Header image

Elisabetta MoroSabato 2 luglio alle 13.30, i ragazzi e le ragazze che parteciperanno al 3° BASKET SUMMER CAMP prenderanno posto nei due pullman messi a disposizione dall’organizzazione e, accompagnati da due responsabili dello Staff, partiranno alla volta di Fiavè, piccolo Comune in provincia di Trento. Al loro arrivo troveranno il Sindaco e la rappresentante dell’APT di Comano Terme ad accoglierli con gli altri coach dello Staff per un saluto di benvenuto.

Dopo aver svolto le pratiche di check in all’hotel, con consegna del Kit Camp, i ragazzi ceneranno e poi saranno già in campo per una prima sgambata valida anche per i coaches, al fine di valutare le qualità tecniche su cui si dovrà lavorare nella settimana di permanenza in quota.

La programmazione, che prevede allenamenti tecnici specifici ed una preparazione fisica mirata sui campi esterni e nel palazzetto tirato a nuovo per l’occasione, andrà ad integrarsi ad una serie di tornei e gare interni come il 5 contro 5, il 3 contro 3, il two ball, ecc. con la gradita presenza di giocatori di livello nazionale che integreranno il lavoro degli allenatori e porteranno la loro esperienza di vita sportiva ai camperini.

Prevista la presenza di Massimo Guerra, ex bandiera della Pallacanestro Rovigo, ma soprattutto ex nazionale e fortissimo esterno di serie A con Reyer Venezia, Trieste, Montecatini, Caserta e altre. Ci saranno anche i polesani Davide Cominato e Nicola Braggion, ora punti di forza della Virtus Padova, del responsabile federale Minibasket Maurizio Cammilli, e la straordinaria presenza della neoscudettata Elisabetta Moro, capitana del Famila Schio nonché migliore cestista polesana di tutti i tempi. A chiusura del camp, uno dei piu forti giocatori del basket rodigino: Daniele Demartini, che ha appena concluso i play-off scudetto con la Cimberio Varese di coach Recalcati.

Durante il periodo, oltre che sui campi i ragazzi saranno impegnati in escursione al lago di Tenno ed in animazioni serali con visita in trenino al parco termale di Comano Terme e gare gioco di vario tipo come quella di orienteering, che si svolgerà all’interno del paese in completa sicurezza per i partecipanti.

Lo staff, composto dai confermati Zago, Morello, Ventura, Rossetti e Battistini e con la novità Lucchin,  ringraziando Cavalier Travel srl di Rovigo, Anese srl di Concordia Sagittaria  e Uniwork Company srl di Ceregnano, è pronto per questa nuova esperienza dopo le scorse edizioni svoltesi a Piani di Luzza, e si dichiara fiducioso nella buona riuscita del Camp anche come trampolino per le future edizioni, essendo ormai divenuto un appuntamento fisso durante la pausa estiva per i giovani atleti polesani .

Elisabetta MoroMancano pochi giorni alla partenza delle ragazze e dei ragazzi polesani verso la località montana di Fiavè (Trento), dove si svolgerà il 3° SUMMER BASKET CAMP, dal 2 all’8 luglio e la febbre sale con l’ufficializzazione della straordinaria presenza della neo scudettata Elisabetta Moro.
“Betta” Moro, l’atleta polesana in assoluto la più titolata nella pallacanestro, ha infatti accolto l’invito da parte dello staff organizzatore e sarà presente al camp in veste di special guest e contribuirà, dall’alto della sua enorme esperienza sportiva, alle lezioni tecniche sui campi e al classico faccia a faccia con i camperini che saranno sicuramente felici di poter rivolgere mille domande alla campionessa nata a Rovigo e che poi si è spostata in varie città italiane, per rinforzare di volta in volta i rosters delle squadre in cui ha militato, mietendo successi sensazionali sino appunto all’ennesimo titolo di campionessa italiana da capitana della Famila Schio, dove è divenuta un simbolo per tutto il mondo della pallacanestro.
Saranno felicissime piu di tutti le ragazze che saranno a Fiavè, perché durante la serie di finali per lo scudetto tra la Famila Schio ed il Cras Taranto, erano a bordo campo a tifare Schio e Betta Moro in particolare, e quindi potranno rivederla da vicino e scambiarci quattro chiacchere in serena amicizia.
Enorme soddisfazione per lo staff che riesce a migliorarsi di anno in anno, costruendo via via nel tempo un appuntamento che è divenuto ormai un classico dell’estate per i giovani cestisti polesani.
Tutto lo staff è pronto, l’organizzazione ha svolto in pieno il proprio compito, i pullman stanno scaldando i motori, i genitori stanno chiudendo a fatica le valigie e i borsoni dei propri figli, il meteo dà previsioni splendide per il periodo, i campi sono tirati a lucido, non resta quindi che attendere le 13.30 di sabato 2 luglio nel piazzale dell’Aliper di Rovigo per salutare i partenti con il classico fazzolettino bianco sventolante, consci che sarà una settimana di sicuro divertimento e sport decisamente speciale per i circa settanta camperini ai quali si aggiungeranno altri ragazzi della località montana che hanno aderito con entusiasmo alla novità del Day Camp.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: