Header image

Paolo Lucchin centrocampista Calcio a 11 San Martino di VenezzeVALLE SAN GIORGIO (Padova) – Pokerissimo liberatorio per il San Martino che nel recupero infrasettimanale dell’undicesima di andata di ieri sera, ritorna con tre punti preziosi dalla trasferta di Valle San Giorgio, nel padovano, battendo il Città del Castello con uno schiacciante 5-1.
Primo tempo dominato dai gialloblù di Pigato che sprecano numerose occasioni per portarsi in vantaggio, ma le punte sanmartinesi hanno le polveri bagnate. Finalmente al 20′ Granziero indovina il passaggio giusto per il compagno Lucchin che non ci pensa due volte a battere Tamiazzo per il momentaneo 1-0. Primi 45′ con il San Martino in vantaggio.
Secondo tempo fotocopia del primo. I padroni di casa sono poca cosa per portare dei pericoli a Colombo e alla sua retroguardia. Al 13′ Granziero viene atterrato in area e l’arbitro Nascimben di Este decreta la massima punizione. Dagli 11 metri si presenta lo stesso Granziero che calcia, il portiere respinge, ma il direttore di gara fa ripetere per un’irregolarità dei giocatori di casa. Sul dischetto va Bacchiega che trasforma il 2-0. Città del Castello che al 17′ accorcia sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con Bonvento che trova una sfortunata deviazione di testa nella propria porta: 1-2. Ma il San Martino non si perde d’animo e macina gioco e occasioni. Al 35′ Lazzarin mette la firma sul 3-1, seguito 2′ più tardi dal giovane D’Angelo che cala il poker, 4-1. A tempo scaduto è Rocca a far carambolare malauguratamente la sfera nella propria porta per il definitivo 5-1.
Successo salutare per i rivieraschi che tornano ai tre punti dopo un periodo di digiuno. Con la vittoria di ieri sera a Valle San Giorgio i gialloblù si portano a quota 27 in classifica scavalcando gli athestini del Redentore e attestandosi all’ottavo posto, con la zona play offoi lontana ora solo quattro lunghezze.
Domenica prossima per la sesta di ritorno, turno di riposo per i ragazzi di Pigato che ritorneranno in campo domenica 20 febbraio per il recupero della quindicesima di andata che si doveva disputare il 19 dicembre, rinviata per neve. Avversario di giornata sarà il Pernumia, quinta forza del girone D padovano, staccato dalla compagine polesana di solo quattro lunghezze.

Città del Castello – San Martino di Venezze 1 – 5

Città del Castello: Tamiazzo, Bressan (7’st Slanzi), Sturaro, Fanali, Rocca, Fetah, Calicchi, Ziron (20’st Turrin), Gallana, Temporin. A disp.: Gallo, Scarso.
San Martino di Venezze: Colombo, Bonvento, Baldon, Crivellari, Pigato A., Bacchiega, Lazzarin (42’st Pellegrin), Giacomello (34’st Rizzato), Lucchin (39’st Lelalrio), Granziero, D’Angelo. All.: Pigato F.
Arbitro: Nascimben di Este
Reti: 20’pt Lucchin (S), 13’st rig. Bacchiega (S), 17’st aut. Bonvento (S), 35’st Lazzarin (S), 37’st D’Angelo (S), 45’st aut. Rocca (C)
Ammoniti: Tamiazzo (C), Lazzarin (S)
Espulsi: 30’st Gallana (C) e Temporin (C) per proteste.

Fonte: La Voce di Rovigo del 10.02.2011 – Gabriele Casarin

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: