Header image

Il sindaco Vinicio Piasentini, autorità locale in maniera di sanità pubblica, si rivolge ai cittadini con la ordinanza n. 5 del giorno 9/3/2020, con la quale recepisce le disposizioni del decreto ministeriale del giorno 8/3, e chiarisce quai sono le disposizioni valide su tutto il territorio comunale fin al 3 aprile 2020.
Precisando che pur non essendo il nostro comune zona infetta si fa appello al senso di responsabilità dei cittadini affinchè adottino tutti quei comportamenti virtuosi che portano ad un corretto distanziamento interpersonale onde evitare o quantomeno limitare la propagazione dell’infezione.
In sintesi: 1) Sono sospese le attività nelle 2 palestre comunali (restano disponibili solo per atleti agonisti maggiorenni); 2) Resta chiusa la biblioteca comunale; 3) Presso gli impianti sportivi comunali è sospesa l’attività delle scuole di calcio non potendo garantire il rispetto delle distanze di sicurezza negli spogliatoi; 4) Sono sospese tutte le attività presso il FORUM San Martino ed il centro C.A.S.A. di Beverare; 5) Alle palestre private, agli esercizi commerciali, nei locali di somministrazione degli alimenti si raccomanda espressamente di rispettare la disposizione relativa al contingentamento degli ingressi per rispettare la distanza interpersonale che deve essere di almeno 1 metro.
Le succitate disposizioni vanno ad integrare quanto stabilito dal decreto ministeriale.
Il sindaco ricorda che non siamo nè  in zona rossa nè di altro colore, ma che siamo tenuti a rispettare tutte le misure che riguardano la mobilità verso quelle zone che sono state definite tali ed in particolare verso le vicine provincie di Padova e Venezia, in maniera responsabile al di là del fatto che possano esserci o meno controlli e sanzionamenti. Al link sotto riportato è possibile scaricare l’ordinanza completa

ORDINANZA N. 5

 

fonte: civicovenezze

Pubblichiamo parte della ordinanaza del sindaco relativa alle disposizioni per la lotta contro la processionaria:
IL SINDACO
RILEVATO che con l’avvenuta stagione primaverile si ripresentano le condizioni favorevoli per la
proliferazione  e  la  diffusione  di  animali  infestanti,  nella  fattispecie  la  Processionaria  del  Pino
(Thaumetopoea pilyocampa);
DATO ATTO che, ai sensi dell’art. 1 del D.M. 30/10/2007, la lotta contro la processionaria del pino
è obbligatoria su tutto il territorio nazionale, poiché costituisce una minaccia per la produzione o
la sopravvivenza di alcune specie arboree e può costituire un rischio per la salute delle persone e
degli animali;
AL FINE di prevenire danni di carattere igienico-sanitario alla popolazione e per salvaguardare il
patrimonio arboreo del Comune di San Martino di Venezze;
ORDINA
a tutti i proprietari di aree verdi di effettuare tutte le opportune verifiche ed ispezioni sugli alberi
a dimora nelle loro proprietà al fine di accertare la presenza dei nidi della Processionaria del Pino
(Thaumetopoea pilyocampa).
Dette verifiche dovranno essere effettuate con maggior attenzione sulle specie di alberi soggette
all’attacco degli infestanti (tutte le specie di pino).
Nel caso si riscontrasse la presenza dei nidi della processionaria, si dovrà immediatamente
intervenire con la rimozione e la distruzione degli stessi e con l’attivazione della profilassi (rivolgendosi preferibilmente a ditte specializzate).
In caso l’area di intervento risulti molto estesa o i nidi risultassero aperti è più indicata la lotta
microbiologica (rivolgendosi a ditte specializzate).
È severamente vietato il deposito delle ramaglie con i nidi di processionaria nei sacchi per la raccolta del verde, nei sacchetti biodegradabili per la raccolta dell’umido, nei sacchi per la raccolta del secco e in ogni altra frazione di rifiuto conferito al sistema pubblico di raccolta.
Le spese per gli interventi suddetti sono a totale carico dei proprietari interessati.
PER SCARICARE L’ORIGINALE DELLA ORDINANZA CLICCARE SULI SEGUENTI LINK:avviso-cittadinanza-ordinanza-sindacale-3_2017 ordinanza-sindaco-3_2017-lotta-alla-processionaria

 

fonte: civicovenezze

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: