Header image

Roberto MerlinL’Assessore Merlin Roberto nonché ex Sindaco di San Martino di Venezze replica all’articolo della Voce apparso in data odierna.
Nel leggere l’articolo apparso in data odierna sulla Voce,  l’ex sindaco Merlin attualmente delegato da parte del Sindaco Piasentini Vinicio assessore ai Lavori Pubblici, Urbanistica e manutenzione del territorio replica brevemente, in merito alle dichiarazioni di seguito riportate del consigliere Crivellari Cesarino sulla Voce del 06/06/2011. ”Purtroppo, durante questo breve periodo elettorale, sono rimasto colpito in maniera negativa dai tanti discorsi che attaccavano il candidato sindaco Bonato. Discorsi che uscivano giornalmente in maniera molto offensiva come ‘Bonato quando era sindaco si è agevolato per far passare un terreno come area edificabile per costruirsi la casa’, oppure ‘Bonato ha dato 100 euro ad un elettore per fotografare la scheda elettorale’ e tante altre dicerie ovviamente false, inventate per portare discredito alla nostra lista. Credo che in campagna elettorale ci si debba confrontare sulle idee migliori, sul programma più condiviso dai cittadini, sui componenti della lista, chiedendoci se sono in grado di svolgere mansioni amministrative, ma offendere un padre di famiglia in questa maniera penso sia eccessivo e inopportuno”, afferma in modo deciso Crivellari, che prosegue: “Tutto questo mi ha fatto ricordare il testamento spirituale di don Mario Michelotto (amato parroco di San Martino del passato), il quale riportava testuali parole ‘Al buon popolo di San Martino di Venezze posso affermare la mia gioia di essere vissuto in mezzo a voi’. Non so se oggi scriverebbe le stesse cose! Forse il buon popolo è cambiato”. Crivellari incalza: “A tutti i nostri elettori dico che, da parte nostra, ci sarà impegno politico e attenzione, affinché si governi in maniera democratica, visto che nell’ultimo quinquennio è mancato da parte dell’amministrazione uscente un dialogo e un sincero confronto con i cittadini”.
Nell’intervento da me fatto nel Consiglio Comunale del 01/06/2011,  ho ricordato al consigliere Crivellari che le sue dichiarazioni sono lodevoli e meritevoli di essere perseguite, anzi tutti dovrebbero adoperarsi in tal senso perché la campagna elettorale sia caratterizzata da lealtà, correttezza e rispetto delle persone, ricordo, senza vena polemica, ma per verità dei fatti che il sottoscritto nel suo mandato non ha mai denunciato nessuno, ma purtroppo questo non è successo nel mio caso, se lo si può ritenere un vanto, ho collezionato sette denuncie, di cui una anche da parte dell’attuale consigliere di minoranza Bonato Tiziano.
Per quanto attiene al quinquennio che è mancato da parte dell’Amministrazione uscente un dialogo con le Associazioni, l’intervento che ha seguito quello di Crivellari in Consiglio Comunale da parte del Sindaco Piasentini è stato eloquente ed esaustivo, l’amministrazione Merlin è stata la prima che ha iniziato a regolamentare con convenzioni i rapporti di utilizzo da parte delle associazioni delle strutture pubbliche, in quanto al mio insediamento nulla esisteva, a ciò, aggiungo che nel mio mandato ho assegnato le sedi alle associazioni Avis, Aido e Protezione Civile, richieste avanzate da tali associazioni anche alle Amministrazioni precedenti, non ultima quella presieduta dal consigliere Bonato, che purtroppo non aveva mai esaudito a tali richieste, se non con promesse mai mantenute.
Chiudo augurando ai consiglieri Bonato e Crivellari un Buon lavoro,  augurandomi che quanto affermato nella dichiarazione del Consiglio Comunale possa trovare riscontro oggettivo nei fatti.

Merlin Roberto

Festa davanti al seggio dopo lo spoglio a San Martino di VenezzeL’elettorato sanmartinese ha promosso Vinicio Piasentini mentre, Pierpaolo Barison e Tiziano Bonato sono stati clamorosamente “bocciati”. Una bocciatura, quella di questultimi, in un certo qualmodo voluta. Piuttosto di unire le forze, i due ex sindaci, si sono presentati ognuno con una propria lista e questo ha giocato a favore di Vinicio Piasentini che, nonostante i timori della vigilia, è andato sul velluto. Il candidato di “Nuova Venezze” (una lista civica nata da un mix di Aria Nuova, Governare Insieme per San Martino e una parte del Partito Democratico) ha piazzato la “botta” vincente surclassando i diretti e temuti avversari. Mentre da una parte si festeggiava (circa duecento persone tra simpatizzanti e sostenitori si sono intrattenute, nel dopo elezione, con il neosindaco Vinicio Piasentini), dall’altra ci si leccava le ferite. Pierpaolo Barison, candidato per Democrazia per San Martino, si aspettava un risultato migliore. “Purtroppo è uscito uno scontro tra il centrodestra e il centrosinistra –ha commentato l’ex sindaco- e noi siamo stati schiacciati in mezzo. Quando si perde non ci sono scusanti, l’unica cosa buona e che apprezzo è stata la grande mole di lavoro portata avanti dai giovani. Sono sincero, mi aspettavo un risultato migliore però, alla fine, si deve accettare anche questo genere di verdetto.
Abbiamo fatto un grosso errore di base: certi personalismi devono essere messi da parte e lasciare agli altri il compito di andare avanti. Al neo sindaco Piasentini, che già ho avuto modo di complimentarmi personalmente, un grosso in bocca al lupo e auguri di buon lavoro”. Tiziano Bonato, candidato a sindaco sostenuto dal Pdl e Lega, sostiene che quando si gioca, uno vince e l’altro…perde pertanto, onore ai vincitori. Senza dubbio non tutto ha girato per il verso giusto. “Stiamo ancora analizzando l’esito di questa consultazione elettorale –ha esordito Bonato- la nostra sconfitta è arrivata perché gli elettori hanno dovuto dividersi per sostenere il centro e il centrodestra. C’è stata una
suddivisione di voti che hanno, come era pensabile, favorito il centrosinistra. Per quanto riguarda il futuro ritengo ci sia da ricostruire una classe dirigente e politica nuova che rappresenti a pieno titolo questa area politica.
Con il sindaco Piasentini non mi sono ancora complimentato, lo farò il prima possibile”. Ed è stata un lunedì diverso quello vissuto a casa Piasentini. Contentissima mamma Olga e soddisfatti tutti i suoi familiari in
particolare la signora Laura. “E’ una soddisfazione enorme –ha detto Vinicio Piasentini- e devo dire grazie, oltre che agli elettori e a tutta la squadra che mi ha sostenuto, alla mia famiglia che ha condiviso questo impegno, che mi ha supportato quotidianamente con grande affetto e sostegno morale”.
Nella mattinata di martedì, il suo primo giorno da sindaco. “Lo sto vivendo in maniera serena –ha precisato- in quanto devo ancora entrare nei meccanismi del palazzo. Mi sento addosso la grande responsabilità che mi hanno
affidato i miei concittadini e farò di tutto per non deluderli”.

Fonte: Il Gazzettino di Rovigo del 16.05.2011 – Graziano Barbierato

Logo Nuova VenezzeEcco la lista di nomi con Vinicio Piasentini candidato sindaco per le Amministrative di San Martino di Venezze 2011

dott. Piasentini Vinicio
48 anni
Tributarista, consulente aziendale e conciliatore professionale

Merlin Roberto
49 anni
Perito elettrotecnico, responsabile tecnico di un’azienda privata

Barbierato Anna Maria
55 anni
Responsabile del Centro per l’impiego di Adria, Consigliere di Parità della Provincia di Rovigo

Barchi Giorgio
58 anni
Pensionato, ex dipendente presso un’azienda privata

Sorrentino Francesco
50 anni
Diplomato geometra, impiegato presso un’azienda privata

Contiero Enrico
24 anni
Dottore magistrale in Ingegneria Gestionale, dottorando di ricerca presso l’Università di Paodva

Barison Daniele
21 anni
Diplomato perito tecnico agrario, studente universitario di Scienze Politiche.

Rosa Luca
43 anni
Imprenditore tessile

Francescon Ilenia
28 anni
Laureata in Scienze Giuridiche ed in Giurisprudenza, praticante avvocato.

Bettinelli Franco
48 anni
Impiegato presso un’azienda privata

Novo Diego
29 anni
Laureato in Ingegneria Informatica, sviluppatore e programmatore Web.

Sette Elisa
26 anni
Diplomata in Diritto dell’Economia, studentessa universitaria di Economia Internazionale

Contiero Ivo
59 anni
Pensionato, diplomato ragioniere, ex bancario.

 

Scarica il programma di Nuova Venezze
Programma Elettorale Nuova Venezze - Amministrative 2011 (1287)

———————–

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: