Header image

A lungo rimandata, per le note vicende pandemiche, finalmente sabato 17 ottobre presso il Forum San Martino si è finalmente svolta la cerimonia di consegna degli attestati di: Donna Dell’Anno 2020.
Introdotti da AnnaMaria Barbierato, assessore alle pari opportunità, si sono avvicendati il parroco Don Giuliano Zattarin ed il sindaco Vinicio Piasentini per mettere in luce l’importanza della donna nella società ed il valore di questo riconoscimento.
Il sindaco, poi, ha sollecitato un applauso per ricordare Niva Tenan,  scomparsa nell’agosto di questo anno, la quale aveva ricevuto il riconoscimento di donna dell’anno nel 20118.
Cinque sono quest anno le donne insignite del riconoscimento di Donna dell’anno per “aver messo con abnegazione e semplicità il loro tempo al servizio della cura degli altri”, si tratta di: LAURETTA BARCHI (riconoscimento ritirato da Enrichetta Novo), VIMA CRIVELLIN, MARIA FREZZATO, MARIA LUISA MARANGONI E LILIANA DALL’ARA.
L’Amministrazione comunale ha poi voluto dare un riconoscimento speciale alla Assessora Annamaria Barbierato per “la passione, l’impegno e la straordinaria determinazione profusi per la piena affermazione della parità e dei diritti della donna nella società.
Il sindaco, infine, ha ricordato che siamo nel mese dedicato alla lotta e alla prevenzione contro il tumore al seno e che , purtroppo, a causa dell’accuirsi della pandemia ha dovuto sospendere la programmata “Camminata Rosa” prevista per l’indomani ma ha voluto simbolicamente far ricordare l’evento distribuendo ai presenti un piccolo omaggio  ricordo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

fonte: civicovenezze

 

 

Daniele Barison Mercoledì 07 dicembre alle ore 21.00 nella Sala Civica del capoluogo si è riunita l’assemblea dei tesserati 2011 del Partito Democratico del circolo di San Martino di Venezze e Pettorazza Grimani.
L’Assemblea è stata aperta con l’intervento del coordinatore uscente Franco Bettinelli che ha presentato l’ordine del giorno davanti a circa 35 persone. L’obiettivo è quello di individuare tra i tesserati le persone che andranno a dirigere il circolo locale. L’ex coordinatore ha sottolineato l’operato politico ed amministrativo degli ultimi anni, ricordando inoltre la vittoria della lista Nuova Venezze guidata da Vinicio Piasentini e sostenuta dal Partito Democratico.
Proprio il sindaco Vinicio Piasentini era presente all’apertura del congresso il quale ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale.
Dopo l’intervento del Sindaco Piasentini ha preso la parola il segretario provinciale del Partito Democratico Diego Crivellari, che ha dichiarato di essere contento e soddisfatto della crescita degli iscritti e della presenza di numerosi giovani neo tesserati, ringraziando, per il buon operato del coordinatore uscente Franco Bettinelli e il giovane consigliere comunale di maggioranza Daniele Barison.
A seguire si è tenuto il dibattito con numerosi interventi da parte di tesserati e simpatizzanti presenti in sala. Durante la serata non sono mancate critiche da parte di alcuni ex tesserati che hanno contestato l’operato della campagna tesseramenti 2011. Le critiche sollevate sono state smorzate dai numeri interventi dei tesserati e sostenitori che hanno ribadito la necessità di chiudere definitivamente con i vecchi personalismi a iniziare con una nuova era politica e amministrativa.
L’unica candidatura proposta per il nuovo coordinatore locale è quella di Daniele Barison, ventunenne studente universitario e consigliere di maggioranza dell’Amministrazione Piasentini, che è stato eletto all’umanità dall’assemblea con 21 voti. Daniele Barison in qualità di neo coordinatore ha proposto una lista di otto membri del direttivo, votata anche questa all’unanimità. Ecco come è composto il nuovo direttivo del Partito Democricato: Giorgio Barchi, Gloria Cherubin, Cristiano Barison, Fabio Tarozzo, Igor Boarin , Franco Bettinelli , Elisa Sette e Benvenuto Boarin. Il neo coordinatore Barison si dichiara soddisfatto del lavoro svolto e contento della numera partecipazione ringrazia tutti per la fiducia che gli iscritti gli hanno posto. Prosegue Barison.

Fonte: Il Gazzettino di Rovigo

Diego Crivellari segretario provinciale PD con Elisa Sette e Franco BettinelliSAN MARTINO DI VENEZZE – In merito alle prossime comunali di San Martino del 15 e 16 maggio, il segretario provinciale del Pd, Diego Crivellari, esprime alcune impressioni sulla tornata elettorale che vedrà protagonista il comune in riva all’Adige. Pareri positivi per la giunta attuale, nella quale è presente una componente del Pd: “Questa sperimentazione si potrà rivelare vincente e di fatto è confluita nella lista civica Nuova Venezze, guidata da Vinicio Piasentini, caratterizza da forte impegno, senso civico, rispetto ambientale e un risanamento dei conti per evitare di gravare nelle tasche dei cittadini”. Crivellari prosegue: “Una lista a cui va l’incondizionato sostegno del Partito Democratico polesano che riconosce nell’attuale assessore all’urbanistica Giorgio Barchi e all’assessore dell’ambiente Franco Bettinelli, le punte di diamante dei democratici di San Martino di Venezze”.

“La lista Nuova Venezze è una continuità all’insegna del rinnovamento, poiché le giovani forze sono la reale e viva testimonianza della novità, a dispetto del vecchio modo di fare politica. Un esempio di ciò, sono i giovani presenti nella lista Nuova Venezze, come Diego Novo (29 anni, laureato in ingegneria informatica, sviluppatore e programmatore web), Enrico Contiero (24 anni, dottore magistrale in ingegneria gestionale, dottorando di ricerca all’università di Padova), Elisa Sette (26 anni, diplomata in diritto dell’economia, studentessa universitaria in economia internazionale), Ilenia Francescon (28 anni, laureata in scienze giuridiche e giurisprudenza, praticante avvocato) e Daniele Barison (21 anni, perito agrario, studente universitario di scienze politiche)”.

Fonte: La Voce di Rovigo del 09.05.2011

 

Logo Nuova Venezze“Si chiamerà “NUOVA VENEZZE” e sul simbolo apparirà la scritta -Piasentini Sindaco-”. Così Vinicio Piasentini ci presenta la lista civica con la quale scenderà in campo per rappresentare il centro sinistra e le altre forze moderate e democratiche di San Martino che hanno dato vita alla nuova realtà politica che si candida a guidare il paese per i prossimi cinque anni.

“Sentiamo crescere ogni giorno attorno alla nostra innovativa proposta un forte interesse ed una grande attesa”, prosegue il candidato sindaco “ che ci infonde la giusta carica per affrontare con serenità e fiducia la campagna elettorale”.

“Siamo convinti che i cittadini di San Martino abbiano veramente voglia di cambiamento e si siano resi conto che il tempo delle divisioni, delle contrapposizioni ideologiche, dell’egoismo e del disinteresse per la società e per gli altri debba essere definitivamente superato e si debba guardare con rinnovato entusiasmo al presente ed al futuro della nostra comunità.

San Martino può e dovrà diventare come una grande famiglia accogliente e solidale con tutti i suoi appartenenti e dove ogni soggetto si senta rispettato e possa contribuire fattivamente al benessere generale”

Piasentini passa poi a presentare i candidati della lista precisando che “ l’individuazione delle persone è frutto anch’essa di una diversa concezione della politica e delle regole che, purtroppo, sempre più spesso la caratterizzano. Prima abbiamo coinvolto nel nostro progetto le persone e, solo in seguito ed assieme ad esse, abbiamo costruito la nostra casa comune ed i nostri programmi”.

“Per questo” chiarisce il candidato a sindaco “mi sento di poter affermare tranquillamente che tutte le persone coinvolte hanno all’interno del nostro gruppo pari dignità e pari opportunità”.

“Ci sono, è evidente” sottolinea Piasentini “persone esperte di amministrazione e con una già consolidata esperienza politica alle spalle. Mi riferisco, ovviamente all’attuale sindaco Roberto Merlin, che garantisce la conoscenza di tutte le procedure e le problematiche amministrative, ma anche agli assessori Bettinelli, Barchi e Contiero e ci sono, però, prevalentemente volti nuovi che hanno deciso di impegnarsi e partecipare attivamente alla politica: Anna Maria Barbierato, responsabile del Centro per l’impiego di Adria e Consigliere di parità della provincia di Rovigo che si mette a disposizione con il suo importante bagaglio di esperienze e conoscenze per ricercare tutte le possibili e migliori soluzioni alle sempre maggiori problematiche inerenti il lavoro, l’occupazione e, cosa altrettanto importante e sentita, la condizione femminile nel nostro contesto socio economico; Luca Rosa, affermato e conosciuto imprenditore tessile che contribuisce con grande senso di responsabilità ed impegno alla crescita economica ed al benessere della nostra comunità occupando numerose maestranze locali; Francesco Sorrentino, impiegato amministrativo presso una importante azienda presente sul territorio, attivo da anni nel volontariato a favore delle persone con handicap; Daniele Barison, giovane studente universitario di scienze politiche che crede possibile e si impegna attivamente per avvicinare ed interessare i giovani alla politica ed alle tematiche sociali; Diego Novo, Laureato in Ingegneria Informatica, Sviluppatore e programmatore Web, sicuramente conosciuto per le sue provate ed apprezzate capacità organizzative nell’animazione e nell’organizzazione di eventi ed iniziative culturali e ricreative; Elisa Sette, giovane laureata triennale in diritto dell’economia e prossima laureanda in economia internazionale, che si è avvicinata con entusiasmo e grande voglia di rendersi utile in prima persona per rilanciare il nostro paese, Enrico Contiero, giovane laureato in ingegneria gestionale e dottorando di ricerca presso l’Università di Padova ed Ilenia Francescon, giovane laureata in giurisprudenza, specializzata in diritto amministrativo, che potrà contribuire con le sue specifiche conoscenze allo svolgimento della nostra azione amministrativa nella massima legalità e trasparenza.

“Per concludere, vorrei però aggiungere” afferma Piasentini “che il nostro gruppo non è formato esclusivamente dai tredici candidati che lo rappresentano nella lista, ma anche e, soprattutto, da tante altre persone che hanno partecipato proficuamente alla sua nascita e contribuiranno con il loro aiuto e la loro presenza sul territorio al successo di “NUOVA VENEZZE”.

Programma Elettorale Nuova Venezze - Amministrative 2011 (1369)

Fonte: La Voce di Rovigo del 16.04.2011

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: