Header image

In occasione dell’82 anniversario della morte di ANTONIO GRAMSCI, l’Amministrazione Comunale il giorno 27 aprile 2019 ricorda il politico e filosofo con la deposizione di una targa nella omonima Piazzetta situata in fondo a Via Roma alla confluenza con Via Carducci, Via Borgo Adige e Via Borgo Sud.
L’evento che gode della collaborazione dell’Arci, dell’ANPI e dell’ANCR, prevede il seguente
PROGRAMMA

Ore 10.30 deposizione targa marmorea e interventi delle autorità:

Vinicio Piasentini, Sindaco del Comune di San Martino di Venezze

Ivan Dall’Ara, Presidente della Provincia di Rovigo

Graziano Azzalin, Consigliere Regionale

Lino Pietro Callegarin, Presidente ARCI di Rovigo e ANCR – Federazione di Rovigo

Antonella Toffanello, Presidente ANPI Rovigo

ore 11.00 orazione ufficiale con l’intervento del prof. Antonio Giolo, docente di filosofia e dirigente scolastico, Presidente della Fondazione Scolastica “C. Bocchi” di Adria

In caso di maltempo la cerimonia si svolgerà presso la SALA CIVICA M.T. Reato

Gramsci A3 (1)

 

 

fonte: civicovenezze

Rovigo – Grande soddisfazione per i vincitori di queste elezioni provinciali, ma soprattutto per la lista battuta che ha raggranellato un risultato insperato, anche se i malumori degli esclusi non passano certo inosservati. Ad avere la meglio, come da pronostico, è stata la lista promossa da Marco Trombini “Uniti per il Polesine”, che elegge 6 amministratori su 10. Soddisfatti gli avversari, che riescono a portare a casa ben 4 consiglieri, con una lista che si sarebbe potuta accontentare anche di 3, ma centra il risultato.
Per la lista vincente promossa dal presidente in carica Marco Trombini, si assiste alla riconferma dei consiglieri uscenti Vinicio Piasentini (sindaco di San Martino di Venezze d, Pd, eletto con un punteggio individuale di 56.406 punti, primo della sua lista), Davide Diegoli (assessore del Pd ad Occhiobello, 55.927 punti, terzo eletto della sua lista), Claudio Bellan (sindaco targato Pd di Porto Tille, 55.487, quarto eletto della lista) e Giovanni Rossi (ex azzurro di Badia Polesine, 53.374 punti, sesto della lista). Oltre alla riconferma dei consiglieri uscenti, la lista di Trombini elegge altri due consiglieri, entrambe donne: Lorenza Masiero di Lendinara (Lista di Flavio Tosi, 56.162 punti, seconda della lista) e Valeria Toso di Villadose (Forza Italia, 54.760 punti, quinta eletta della lista). A completare il consiglio provinciale ci sono i consiglieri eletti con la lista promossa dal sindaco di Rovigo Massimo Bergamin: Laura Cestari (Lega Nord, 42.638 punti), Michele Aretusini (Lega Nord, 41.979 punti), Angela Zambelli (Forza Italia, 40.432) e Daniele Ceccarello (Fratelli d’Italia, 39.682).

 

 

fonte: Rovigo Oggi

Dopo qualche anno di assenza, la manifestazione provinciale “Tra ville e giardini” riapproda a San Martino. Sabato 18 luglio, con inizio alle ore 21, La Tenuta San Egidio a Beverare in Via Radetta ospiterà la rassegna che si dipanerà in due momenti distinti: La conversazione sull’arte della Tavola di “saperi e sapori” ed il concerto di Tonino Carotone & Band.
Con la esposizione simbolica dei prodotti di alcune ditte Polesane (allestita dalla Trattoria alla Busa)  si inizierà la conversazione sull’Arte della Tavola, viaggio tematico ideato in occasione dell’expo 2015, incentrato sul cibo ed il gusto per la buona tavola, declinato in diverse voci e competenze per stimolare la curiosità e la voglia di saperne di più. Il percorso porrà attenzione alla valorizzazione degli stila di vita rispetto all’educazione e al patrimonio alimentare e ambientale della nostra terra.
Alla Corte San Egidio il primo dei tre appuntamenti su questo tema, e la tavola, scelta come come simbolo-vetrina di questo percorso, ospiterà i prodotti di: La Lumaca Polesana di Pellegrini Roberta San Martino, Il Frutteto di San Martino e Agriturismo Corte Carezzabella, Società Agricola Felisatti srl di Ca’ Tron, Biscopan srl di Badia, Abafooods di Badia, Borsari industria dolciaria di Badia, Panificio La Mesa di Bianchini Roberto
Villadose, Ristorante Marina 70  e Consorzio Cooperative Pescatori del Polesine di Porto Tolle.
Alle 21,45, dopo la conversazione tematica, Il concerto di TONINO CAROTONE & BAND. L’artista spagnolo, disco d’oro con l’album “Mondo Difficile”, vanta collaborazioni con artisti internazionali, ed il suo show carico di un irresistibile sense of humor è un tributo alla musica italiana, alla quale si è ispirato anche nel look e nel nome, avendo assuntoil cognome d’arte di Carosone ed il look di Fred. Buscaglione.
Alle ore 23 la serata terminerà con la degustazione dei prodotti esposti. E’ previsto un biglietto di ingresso di 5 euro.

tra ville

fonte: civico venezze

Giovedì 9 luglio scorso, presso la sezione ambiente della provincia di Rovigo si è tenuta la Conferenza dei Servizi “decisiva” (termine tecnico della seduta in questione) per l’eventuale rilascio della Autorizzazione Unica Ambientale in merito al progetto presentato dalla ditta Frutti del Sole per la costruzione di una centrale a biomasse in area centrale del paese a poche centinaia di metri da scuole, impianti sportivi, uffici pubblici.
Un’ora prima della Conferenza, in seduta preliminare, il funzionario dott. Ferrari ha ricevuto il Comitato San Martino in Salute (che ne aveva fatto richiesta via pec) per ascoltarne le ragioni e riceverne documentazione a supporto.
Il dott. Ferrari ha dato udienza per circa mezzora agli intervenuti, assicurando che le loro osservazioni e la documentazione presentata sarebbero state allegate al verbale della conferenza dei servizi; ha anche ribadito ed assicurato che avrebbe “applicato i regolamenti”.
Più tardi si è svolta la conferenza vera e propria alla quale, oltre al funzionario provinciale preposto, hanno partecipato una incaricata dell’Arpav, il tecnico comunale Belluco e, in rappresentanza della ditta Frutti del Sole, il dott. Moro della locale Assindustria accompagnato da un legale.
La discussione, protrattasi per quasi due ore, non ha portato ad un giudizio, vista la posizione decisamente contraria del Comune di San Martino per cui il dott. Ferrari ha deciso “di non decidere”. Infatti, in mancanza della unanimità di giudizio, la provincia ha scelto di demandare al Consiglio dei Ministri la decisione finale.
Per il Comune e per il Comitato è senz’altro un fatto positivo anche se contavano su di un parere decisamente contrario, stante anche la mancanza  del parere dell’Ulss, alla quale l’azienda non ha mai fornito i dati che le permettessero di esprimere un giudizio.
Intanto i tempi burocratici si dilatano e chissà quando avremo una parola fine sulla vicenda.

IMGP8977

fonte: civico venezze

Il nostro sindaco Vinicio Piasentini non si fa tanta pubblicità e non sbandiera ai quattro venti i suoi “goals”, ma penso che ai cittadini di San Martino faccia piacere sapere che è stato designato dal Presidente della Provincia Trombini quale suo vice.

Congratulazioni Sindaco, la cittadinanza è con Te.

Clicca qui per leggere l’articolo

fonte: Rovigo Oggivinicio vinicio2

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: