Header image

L’aperitivo organizzato da Pizza Export, Tilt by Diego e bar Agorà ha fatto centro al “Borgo” 

SAN MARTINO DI VENEZZE – “Spritz & pizza”, appuntamento più che riuscito, quello svoltosi lunedì 8 luglio a partire dal tardo pomeriggio e fino a sera inoltrata, nel parcheggio di via Carducci, nella zona della storico “Borgo” di San Martino. L’evento, organizzato dalla Pizza Export, dal negozio di acconciatore Maschile Tilt by Diego e dal bar Agorà, ha radunato molti giovani e non solo, per un aperitivo diverso dal solito, in un luogo inusuale ma caratteristico per il paese in riva all’Adige, con spritz, birra, pizza e stuzzicherie varie, che hanno calamitato l’interesse dei numerosi giovani, curiosi e avventori dell’appuntamento sanmartinese, accompagnato dalla musica del dj. Soddisfatti gli organizzatori Matteo, Diego e Irina, per un evento che ha ravvivato la centrale via del paese.

 

 

Fonte: La Voce di Rovigo

mattreo crivellari (secondo da sx) con il suo staffSAN MARTINO DI VENEZZE – Nuova inauguarazione a San Martino. Lunedì pomeriggio alle 18.30 si è aperta la nuova gestione dell’attività Pizza Export (ex Pizzeria da Luca) di via Carducci, presa in mano dal giovane Matteo Crivellari e dalla sua famiglia. All’evento era presente anche il sindaco Vinicio Piasentini per il taglio del nastro, oltre a numerosi clienti, affezionati e curiosi che hanno partecipato all’inauguarazione seguita dal buffet. Oltre ad una ventina di pizze tradizionali, Pizza Export offre anche un’ampia gamma di più di 80 pizze speciali con i più svariati ingredienti, oltre a farina di kamut, porzioni di fritto e la consegna a domicilio, con diverse promozioni. Soddisfatto Matteo Crivellari, nuovo titolare dell’attività, che ha raccolto il testimone da Luca Ragno. Già da alcuni anni il giovane di Ca’ Donà ha avuto modo di cimentarsi nel vero senso della parola con ‘le mani in pasta’, scoprendo le varie tecniche, gli ingredienti e le astuzie per imparare il mestiere di pizzaiolo e la vera ‘arte della pizza’ ed ora, aiutato dalla sua famiglia, potrà portare avanti un’attività propria e i clienti sicuramente non mancheranno.

Fonte: La Voce di Rovigo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: