Header image

Lunedì 25 novembre ricorre la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, voluta dall’ONU con risoluzione del 17/12/1999.
L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE di SAN MARTINO DI VENEZZE, Assessorato alle Pari Opportunità con il GRUPPO RUNNING SAN MARTINO e l’UNITA’ PASTORALE DI SAN MARTINO e BEVERARE
ORGANIZZANO: FIACCOLATA CONTRO IL FEMMINICIDIO
con il seguente programma:
-Ritrovo alle ore 20,00 presso parcheggio del Cimitero in Via Borgo Sud, consegna delle fiaccole;

-Partenza ore 20,30

Arrivo al Forum in Piazzale Sandro Pertini, previsto per le ore 21,00 e presentazione del Progetto PANCHINA ARANCIONE realizzata dai ragazzi della Scuola Secondaria I grado di San Martino di Venezze.

Siamo tutti invitati a partecipare all’evento e ad accendere in segno di solidarietà una candela alle finestre delle abitazioni lungo le vie interessate dal passaggio del corteo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

fonte: civicovenezze

La pioggia, purtroppo, ha costretto gli organizzatori a rinunciare ad alcune delle iniziative annunciate per la giornata mondiale contro il femminicidio.
Non si sono potute svolgere la fiaccolata e la corsa c’è stata solo l’animazione prima della messa serale, tenuta in chiesa da parte del gruppo giovanile parrocchiale e progettata assieme all’Amministrazione Comunale.
Dopo l’introduzione da parte dell’assessora alle pari opportunità Anna Maria Barbierato, in un’atmosfera molto suggestiva, sono sfilate 9 tuniche rosse, indossate da ragazze e giovani donne, con al collo una collana di catene. Ognuna ha raccontato la propria storia, intervallate da interventi di preghiera da parte dei giovani, ed al termine hanno gettato a terra le catene.
Al termine della messa l’assessora alla cultura, nonchè vice sindaco, Ilenia Francescon ha portato il pensiero dell’amministrazione comunale in merito alla disparità di trattamento che subiscono le donne ed al fenomeno del femminicidio.
Al link sottostante è possibile vedere il breve video girato durante la manifestazione

IMG_20181125_190421661 (1) IMG_20181125_190439434 (1) IMG_20181125_190458083 (1) IMG_20181125_190510777 (1)

fonte: civicovenezze

Nonostante la pioggia, che a tratti scendeva con forti scrosci, ha avuto luogo la fiaccolata contro il femminicidio programmata per ieri 25 novembre a San Martino di Venezze e promossa dalla commissione pari opportunità.
Certo non ha avuto la numerosa affluenza di alcune edizioni, probabilmente oltre alla pioggia complice anche l’orario insolito, sta di fatto che seppure con percorso ridotto donne uomini e ragazzi hanno acceso la loro torcia per dire SI, che ci sono, che il problema è alla loro attenzione, che sono disposti e disponibili a fare qualcosa, a cambiare mentalità, ad essere più attenti, a contribuire ad un cambiamento.
Splendidamente animata dal gruppo giovani e dagli animatori della parrocchia, con partenza dalla piazza Aldo Moro, si è mosso il corteo verso Via Dante diretto allo stand fieristico.
Lungo il percorso abbiamo ascoltato riflessioni su come vengono trattate le informazioni dal punto di vista mediatico:
– “Non vorrei essere solo uno spazio tra una notizia di calcio e qualcos’altro”
– “Io sono tutte quelle piccole cose che nessuno vede finchè non c’è sangue…Io sono quel sangue”
oppure in famiglia:
“Avevamo il mostro in casa e non ce ne siamo accorti…” “Chi ti colpisce è quello che dovrebbe proteggerti..”
e ancora nell’ambito del mondo del lavoro
-“Un bel culo in azienda non guasta mai”….”Ma che crede, di poter fare come un uomo!”..”Sono stata assunta per la mia bella presenza..”
Poi, finalmente al coperto, C’è stato il momento delle riflessioni conclusive, il momento di dire SI. Tanti si.
-Ad una notizia in meno e ad una lacrima in più;
-a volere conoscere il nome, tutti i nomi delle vittime di femminicidio;
-a ricordare i sogni di ogni donna, le speranze i progetti che le vittime custodivano -come tutti noi- nel profondo;
– a ricordare e rispettare la sua fragilità;
-a ricordare e rispettare la sua forza.
Al termine il gruppo Caritas parrocchiale ha rifocillato i partecipanti con dolci, vin brulé e cioccolata calda.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

fonte: civicovenezze

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI SAN MARTINO DI VENEZZE – Commissione Pari opportunità in collaborazione con l’Unità Pastorale San Martino – Beverare, Sabato 25 novembre 2017 a partire dalle ore 20:00, In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle Donne organizzano la Fiaccolata contro il femminicidio, con il seguente programma:
Ritrovo ore 20:00 Parcheggio Cimitero del Capoluogo
Percorso – Via Borgo Sud per Via Roma
Arrivo ore 21:00 circa Piazza Aldo Moro.
Quest’anno la manifestazione sarà aricchita da quattro momenti di riflessione proposti dal gruppo giovani di San Martino in collaborazione col gruppo di animatori parrocchiale, che si dipaneranno lungo il percorso secondo il seguente programma:
1) al parcheggio del cimitero: riflessione sulla violenza che le donne subiscono attraverso i media;
2) in piazzetta Gramsci: riflessione sulla violenza che le donne subiscono nell’ambito domestico;
3) in piazza Aldo Moro: riflessione sulla violenza che le donne subiscono nei luoghi di lavoro;
4) nella piazzetta antistante l’Auser: Considerazioni conclusive.
In caso di maltempo la fiaccolata proseguirà senza iterruzioni ed i momenti di riflessione si terranno all’interno dello stand fieristico di Via Dante Alighieri.
All’arrivo ci sarà uno stand per la disribuzione di bevande calde allestito dalla Caritas Parrocchiale.

Si invita la popolazione a partecipare all’evento e ad accendere in segno di solidarietà una candela sulle finestre delle abitazioni lungo le vie interessate.

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

Venerdì 25 novembre, giornata internazionale contro il femminicidio, sembrava che il cielo si opponesse alla fiaccolata, mandando giù ogni tanto uno scroscio di pioggia, alla fine invece il coraggio degli organizzatori è stato premiato.
Radunatisi al parcheggio del cimitero, nonostante i cattivi auspici, un buon numero di uomini e donne ha formato  il corteo che dopo aver acceso le fiaccole ( ognuna dedicata ad una delle 116 vittime di questo 2016) mentre la pioggia scemava si è incamminato per via Borgo Sud e Via Roma e, tra le file di lumini posti alle finestre delle case al lato delle vie,  ha raggiunto la chiesa che ha ospitato la chiusura della manifestazione.
Accolti dal canto di Jessica Rizzato e ottimamente organizzati da Nadia Menarello, si sono succeduti gli interventi del sindaco Piasentini, della assessora Barbierato  e del parroco Don Giuliano, intervallati da esibizioni degli studenti della scuola di musica Prima Corda, per concludersi con il saluto musicale ancora di Jessica Rizzato.
Al centro della scena la sedia vuota con le scarpette rosse, simbolo della giornata contro il femminicidio.
Al termine tutti in piazza per degustare dolci e vin caldo preparati dalla Caritas locale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

fonte: civico venezze

Questa settimana si terranno due importanti manifestazioni volte a  tenere viva l’attenzione sulle violenze che vengono perpetrate contro le donne:
Giovedì 24 novembre lo spettacolo DONNE PERDUTE
Venerdì 25 novembre la fiaccolata contro il femminicidio.
Promosse dall’amministrazione comunale e dalla Commissione Pari Opportunità, in collaborazione con l’Unità Pastorale San Martino e Beverare e l’Associazione culturale San Martino.
Lo Spettacolo “DONNE PERDUTE”, viene messo in scena dall’associazione culturale teatrale TEATRO NEXUS giovedì 24 Novembre alle ore 20,30 nella Sala Mensa della scuola primaria di Via Marconi. Un’occasione per scoprire e rivivere il lato più drammatico del ruolo della donna nel nostro passato, e per riflettere sui progressi fatti in 60 anni in Italia. Perché ogni epoca ha i suoi “ultimi”, ma questo non ci ha impedito e non ci impedisce ora di guardare avanti.
La FIACCOLATA CONTRO IL FEMMINICIDIO, rientra nelle manifestazioni previste per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle Donne e si terrà venerdì 25 Novembre alle 20,30, secondo il seguente programma:
ore 20,30 – ritrovo presso il parcheggio del cimitero; poi il corteo si snoderà tra le vie Borgo Sud e Via Roma;
ore 21,00 – arrivo previsto in Piazza Aldo Moro, dove si terranno alcuni momenti di riflessione, sottolineati dai ragazzi della scuola musica.
La cittadinanza è invitata ad esprimere la propria solidarietà all’evento esponendo dei lumini alle finestre sulle strade percorse dal corteo.

donne_perdute

donne_perdute

fiaccolata_2016

fiaccolata_2016

fonte : civicovenezze

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: