Header image

Municipio di San Martino di Venezze - Palazzo Mangilli su Piazza Aldo MoroVenerdì 27 gennaio si terrà presso la sala consigliare di Palazzo Mangilli il primo consiglio comunale del 2012 dell’Amministrazione guidata da Piasentini. Tra i punti all’ordine del giorno c’è la sostituzione del consigliere dimissionario Pierpaolo Barison. Il Cosigliere, eletto a maggio scorso con la lista Democrazia per San Martino si è dimesso nel consiglio comunale precedente. Al suo posto dovrebbe entrare in minoranza Maurizio Formenton, primo consigliere non eletto della lista. Nel consiglio comunale precedente Barison aveva annunciato che avrebbe lasciato il posto ad un giovane, Stefano Menarello, terzo dei non eletti. Ad oggi non sono giunte le dimissioni ne di Formenton ne di Marino Aggio, secondo dei non eletti. Sempre all’ordine del giorno ci sono due interrogazioni presentate dalla minoranza Per San Martino Bonato Sindaco, una riguardante l’aumento della tariffa dell’acqua e l’altra in merito alla zona artigianale di Ca’Dona. Durante il consiglio il primo cittadino risponderà che l’aumento dell’acqua è dovuto all’adeguamento delle tariffe in seguito alla decisione presa dall’assemblea dell’Alto Polesine, mentre i 183 mila metri quadri della zona artigianale sono ancora vincolati da una convenzione con Attiva SpA, ex Cosecon, con la quale è stata siglata una convenzione quando il sindaco era ancora Tiziano Bonato. La convenzione scadrà a gennaio 2013 e se entro quella data l’azienda non avrà fatto nessun intervento, l’Amministrazione Comunale potrà riscuotere una fideiussione di 180 mila euro.

Fonte: Il Gazzettino di Rovigo

Daniele Barison Mercoledì 07 dicembre alle ore 21.00 nella Sala Civica del capoluogo si è riunita l’assemblea dei tesserati 2011 del Partito Democratico del circolo di San Martino di Venezze e Pettorazza Grimani.
L’Assemblea è stata aperta con l’intervento del coordinatore uscente Franco Bettinelli che ha presentato l’ordine del giorno davanti a circa 35 persone. L’obiettivo è quello di individuare tra i tesserati le persone che andranno a dirigere il circolo locale. L’ex coordinatore ha sottolineato l’operato politico ed amministrativo degli ultimi anni, ricordando inoltre la vittoria della lista Nuova Venezze guidata da Vinicio Piasentini e sostenuta dal Partito Democratico.
Proprio il sindaco Vinicio Piasentini era presente all’apertura del congresso il quale ha portato i saluti dell’Amministrazione Comunale.
Dopo l’intervento del Sindaco Piasentini ha preso la parola il segretario provinciale del Partito Democratico Diego Crivellari, che ha dichiarato di essere contento e soddisfatto della crescita degli iscritti e della presenza di numerosi giovani neo tesserati, ringraziando, per il buon operato del coordinatore uscente Franco Bettinelli e il giovane consigliere comunale di maggioranza Daniele Barison.
A seguire si è tenuto il dibattito con numerosi interventi da parte di tesserati e simpatizzanti presenti in sala. Durante la serata non sono mancate critiche da parte di alcuni ex tesserati che hanno contestato l’operato della campagna tesseramenti 2011. Le critiche sollevate sono state smorzate dai numeri interventi dei tesserati e sostenitori che hanno ribadito la necessità di chiudere definitivamente con i vecchi personalismi a iniziare con una nuova era politica e amministrativa.
L’unica candidatura proposta per il nuovo coordinatore locale è quella di Daniele Barison, ventunenne studente universitario e consigliere di maggioranza dell’Amministrazione Piasentini, che è stato eletto all’umanità dall’assemblea con 21 voti. Daniele Barison in qualità di neo coordinatore ha proposto una lista di otto membri del direttivo, votata anche questa all’unanimità. Ecco come è composto il nuovo direttivo del Partito Democricato: Giorgio Barchi, Gloria Cherubin, Cristiano Barison, Fabio Tarozzo, Igor Boarin , Franco Bettinelli , Elisa Sette e Benvenuto Boarin. Il neo coordinatore Barison si dichiara soddisfatto del lavoro svolto e contento della numera partecipazione ringrazia tutti per la fiducia che gli iscritti gli hanno posto. Prosegue Barison.

Fonte: Il Gazzettino di Rovigo

La partita sospesa domenica al 9′ minuto del secondo tempo dovrà essere ridisputata.
Pesanti le squalifiche per il portiere e il dirigente del Beverare

Renato Tiozzo - Preparatore dei portieri - Stagione 2011Il giudice sportivo ha deciso in merito agli episodi accaduti domenica 13 novembre 2011 durante la gara valida per il campionato di terza categoria tra le squadre di Beverare e Baricetta. La partita era stata sospesa al 9’ del secondo tempo regolamentare a seguito dell’espulsione per doppia ammonizione di Enrico Tiozzo del Beverare.
Subito dopo sono intervenuti tutti i giocatori della squadra locale per chiedere chiarimenti e successivamente il massaggiatore Sante Tiozzo è entrato in campo a protestare con foga spintonando il direttore di gare sul petto.
Nel comunicato federale viene ribadito che il fatto è grave, ma che episodi di questo tipo non possono portare alla sospensione della partita dato che l’arbitro non ha tentato di ripristinare una clima di tranquillità facendo uso dei poteri sanzionatori che gli competono.
Il giudice, confermando il fatto che la sospensione deve avvenire solo in presenza di un pericolo effettivo ha deliberato che la gara dovrà essere disputata in data da destinarsi e che il giocatore Tiozzo Enrico dovrà scontare una squalifica di 5 turni mentre Sante Tiozzo inibito fino al 15 gennaio 2012 per essere entrato in campo a seguito della decisione arbitrare e per averlo aggredito verbalmente e con spintoni.
L’augurio è che episodi di questo tipo non si verifichino più lasciano lo spazio allo sport e alla sana competitività agonistica.

Fonte: Il Gazzettino di Rovigo

Ritrovo 2011 della Classe 51 - San Martino di VenezzeDomenica 25 settembre 2011 si sono ritrovati le giovani e i giovani della classe 1951 di San Martino di Venezze. Tanti sono arrivati da fuori provincia per l’occasione e qualcuno anche da fuori regione. Il ritrovo è stato organizzato per festeggiare il loro 60esimo compleanno e con l’occasione hanno celebrato anche il 35esimo di sacerdozio del loro compagno don Massimo Barison, attualmente guida della parrocchia di Ariano Polesine. Don Massimo dopo averli accolti fra i suoi parrocchiani e aver rivolto a loro un caloroso saluto di fronte alla sua comunità, ha poi ricordato alcuni episodi della loro infanzia e ha raccontato e ripercorso alcune tappe del sua vita sacerdotale. Al termine della celebrazione, ha ringraziato tutti i suoi coetanei per essersi riuniti a festeggiare con lui e la sua comunità questa importante ricorrenza della sua vita sacerdotale. Successivamente alla funziona religiosa, tutta la comitiva “sanmartinese” ha fatto tappa in un ristorante della zona, dove non è mancata la condivisione di ricordi e foto dei vecchi tempi passati assieme della giovinezza. Dopo il pomeriggio trascorso in serena compagnia, il presidente del comitato che ha organizzato l’evento, Ivo Contiero, ha consegnato a tutti una targa ricordo e il secondo libro sulla storia del comune di San Martino di Venezze curato dal professore Volpe Antonio. Dopo i saluti di rito tra tutti i partecipanti, gli amici della classe ’51 si sono lasciati dandosi appuntamento al prossimo incontro. Ecco la lista dei partecipanti: Albino Boreggio, Fiorenza Mastellaro, Roberto Pigato, Damiano Piva, Maurilio Birolo, Mila Boscaro, Lino Fabbian, Carla Sieve, Fiorenza Bettinelli, Ivo Contiero, Ludovico Bolzonaro, Valeria Bisan, Carmelina Bonvento, Giuseppe Sfriso, Lina Sfriso, Prisco Crivellin, Pierino Toso e don Massimo Barison.

Fonte: Il Gazzettino di Rovigo

Lavori Piazza Aldo Moro - San Martino di VenezzePiazza Aldo Moro cambia volto grazie all’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Vinicio Piasentini. I lavori di preparazione, già iniziati da qualche settimana, prevedono la riqualificazione dell’area verde mediante abbattimento delle piante vecchie e pericolose. Fatto questo si provvederà al riporto di terreno vegetale per rialzare la quota del prato verde e la piantumazione di nuove essenze principali che costituiranno lo scheletro portante del nuovo impianto a verde. Il progetto generale prevede una viabilità pedonale all’interno della piazza, nuovi sottoservizi, luci, arredo urbano, panchine per soste, una fontana oltre ad un allargamento del piazzale di fronte alla sede municipale per consentire manifestazioni ed eventi. Inoltre al fine di garantire la sicurezza dei pedoni e la salvaguardia del manto sdradale, sono stati abbattuti i pini marittimi di via De Gasperi.

Fonte: Il Gazzettino di Rovigo

Alessandro BellinSAN MARTINO DI VENEZZE – E’ ufficiale! Alessandro Bellin è il nuovo rinforzo del Loreo di mister Tumiatti. Il giovane, classe ’90, cresciuto nel San Martino, è stato arruolato tra le fila biancazzurre e disputarà il campionato di Promozione. Bellin ha cominciato la preparazione, in prova, con la società del direttore generale Bovolenta e la scorsa settimana è stato impiegato nel triangolare tra Loreo, Tagliolese e Adriese. Cresciuto nelle giovanili del San Martino, fino al debutto in prima squadra nel campionato di Terza categoria, l’estroso fantasista si è saputo distinguere per qualità tecniche notevoli. Nel 2008-09 il salto che lo porta a far parte della rosa del Lapecer del presidente Pavarin nel campionato di Promozione, ma le presenze effettive non sono state molte. L’anno successivo ritorna a San Martino per approdare nel 2010-2011 a Pettorazza, neopromossa in Seconda categoria, disputando un buon campionato, lo dimostrano i gol fatti, ben 10 durante l’intero campionato.
Quest’anno il ritorno in Promozione con la maglia del Loreo.

Fonte: Il Gazzettino di Rovigo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: