Header image

SAN MARTINO DI VENEZZE (Rovigo) – San Martino paese che legge più di tutti. Si potrebbe riassumere così il bilancio dell’attività della biblioteca di via Maria Teresa Reato, che ha chiuso il 2019 oltrepassando il tetto dei novemila prestiti, 9.250 per la precisione, con l’indice di prestito (rapporto fra prestiti totali e numero di abitanti) più alto fra le biblioteche polesane, ovvero 2,37. Vale a dire che, statisticamente, ogni abitante ha preso a prestito oltre due libri nel corso del 2019.
Ma l’attività della biblioteca non si è limitata al solo servizio di prestito. Sono stati acquistati 350 titoli fra libri, dvd e audiolibri. Sono stati organizzati diversi eventi, fra i quali l’incontro con l’autore, lo psicoterapeuta Alberto Pellai; l’incontro con Pino Costalunga, scrittore di libri per bambini, dedicato alla scuola primaria e secondaria di primo grado per la rassegna “Libri infiniti”.
Sono stati organizzati circa una sessantina di laboratori con la scuola primaria, oltre che altrettanti con la scuola dell’infanzia statale e paritaria.
Diverse pure le iniziative cui ha aderito la biblioteca stessa, come il “Maggio dei libri” e “Veneto legge”, ma pure “Un libro per capello”, promozione della lettura nei saloni di parucchieri e barbieri del paese, oltre a “Un libro al giorno toglie il medico di torno”, per favorire la lettura nella sala d’attesa degli studi medici associati.
È stata aperta una nuova sezione ad alta leggibilità per ipovedenti, oltre a numerosi laboratori sulla Shoah, sulla biblioteca della legalità, sull’anno di Leonardo e sull’anniversario dello sbarco sulla luna, in collaborazione con le scuole del territorio.
Ciliegina sulla torta, ha collaborato con un gruppo di giovani per far nascere CINEMARTINO, il cineforum che ieri sera ha visto la proiezione del pluripremiato LA LA LAND.
Un 2019 davvero ricco ed intenso, e un 2020 che si preannuncia altrettanto interessante e vario. A partire dall’intitolazione della biblioteca a Giancarlo Casarin, maestro elementare, tra i promotori dell’apertura della biblioteca sanmartinese circa 30 anni fa, che si svolgerà nella mattinata di sabato 14 marzo, in occasione del ventennale dalla sua scomparsa.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

fonte: LaVoce Rovigo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: