Header image

ARZERGRANDE (Padova) – Sconfitta amara per il Beverare di Paioro che nella sesta di andata del girone H di calcio a 5 seride D giocatasi venerdì scorso, torna sconfitto 7-4 dalla trasferta di Arzergrande, nonostante una buona prova da parte di tutto il team. I biancazzurri partono in modo convincente con la rete di Bello dopo soli 4′ sorprendendo i padroni di casa. Passano solo 3′ e Bello si ripete calando la doppietta su assist di Casellato, 2-0. Gara che si mantiene su ritmi alti con il Beverare che continua a spingere, ma il numero uno locale fa buona guardia. Al 15′ i padovani accorciano con un gol da metà campo di Jucevic e allo scadere della prima frazione Rocco è abile a finalizzare un calcio d’angolo e pareggiare i conti: 2-2 dopo la prima mezzora Nella ripresa emerge l’esperienza dell’Arzergrande per ribaltare il risultato e al 6′ Sola porta i padroni di casa sul 3-2. Al 10′ i biancazzurri di Paioro subiscono il 4-2 da parte dell’ex Marchesin (che non esulta), ma il Beverare contesta la rete perchè secondo i rivieraschi la sfera non era entrata, ma l’arbitro convalida ugualmente. I biancazzurri perdono vivacità e morale e al 15′ Marchesin sigla il 5-2 con un tap-in su una corta respinta del portiere Birolo. Dopo il time out i ragazzi di Paioro rientrano sul terreno di gioco più convinti e di lì a poco Peraro accorcia le misure, 3-5, ma al 20′ i locali rispondono con Bizzo, 6-3. Al 21′ il portiere dell’Arzergrande Bova trova il gol del 7-3 direttamente su proprio rinvio. Negli ultimi minuti il Beverare tenta l’assedio e Longato firma l’ultima rete biancazzurra che vale il definitivo 7-4 per i padovani. Lunedì sera il team della frazione sanmartinese ha disputato il recupero della seconda giornata di andata, impegnato nella trasferta di Ficarolo contro il Trecenta. Alla fine i biancazzurri si sono arresi di misura 7-6 agli altopolesani. Amaro e pesante il commento del presidente Paioro alla luce delle due partite ravvicinate: “Ci sentiamo molto penalizzati in questo avvio di stagione da parte degli arbitri. Bisognerebbe avere con tutti lo stesso metro di misura, sia con le matricole come noi che con le altre squadre più esperte. Sono indignato per questi comportamernti inaccettabili”.

Fonte: La Voce di Rovigo

Psn – Beverare 6-3 (5-0)

Psn: Robezzati, Tonello (c), Vettorato, Celin, Caporello, Crescioli, Floriani, Simoni, Falasco, Rampin, Lazzaro, Delon. All.: Maritan

Beverare: Birolo, Peraro An., Longato, Pilotto, Ferrara, Casellato, Barison (c), Conforto, Casarin. All.. Peraro Al.

Arbitro: Romanin di Rovigo Reti: 2’pt, 22’pt Simoni (P), 4’pt, 6’pt Falasco (P), 18’pt Lazzaro (P), 1’st, 10’st Ferrara (B), 7’st Conforto (B), 12’st Vettorato (P) Ammoniti: Floriani (P), Ferrara (B)

PONTE SAN NICOLO’ (Padova) – Il nuovo Beverare calcio a 5 debutta con una sconfitta nel campionato di serie D, tornando a bocca asciutta dalla trasferta di venerdì sera di Ponte San Nicolò, battuto 6-3 dal Psn. Primo tempo all’insegna dell’inesperienza per il Beverare che si trova a fronteggiare un nuovo campionato (con cinque dodicesimi di squadra nuovi), contro una formazione ben collaudata ed è stato questo che hatto la differenza. I gol, infatti, sono arrivati nei primissimi minuti al 2′ con Simoni, al 4′ e al 6′ con Falasco. La reazione del Beverare si vede alla metà del primo tempo con Casellato che prima coglie un palo e poi impegna in una serie di parate il portiere avversario. Mentre i biancazzurri attaccano, il Psn colpisce in contropiede al 18′ con Lazzaro e al 22′ con Simoni, con le squadre al riposo sul parziale di 5-0 per i padovani. Riordinate le idee, rientra in campo un nuovo Beverare intenzionato a non sfigurare e subito al 1′ è Ferrara ad accorciare. Al 7′ magia di Conforto che insacca sotto il sette. Al 10′ di nuovo Ferrara porta il risultato sul 5-3. Per il Psn non e così semplice come immaginava e deve mettere un po’ più di esperienza per mettere al sicuro il risultato. Al 12′ Vettorato sigla il 6-3 e nei restanti minuti il Beverare pressa, schiacciando nella propria metà campo i padovani, ma l’ottimo numero uno locale chiude la saracinesca e i padroni di casa si impongono 6-3. Il prossimo turno vedrà il team di Paioro impegnato a Porto Tolle contro il Polesine Camerini, venerdì 7 ottobre alle 21.30.

Fonte: La Voce di Rovigo

BEVERARE (San Martino di Venezze) – L’emozione e l’attesa salgono alle stelle. Tutto è pronto per l’imminente debutto nel campionato federale per il Beverare calcio a 5 del presidente Paioro, che a partire da venerdì esordirà nella serie D in Figc, dopo diversi anni di militanza nel campionato Uisp. I biancazzurri hanno deciso di fare un salto di categoria, lasciando i campionati amatoriali per misurarsi con squadre più esperte. Il Beverare è stato inserito nel girone H, assieme ad altre 14 formazioni, di cui 6 polesane: Badiese, Trecenta, Futsal Rovigo, Tar Rovigo, Polesine Camerini e Beach Rosolina, oltre alle padovane Arzergrande, Ponte San Nicolò, Cartura, Deserto, Montanganese, Saldoteck Sant’Anna, Solesino e all’unica veneziana Union Sant’Anna. La stagione prenderà il via domani venerdì 30 settembre per terminare l’andata il 19 dicembre. Ritorno che partirà il 13 gennaio per concludersi con la regular season il 27 aprile.
“Puntiamo a un campionato di metà classifica, cercando di non sfiguarare e di fare più esperienza possibile”, il chiaro obiettivo del numero uno biancazzurro. Questo l’organigramma societario e la rosa del Beverare 2011-2012. Presidente e allenatore: Simone Paioro. Dirigente: Andrea Conforto. Portieri: Adamo Birolo e Michele Casarin. Centrali: Alessandro Peraro, Andrea Peraro. Esterni: Ivan Biancato, Morgan Barison (capitano), Andrea Chiggio, Andrea Longato. Pivot: Ivan Biancato, Federico Pilotto.
L’esordio sarà venerdì 30 settembre alle 21.30 in trasferta contro i patavini del Ponte San Nicolò. Che l’avventurra biancazzurra cominci.

Fonte: La Voce di Rovigo

Successo per il noto dj veronese alla serata organizzata dal Gsd Beverare.
Circa un migliaio le persone che hanno ballato e saltato a ritmo di musica

BEVERARE (San Martino di Venezze) – Dj Yano ha lasciato il segno e Beverare lo testimonia. Giovedì sera negli impianti sportivi del “Giuseppe Callegaro”, sono state davvero numerose le persone, circa un migliaio, che hanno partecipato all’evento di musica afro denominato “Stargate sotto le stelle” con il celebre disk jokey veronese e il percussionista Kuma. La kermesse musicale, organizzata dal Gsd Beverare, con il supporto dell’associazione culturale “San Martino”, ha colto nel segno, richiamando nella frazione sanmartinese in riva all’Adige numerosi appassionati dei ritmi afro-tribali, sia dai dintorni che da altre zone della provincia di Rovigo, affollando lo spazio verde antistante il campo sportivo, ballando e danzando a ritmo di musica per tutta la serata.
Soddisfatto lo staff organizzativo, con il vicepresidente Simone Paioro: “Ringrazio tutti i giovani che ci hanno dato una mano e tutti quelli che hanno permesso la realizzazione di una serata fantastica, dando appuntamento al prossimo anno”. Evento pienamente riuscito per inaugurare nel migliore dei modi l’imminente stagione sportiva del Gsd Beverare, con la squadra di calcio a 11 di Terza categoria e di calcio a 5 che esordirà nella serie D in Figc.

Fonte: La Voce di Rovigo – Gabriele Casarin

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: