Header image

VACCINAZIONI ANTI COVID AL VIA
In questi giorni l’Azienda AULSS 5 di Rovigo sta trasmettendo gli inviti per la Campagna di Vaccinazione anti Covid rivolta alla popolazione di San Martino di Venezze con più di ottant’anni.
Le prime vaccinazioni sono iniziate il giorno 19 febbraio e continueranno con un calendario che prevede per Il giorno 26 e 27 febbraio le vaccinazioni anti COVID per i nati nel 1940. A seguire saranno invitate le altre annate di nascita.
Visti i tempi ristretti, per rispettare l’imponente piano di vaccinazione per tutta le popolazione, l’Azienda sanitaria ha chiesto la collaborazione dell’Amministrazione Comunale per fornire supporto ai cittadini interessati agli appuntamenti vaccinali.
A tale scopo, il nostro Comune ha provveduto ad inviare una comunicazione scritta a tutti gli interessati presenti negli elenchi forniti dall’azienda sanitaria, per ricordare l’importanza dell’appuntamento e della vaccinazione, strategica in questa lunga fase di contrasto all’emergenza.
Per agevolare i cittadini in difficoltà a recarsi presso il centro di vaccinazione a Rovigo, il Comune di San Martino di Venezze ha avuto la preziosa disponibilità del Circolo Auser “La Solidarietà” del luogo, ad effettuare un servizio gratuito di trasporto per quanti non disponessero di altri mezzi.
Per richiedere il servizio e avere maggiori informazioni sulle modalità di erogazione, potrà contattare l’Ufficio Servizi Sociali del Comune al numero 0425/99053 (dottoressa Valeria Bettinelli presso sede municipale dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30) o direttamente il numero dell’Auser in orario pomeridiano e qui riportato (Auser “La Solidarietà”: recapito 3494346975).
Chiedo cortesemente a tutti di collaborare alla diffusione di questo messaggio, a vaccinarsi non appena saranno resi disponibili i vaccini per tutti e a informare, tranquillizzare e sensibilizzare soprattutto le persone anziane sulla assoluta necessità di sottoporsi alla vaccinazione, per evitare la malattia e per contribuire a risolvere questa gravissima emergenza che sta producendo effetti pesantemente negativi anche sul piano economico e sociale.
Il Sindaco Vinicio Piasentini

 

 

fonte: civicovenezze

Una bellissima giornata di sole, un bene prezioso per il territorio: il circolo Auser “La Solidarietà”; con queste premesse, Domenica 15 Ottobre si è celebrato  il venticinquesimo anniversario della nascita dell’ Associazione AUSER di San Martino di Venezze.
La giornata è iniziata con la Santa Messa nella chiesa di San Martino Vescovo celebrata dal parroco Don Giuliano Zattarin. Durante l’omelia il celebrante ha sottolineato come sia importante il compito del circolo: prendersi l’impegno per favorire l’invecchiamento attivo degli anziani e valorizzare il loro ruolo nella società.
La proposta dell’ Associazione è rivolta in maniera prioritaria agli anziani, ma è aperta alle relazioni di dialogo tra generazioni, nazionalità, culture diverse. Una Associazione per la quale protagonista è la persona ed è risorsa per sè e per gli altri in tutte le età.
A conclusione della celebrazione i soci, gli amici ed i simpatizzanti si sono ritrovati nei locali della fiera di San Rocco per il pranzo sociale al quale sono stati invitati in rappresentanza dell’ Amministrazione Comunale il Sindaco Vinicio Piasentini, l’Assessore ai servizi sociali Anna Maria Barbierato, l’ Assesore Daniele Barison con delega riservata alle Associazioni, Marinella Mantovani presidente dell’ Auser provinciale, ed il Maresciallo della locale stazione dei Carabinieri.
Prima della consumazione del pranzo, il Presidente Auser “La Solidarietà” Marina Nale, con un breve intervento, ha voluto ricordare e ringraziare cordialmentte i presidenti che l’hanno preceduta in questi venticinque anni di attività, sono quindi seguiti gli interventi del Presidente Auser provinciale, del Sindaco e soprattutto del veterano dell’ Auser Volmer Cestaro co-fondatore del Circolo. Eravamo quattro gatti, commenta Cestaro, oggi contiamo 271 soci.
A conclusione della giornata, la presidente Marina Nale   ha sottolineato  il grande impegno dei volontari che hanno aderito all’iniziativa ed ha sentitamente ringraziato   soprattutto le 170 persone che hanno voluto essere presenti per i festeggiamenti di questo venticinquesimo anniversario.

 

fonte: civicovenezze

 

Domenica prossima, 21 Giugno dalle ore 19.00 nel piazzale antistante la sede dell’ Auser di San Martino di Venezze, per salutare l’estate,  verrà riproposta la Grigliata della Solidarietà edizione numero due.
Dopo il successo ottenuto con la prima edizione, i volontari dell’ Associazione ripropongono l’ esperienza vista la continua necessità di reperire fondi per le tante iniziative e per i tanti servizi che gli stessi volontari prestano sul territorio.
L’ intendimento degli amici Auser, nel riproporre la Grigliata, è quello di vedere fra i partecipanti i soci Auser che abbisognano di serenità, compagnia. La proposta, quindi, è rivolta principalmente ai circa 230 soci, ai quali si vuole anzitutto offrire l’ occasione   di ritrovarsi per una serata assieme e trascorrere un momento di svago e di allegria (dato che si tratta per la quasi totalità di anziani).
Le adesioni sono comunque aperte a tutti ed il riferimento per informazioni e prenotazioni sono i seguenti numeri: Marina 3494346975 – Pietro 3405452512. I volontari si augurano di incontrare molti compaesani.

fonte: civico venezze

Ammonta a 450 euro il contributo che il circolo  Auser “La solidarietà” di San Martino ha devoluto al comitato cittadino San Martino in Salute, e che deriva dalla lotteria “del salame e della soppressa” tenutasi il 1 maggio.
Nel fare un plauso al circolo per la lodevole iniziativa, ne riceviamo l’informativa che pubblichiamo: “Nello svolgimento della riunione del direttivo di questa sera 14 Maggio 2015, il responsabile amministrativo e organizzatore dell’ iniziativa della lotteria del salame e della soppressa svoltasi nella giornata di Venerdì 01 Maggio 2015, il cui ricavato era destinato al Comitato per la Salute di San Martino di Venezze, proporrà al Presidente Signora Marina di contattare ed invitare  il Presidente del Comitato al quale sarà consegnata una busta con il ricavato della lotteria. L’importo che sarà consegnato al Signor Michele Casarin è di € 450,00. Alla presente e.mail alleghiamo anche la lettera accompagnatoria del denaro. L’augurio del Circolo Auser è quello di poter realizzare altre iniziative confortate ed appoggiate da tutti. Grazie”

auser_lettera

fonte: civico venezze

Riteniamo importante comunicare che la Lotteria del salame e della soppressa organizzata dal Circolo Auser ” La Solidarietà” la cui estrazione era prevista per Domenica 26 Aprile 2015 alle ore 18.00, per motivi prettamente tecnici, avrà luogo Venerdì 01 Maggio 2015 alle ore 18.30 minuto più minuto meno. L’ augurio degli organizzatori è che la vendita dei biglietti continui con profitto e con generosità. I premi saranno senza dubbio di qualità pregevole e di genuinità particolare. Salami e sopresse del nostro territorio e di pregiata confezionatura. Partecipate ed acquistate i biglietti.

fonte :civico venezze

SAN MARTINO DI VENEZZE – Pare che, all’origine di tutto, ci siano stati alcuni lavori di scavo in un cantiere della zona di via Marconi. Dove sono in corso lavori per una recente lottizzazione. Una ruspa, calando la benna, per un incidente, avrebbe danneggiato un grosso cavo Enel. Il danno non è stato da poco: otto cabine Enel fuori uso, per un black out che ha interessato, di fatto, una area piuttosto estesa. Numerose le famiglie che sono state toccate dall’emergenza, alla quale, comunque, sono stati pronti a rispondere tanto il personale Enel, immediatamente allertato, quanto l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Vinicio Piasentini. E’ stato deciso, infatti, di tenere aperti gli uffici comunali, in modo che cittadini in difficoltà potessero trovare un punto di riferimento sicuro. Mentre il geometra comunale, assieme al personale Enel, prendeva parte ai lavori di sistemazione nella cabine, si sono messi in moto anche i volontari Auser. Che, con l’automezzo in dotazione, si sono tenuti pronti a raggiungere anziani che si trovassero in situazioni particolari. Il black out è durato dalle 14, vale a dire da quando, nel cantiere, si è verificato l’incidente, sin verso le 20, quando la corrente elettrica è stata pienamente ripristinata. A parte il disagio derivante dalla mancanza di elettricità, comunque, non pare che, in questo lasso temporale, si siano verificate altre situazioni di emergenza.

Fonte: La Voce di Rovigo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: