cui famiglia risiede nel comune e che si impegna a mantenere la residenza per almeno sei mesi dalla erogazione del contributo stesso.
Nella Sala del Consiglio, alla presenza del Sindaco Piasentini , dell’Assessore ai Servizi Sociali Barbieratosi , si è celebrata la cerimonia-festa che riguardava  tutte le famiglie dei nati nel primo semestre 2017 e 2 famiglie dei nati nel mese di dicembre 2016., alle quali sono sono stati consegnati: un assegno di Euro 500,00, una pianta che simboleggia il nuovo arrivo ed una pergamena ricordo della giornata.
Nel sito del comune si trovano tutte le informazioni per ottenere l’erogazione del contributo.

festanuovinati

 

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

Quello di venerdì 14 è stato il pubblico delle grandi occasioni: attento e dispensatore di applausi nei riguardi di Ensemble Primacorda e dei suoi solisti, Glauco Bertagnin primo violino e Fabio Rossato alla fisarmonica.
Il programma affrontato, “Le quattro stagioni” di Vivaldi e “Las cuatro estaciones porteñas” di Piazzolla, ha affascinato gli ascoltatori, residenti e turisti stranieri ospiti negli agriturismi della zona, grazie ai virtuosismi vivaldiani che si sono alternati ai momenti struggenti e carichi di pathos delle musiche dell’autore argentino.
Presenti all’evento le autorità, il sindaco Vinicio Piasentini e gli assessori alla cultura e alle pari opportunità, Ilenia Francescon e Annamaria Barbierato a sottolineare la vicinanza dell’amministrazione ad eventi di alto valore culturale patrocinati nell’ambito del tradizionale appuntamento “San Martino sotto le stelle”.
Ensemble Primacorda è formata da strumentisti prestigiosi attivi nel Veneto, nelle province di Padova, Rovigo, Verona e Venezia. Ogni componente svolge un’intensa attività concertistica nelle più importanti teatri e sale da concerto di tutto il mondo: Opera di Roma, Scala di Milano, Carnegie Hall e Lincoln Center di New York, Teatro San Carlo di Napoli, Salle Pleyel di Parigi, Arena di Verona, La Fenice di Venezia.
I prossimi concerti della rassegna sono previsti a settembre in due delle splendide corti presenti nel territorio comunale: il 1 settembre a Tenuta Castel Venezze con il Trio d’Archi Primacorda (Daniela Cammarano, Andrea Maini, Francesco Ferrarini) che presenterà l’evento “Il tempo dell’emancipazione” con musiche di Haydn, Mozart e Beethoven e il 15 settembre a Corte Sant’Egidio con la lezione – concerto “All’alba del tramonto” del pianista Nicola Rigato.

 

 

fonte: amministrazione comunale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: