Header image

Riportiamo di seguito le buone notizie ed i ringraziamwenti del sindaco Vinicio Piasentini in relazione ad una nuova fornitura di maascherine a titolo gratuito.

“Ho il piacere di informare che da domani 17 aprile il Gruppo Protezione Civile di San Martino di Venezze avvierà un ulteriore servizio di consegna di 1 mascherina per ciascun nucleo familiare del territorio (1600 mascherine complessive).
I dispositivi che saranno consegnati non sono presidi medici ma maschere in tessuto lavabili e riutilizzabili. La consegna puo’ avvenire grazie alla disponibilità delle Ditte MAGLIERIE PIASENTINI di Marco e Luigino Piasentini e Maglificio di LUCCHIN STEFANIA e DECIMI SANDRO, che hanno fornito GRATUITAMENTE le mascherine.
Ringrazio anche la Ditta FAVARO PATRIZIA che ha gentilmente fornito mascherine per gli uffici, le aziende e necessità particolari del territorio nelle primissime fasi dell’emergenza.

Colgo l’occasione per ringraziare nuovamente il Gruppo Protezione Civile di San Martino di Venezze per l’impegno a sostegno della popolazione in questo difficile momento, per l’attività di informazione e la consegna a domicilio di alimenti, farmaci e mascherine.

Informo infine che, fortunatamente, non si stanno registrando nuovi casi di contagio, mentre le persone già positive stanno migliorando o sono guarite.”

Per quanto riguarda l’ultima positiva inforamtiva sui casi di contagio verificatisi, si ricorda che anche in seguito alle nuove aperture di questi ultimi giorni é IMPORTANTE mantenere i comportamenti corretti di protezione e distanziamento personale affinchè continui questa fase positiva e non si ricada nelle situazioni di contagio.

 

 

 

fonte: civicovenezze

Dai post che compaiono su FB nel gruppo “sei di San Marino se…” sembra che le tanto attese mascherine “regionali” siano state distribuite dai volontari della Protezione Civile più o meno su tutto il territorio comunale.
Scandagliando tra le varie notizie degli altri paesi e dai commenti postati su FB su come vengano usate sembra che sia il caso di fare un pò di chiarezza sulle loro caratteristiche e sul loro livello di sicurezza.
Appare dai commenti che chi le ha ricevute e le indossa sia immediatamente pervaso da un senso di sicurezza che lo porta a non rispettare i limiti della distanza precauzionale che impone il coronavirus.
Quello che ci hanno consegnato non è un D.P.I.  (dispositivo di protezione individuale) è un semplice filtro che limita le nostre emissioni respiratorie verso altre persone; NON è in grado di bloccare o filtrare in maniera efficace quelle che riceviamo da altri.
E’ pertanto INDISPENSABILE mantenere verso gli altri la distanza di sicurezza di almeno un metro.

 

 

fonte: civicovenezze

Domenica 21 febbraio, torna il carnevale nel nostro paese, da sempre ottimamente organizzato dalla Associazione Culturale San Martino e, da un paio d’anni, con la fattiva collaborazione del GAP Gruppo Animatori Parrocchiale.
L’evento, che si terrà presso gli stand fieristici di Via Marconi, si svolgerà con qualsiasi tempo essendoci disponibili delle strutture coperte e riscaldate, ed avrà il seguente programma:
ore 14,30: Apertura del carnevale, con “iscrizione al concorso Mascherina SanMartinese 2016”;
a seguire Giochi e Balli col Gruppo Animatori Parrocchiale;
ore 15,45: Sfilata delle Mascherine;
a seguire rappresentazione teatrale del gruppo KORMETEA, che presenta un estratto dell’opera teatrale: Pulcinella ed il pesce d’argento di Emanuele Luzzati;
ore 17,30: PREMIAZIONE DEL CONCORSO
Naturalmente CROSTOI, FRITOE, VIN  per tutti.
Un ringraziamento all’amministrazione comunale per il patrocinio e la disponibilità degli impianti.
carnevale2016 carnevale2016_1

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

 

 

 

 Maschere in festa a San Martino. Domenica 16 marzo si è svolta la 34esima edizione del “Carnevale sanmartinese”, organizzata dall’associazione culturale San Martino e dall’amministrazione comunale, che ha richiamato l’attenzione di un pubblico numeroso per un pomeriggio all’insegna della festa, approfittando del clima primaverile.
Dal primo pomeriggio le maschere hanno invaso gli impianti sportivi di via Marconi, alla presenza di bancherelle e giochi per bambini ,che hanno accompagnato la manifestazione in riva all’Adige. Spazio al concorso “Mascherina sanmartinese 2014”, a cui hanno partecipato ben un’ottantina tra bambini e non solo. Il pomeriggio è proseguito con lo spettacolo di intrattenimento e animazione del gruppo “Il mondo incantato”. Successivamente sono state premiate le mascherine più belle, con un premio a tutti i partecipanti. Immancabili i crostoli e le frittelle preparati al momento dai volontari che hanno reso ancora più dolce il pomeriggio sanmartinese, chiudendo in modo più che positivo la 34esima edizione e dando appuntamento al prossimo anno.
fonte: La Voce Rovigo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: