Header image

Prestazione pessima della squadra polesana che perde per la quarta volta in campionato rimanendo comunque al terzo posto in classifica dietro Armistizio e Silvestrini, a pari punti con la Virtus Padova.
La gara è subito in salita per i bianconeri che non riescono a creare gioco e vengono puniti ad ogni errore difensivo dal Redentore che chiude in vantaggio di 6 il primo quarto e di 9 sul 24-33 al riposo lungo di metà gara.
Alla ripresa dei giochi quando ci si aspetta la reazione del team polesano si sbaglia, perché mentre l’Este continua a macinare gioco e difesa aggressiva, il San Martino va sempre piu spegnendosi lasciando il controllo assoluto agli ospiti, che vincendo anche il terzo parziale, iniziano l’ultimo quarto di gioco con il punteggio a loro favore di 36-52 con un +16 che la dice lunga sull’andamento della gara.
Ultimo quarto e la forbice si allarga oltre misura, con gli ospiti che continuano a colpire e a difendere recuperando palla su palla e portando sulla sirena finale il risultato sull’agghiacciante 45-72.
“Gara all’insegna degli errori e del nervosismo – dice coach Battistini – con i ragazzi che non riuscivano a costruire nulla e che nemmeno sembravano una squadra. Sono quelle serate che ogni tanto possono capitare ma che bisogna doverosamente subito dimenticare per riprendere il filo interrotto e cercare di rimanere nelle posizioni che assicurano i play off. In questa gara c’è davvero pochissimo da salvare se non il fatto che giocando in questo modo nessuna partita si può vincere.”
Venerdi 4 febbraio con inizio alle ore 21,15 i bianconeri saranno di scena a Noventa Padovana per rialzare subito la testa anche se l’incontro potrebbe riservare molte difficoltà visto il buon momento ed il tipo di gioco dei patavini.

SAN MARTINO DI VENEZZE – REDENTORE ESTE  45-72
(8-14, 16-19, 12-19, 9-20)

TABELLINI:
SAN MARTINO: Cammilli, Corazza 2, Donà 6, Zago, Rossi R. 2, Grande 3, Ferrari, Brigo 12, Salvà, Rossi A. 20, Golinelli, Allenatore Battistini.
REDENTORE ESTE: Pasqualotto 4, Scarambone N. 4, Candeo 2, Dallagà 17, Franchin A. 3, Roncoletta 8, Franchin N., Scarambone M. 4, Berto 5, Zarantonello 14, Ortoman 3, Sguotti 3, Allenatore Zanetti.
Tiri Liberi: S. Martino 17/24, Este 17/27
Usciti per 5 falli: Brigo (SM)
Arbitri: Poulidis e Zanon  di Padova

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: