Header image

Si è chiusa la kermesse musicale nella frazione in riva all’Adige
Radiosboro, Cortès Rewind e dj Yano gli ospiti d’eccezione

BEVERARE (San Martino di Venezze) – Una festa che ha lasciato il segno. Si è conclusa nel migliore dei modi la seconda edizione della “Beverar Beer”, la festa della birra svoltasi da venerdì 26 a domenica 28 luglio al campo sportivo Giuseppe Callegato della frazione sanmartinese. Tre serate che hanno attirato l’attenzione e l’interesse di numerosi appassionati della musica e della buona birra. Ad accompagnare la kermesse musicale sono stati i Radiosboro, la band vicentina di rock demenziale in dialetto veneto, che ha riscosso successo per le battute e le canzoni rigorosamente storpiate, per il divertimento del pubblico. Sabato è stata la volta dello spettacolo “Cortès Rewind”, serata dedicata agli anni Novanta, per chiudere in bellezza domenica sera con il celebre dj veronese Yano e il percussionista Kuma, che hanno richiamato tutti gli amanti della musica afro, per concludere nel migliore dei modi la seconda edizione in modo più che positivo per la frazione di Beverare. Soddisfazione da parte di tutto lo staff di ragazzi che hanno organizzato la manifestazione e si sono adoperati per la buona riuscita della manifestazione, dando appuntamento al 2014 con nuovi gruppi e nuove emozioni.

Fonte: La Voce di Rovigo – Foto Ph Marcello

BEVERARE (San Martino di Venezze) – Cala il sipario sulla prima edizione della Beverar beer, la festa della birra che per quattro serate, da venerdì 13 a lunedì 16, ha animato la frazione sanmartinese organizzata dal Beverare calcio a 5 in collaborazione con l’associazione culturale San Martino e il patrocinio dell’amministrazione comunale. Teatro della manifestazione l’impianto sportivo Giuseppe Callegaro di via Ca’ Giustiniani dove si sono susseguiti quattro gruppi e artisti famosi come i Riff Raff, tribute band agli Ac/Dc, i Radiosboro, gruppo veneto di rock demenziale, gli Ostetrika Gamberini, rock cover band e infine Dj Yano che ha concluso la kermesse musicale in riva all’Adige. Grande soddisfazione da parte dello staff, composto da una trentina di ragazzi del posto che in quattro serate si sono dati da fare per preparare tutto nel migliore dei modi, con un fornito stand gastronomico e fiumi di birra che hanno accompagnato i numerosi partecipanti presenti ad ogni serata. All’interno del Beverar beer domenica 15 luglio si è svolto anche il Pink day tour, un torneo di calcio a 5 femminile che ha visto la partecipazione delle squadre del Gordige di Cavarzere, dell’Arcobaleno di Pettorazza e della Rosa del Delta di Codigoro che si sono sfidate dalla mattina al pomeriggio. Alla fine hanno prevalso le cavarzerane, davanti alle ferraresi e alle polesane per un torneo fuori dagli schemi che ha caratterizzato la domenica estiva. Ma Beverare non si ferma. Da lunedì 23 luglio sempre al Giuseppe Callegaro di via Ca’ Giustiniani prenderà il via il secondo torneo di calcio a 7 che durerà fino a giovedì 8 agosto, in cui si sfideranno 10 squadre suddivise in due gironi da cinque formazioni.

Fonte: La Voce di Rovigo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: