Header image

SAN MARTINO DI VENEZZE – Giovani leve alle prese con le migliori tecniche del karate si sono sfidate nei giorni scorsi in palestra a San Martino di Venezze. È diventato ormai una tradizione l’appuntamento sportivo che prende il nome di ‘Amici del karate’. Il trofeo, organizzato dall’Asd Oyama karate, diretta dal maestro Mauro Bedon, anche quest’anno si è rivelato un vero successo. L’evento sportivo ha preso il via più di una decina di anni fa grazie al lavoro del maestro e della sua collaboratrice e moglie, Lorena Raffagnato. Si tratta di una gara non competitiva e rivolta a tutte le scuole, anche ai piccoli che frequentano l’ultimo anno dell’asilo. A gareggiare i bambini di San Martino di Venezze, Beverare, ma anche Anguillara Veneta. Gremiti gli spalti della palestra. Per tutta la mattina genitori, parenti e amici hanno applaudito e incitato i piccoli sportivi che si sono sfidati nelle varie attività. Almeno una settantina i bambini e i ragazzi accorsi per incoraggiare i loro beniamini. I piccoli si sono sfidati in giochi di abilità sportivo motoria e hanno avuto anche loro, alla fine, la soddisfazione, di salire sul podio per la premiazione. Presenti alla manifestazione Ilenia Francescon, vice sindaco di San Martino di Venezze e Alessandro Zambelli, assessore allo sport del Comune di Anguillara Veneta. Le autorità hanno quindi consegnato medaglie e trofei a tutti i partecipanti. Alla fine della gara, i karateki hanno partecipato al ricco buffet. Una competizione amichevole, quindi, che si è conclusa in bellezza e con uno scrosciante applauso di ringraziamento per il maestro e tutta l’Asd oyama.

 

Fonte: Il Resto del Carlino – Valentina Magnarello 

Al torneo promozionale di Rovigo l’Oyama conquista tre ori, quattro argenti e cinque bronzi

ROVIGO – A Rovigo si è svolto il 48° torneo promozionale Asi di karate. Alla Gara erano presenti 130 atleti dalla categoria Kid 5 anni, Children 6-7 anni boys e girls 8-9 anni, Novizi 10-11 anni e, infine, i Minicadetti di 12-13 anni. La società My Olymps Gim Rovigo è stata la società ospitante della manifestazione che ha premiato tutti gli atleti con una medaglia di partecipazione. Tutti i ragazzi si sono confrontati nelle varie specialità attinenti alla loro fascia di età. Alla manifestazione erano inoltre presenti 10 arbitri federali e altrettanti segretari. I 130 atleti erano presenti vestendo la maglia delle 14 società partecipanti, iscritte all’ente promozionale Asi karateVeneto ente riconosciuto dal Coni. Nella prima mattinata le gare che si sono svolte hanno coinvolto i bambini più piccoli, con un percorso ludico sportivo, mirato a sviluppare le capacità psicomotorie, poi le gare tecniche del palloncino, il combattimento a coppie dimostrativo – il kumite – combattimento no stop per per la fascia compresa tra i 10-11 anni, infine il combattimento individuale per gli atleti di un’età compresa tra i 12 e i 13 anni. L’Asd Oyama karatepolesano di San Martino di Venezze diretta da Mauro Bedon e Lorena Raffagnato, si è contraddistinta conquistando 3, ori 4 argenti e 5 bronzi con i seguenti atleti: Merlo Sofia di 5 anni, 2ª nel gioco tecnico del palloncino; Coscia Sofia di 7 anni, 3ª nel gioco tecnico del palloncino; Mazzetto Nicola 6 anni 2° nel gioco tecnico del palloncino; Mazzetto Nicola 2° nel percorso; Favaron Giulia 10 anni 1ª nel gioco tecnico del palloncino; Mazzetto Martina 9 anni 3ªnel gioco tecnico del pallocino; Melega Gaia 3ª nel gioco tecnico del palloncino; Melega Gaia 10-11 anni e Favaron Giulia prime nel combattimento a coppie dimostrativo; Giordan Francesca, 12-13 anni, nel combattimento individuale ha conquistato l’argento; Dicati Diego, 11 anni, in combattimento no stop bronzo; Bergo Mirco 45 kg ., in combattimento indiv. bronzo; Manfrin Manuel 50 kg , in combattimento ha raggiunto l’oro.

Fonte: La Voce di Rovigo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: