Header image

SAN MARTINO DI VENEZZE – Pizza, l’invenzione culinaria italiana più apprezzata in tutto il mondo. C’è chi la definisce un’arte, chi una professione e chi, invece, ne ha fatto la propria passione come Maurizio Bozzo e Mirko Boniolo di San Martino di Venezze. I due giovani pizzaioli, infatti, martedì 16 aprile parteciperanno al campionato mondiale della pizza che si terrà nel palacassa del polo fieristico della città di Parma. Un evento unico, che vedrà riuniti pizzaioli e chef provenienti da tutto il mondo. Più di 600 i concorrenti iscritti che si sfideranno in gare di velocità, larghezza, free style e molte altre specialità. “Siamo gli unici due pizzaioli della provincia che prenderanno parte a questa manifestazione – spiega Maurizio Bozzo, titolare della pizzeria Pinco Pallino di San Martino di Venezze -. Siamo entusiasti di partecipare, innanzitutto perché è un’esperienza che ci consente di entrare in campo e confrontarci con altre realtà e poi, perché è giusto mantenere la mente aperta a nuove conoscenze soprattutto nel settore lavorativo”. È un pensiero comune quello che lega la ricetta della pizza alla tradizione, ma in realtà non è affatto così, perché si tratta di un mondo in continua evoluzione. In questi mesi, infatti, Maurizio e Mirko hanno lavorato duramente e sperimentato varie tipologie di pizza, combinando gli ingredienti più disparati. Come gli alchimisti in cerca della formula dell’oro, così i due pizzaioli hanno esplorato sapori e gusti nuovi per creare una pizza del tutto inedita da presentare alla commissione che valuterà il loro manufatto. “Abbiamo fatto degli esperimenti, cercando di abbinare gusti diversi e sapori anche contrastanti. Alla fine, abbiamo creato una pizza del tutto nuova e inedita da presentare al campionato – racconta Mirko, titolare del ‘Punto pizza’ di Cavarzere -. Ogni concorrente dovrà preparare due pizze tonde e due in teglia. Sarà un’esperienza entusiasmante, sono molto contento di partecipare e di mettere alla prova le mie abilità di pizzaiolo”. Rimangono segreti per il momento gli ingredienti della pizza innovativa che Maurizio e Mirko hanno deciso di mettere sul piatto della giuria del campionato. Solo dopo le gare, la loro creazione verrà proposta anche ai clienti quindi tutti potranno assaggiare la nuova e gustosa ricetta.

Fonte: Il Resto del Carlino – Valentina Magnarello

IPPOCASTANO, CAVALLI DI RAZZA

Le Costruzioni Generali vincono e scavalcano in classifica il Pinco Pallino: 6-3
La banda guidata da Donà si qualifica al primo posto nel girone A. Punto Pizza ko: 0-5

Circolo Ippico IppocastanoSAN MARTINO DI VENEZZE – Primi verdetti al torneo di calcio a 7 di San Martino. Giovedì sera si è conclusa la fase di qualificazione del girone A, che ha visto cinque squadre darsi battaglia per due settimane. La prima gara si è giocata tra la Pizzeria Pinco Pallino di San Martino e la Bg Costruzioni Generali di Anguillara Veneta. Match aperto tra due formazioni che si sono affrontate senza timori reverenziali. Partono bene i pizzaioli che già al 7′ si portano in vantaggio con la rete di Galante. La parità è ben presto ristabilità al 13′ con Palmieri che riporta l’equilibrio. Da lì in poi la giovane formazione bassopadovana aumenta il ritmo e si porta in avanti con Pometto al 19′, replicando 4′ dopo con Di Benedetto, seguito dal suo compagno di squadra Degan al 26′, ribaltandpo nettamente il risultato che alla fine del primo tempo vede la Bg condurre per 4-1.
La ripresa si rivela sempre in discesa per il team di capitan Cuccato. Al 5′ di nuovo Degan mette la sua firma realizzando la doppietta che vale il 5-1. La Pizzeria Pinco Pallino sembra risvegliarsi dal torpore e al 15′ Bello riduce le distanze, 2-5. Al 24′ arriva la terza marcatura dei pizzaioli ad opera del capocannoniere del torneo, Sellitto, 3-6. Ma la rincorsa dei sanmartinesi si ferma a 3′ dalla fine, quando Pometto mette l’ipoteca sul match capitalizzando il 6-3.
La seconda partita, ininfluente ai fini della classifica, si è disputata tra il Circolo ippico Ippocastano, certo del matematico primo posto e il Punto Pizza, ormai eliminato e ancora fermo al palo. Gara che comunque ha onorato la serata e che la banda guidata da Donà e Sagredin comincia in modo deciso già al 3′ andando a segno con Trincanato. Al 10′ il suo compagno Tridello non si fa certo pregare e realizza il sigillo che fissa il risultato temporaneamente sul 2-0. Nei restanti minuti della prima frazione il Punto Pizza tenta più volte di presentarsi dalle parti di Bellato, senza però la giusta incisività e il primo tempo si chiude sul doppio vantaggio per il Circolo Ippocastano.
Seconda frazione in cui la musica non cambia. All’8′ Donà trova la via che porta la terza marcatura, 3-0. Al 15′ è Polo a concretizzare l’occasione e gonfiare la rete, battendo Gattarossa per la quarta volta. Punto Pizza pure sfortunato, con una traversa dalla lunga distanza di Boniolo che tenta di sorprendere il portiere. A chiudere i conti ci pensa Donà Al 20′, con il quinto centro che vale il pokerissimo, 5-0.
Dopo quasi due settimane di qualificazioni, il Circolo ippico Ippocastano si classifica al primo posto a punteggio pieno, con quttro vittorie. Al secondo posto a quota 6 il Fasko Team (che giovedì ha riposato) con due successi e due sconfitte e miglior differenza reti. Al terzo posto la giovane formazione di Anguillara Veenta della Bg Costruzione Generali, anch’essa a 6 punti. Al quarto ed ultimo posto utile la Pizzeria Pinco Pallino. Saluta il torneo il Punto Pizza che resta a bocca asciutta, rimanendo fermo a zero punti.

Bg Costruzioni Generali – Pizzeria Pinco Pallino 6-3
Bg Costruzioni Generali: Cuccato, Bedon, Cibin, Aggio, Pometto, Degan, Boscarato, Ronca, Di Benedetto, Piva, Palmieri
Pizzeria Pinco Pallino: Capetta, Roccato, Reale, Barison, Galante, Piombo, Neodo, Sellitto, Bello
Arbitro: Boscolo della sezione Uisp di Rovigo
Reti: 7’pt Galante (P), 13’pt Palmieri (Bg), 19’pt, 27’st Pometto (Bg), 23’pt Di Benedetto (Bg), 26’pt, 5’st Degan (Bg), 15’st Bello (P), 24’st Sellitto (P)
Ammoniti: Di Benedetto, Piva (Bg), Piombo (P)

Circolo ippico Ippocastano – Punto Pizza 5-0
Circolo ippico Ippocastano: Bellato, Tridello, Chioetto, Sagredin, Donà, Polo, Trincanato
Punto Pizza: Gattarossa, Crivellari, Loreggia, Marin, Boetto, Bergantin, Birolo, Boniolo, Baldi
Arbitro: Ruzza della sezione Uisp di Rovigo
Reti: 3’pt Trincanato, 10’pt Tridello, 8’st, 20’st Donà, 15’st Polo (C)

BG, SFUMA LA ‘REMUNTADA’

Fasko Team sul velluto col Punto Pizza: 10-1
Le Costruzioni Generali si arrendono 6-4 all’Ippocastano

SAN MARTINO DI VENEZZE – Proseguono senza sosta le fasi eliminatorie al torneo di calcio a 7 di San Martino. Martesì sera si sono giocate due partite valide per il girone A.
Nel primo match, si sono affrontate la squadra più favorita del girone e attualmente in testa, ovvero il Circolo ippico Ippocastano contro la giovane formazione del Bg Costruzioni Generali di Anguillara Veneta, proveniente da un successo e due ko. Come prevedibile, parte forte la banda di capitan Ferrari, che già al 7′ non si fa pregare con Trincanato che apre le danze per il momentaneo 1-0. A raddoppiare i centri ci pensa il suo compagno di squadra Cazzadore al 12′, che si ripete 4′ più tardi. Dopo soli 16′ il risultato vede il Circolo Ippocastano condurre agevolmente 3-0. La giovane squadra bassopadovana non si da per vinta e al 24′ Palmieri trova la giusta via per battere Marini e accorciare, 1-3. Al 27′ però Donà spinge di nuovo in anvanti i suoi, 4-1 e allo scadere della prima frazione Trincanato mette un altro sigillo sul match, andando a rispos su un eloquente 5-1.
Seconda mezzora in cui la Bg aumenta il pressing, approfittando di un calo del Circolo Ippocastano. Dopo 5′ Degan firma la ‘remuntada’, accorciando 2-5. Un minuto dopo il suo compagno Pometto mette in fondo al sacco il 3-5. Cuccato e compagni cominciano a crederci, spingendo alla ricerca del pari. Al 25′ arriva un altro centro ad opera di Degan che vale il 4-5. Ora tutto è possibile e il pareggio è nell’aria, ma proprio allo scadere Cazzadore spegne le ultime residue speranze per la Bg, suggellando il definitivo 6-4.
La seconda sfida del Comunale di via Alighieri si è giocata tra la squadra di Villanova del Ghebbo del Fasko Team, proveniente da un successo e due sconfitte e il Punto Pizza di Cavarzere, reduce da due ko.
I villanovesi partono col piede giusto, infatti, dopo soli 2′ Voltan batte Gattarossa, 1-0. Nemmeno il tempo di riorganizzarsi, che il Punto Pizza va nuovamente sotto al 5′ con Rizzi. La prima frazione è un monologo per il team di Fasko. Allo scadere il risultato vede il i cavarzerani soccombere per 5-1, con il solo capitan Boniolo in grado di siglare la rete della bandiera.
Il secondo tempo la partita rimane a senso unico, con il Fasko che realizza altri cinque centri grazie a Bombonato, Faedo e Eriselo Fasko, cogliendo un rotondo 10-1 che permette ai villanovesi di avanzare.

Circolo ippico Ippocastano – Bg Costruzioni Generali 6-4
Circolo ippico Ippocastano: Marini, Ferrari, Sagredin, Cazzadore, Donà, Antonelli, Trincanato, Bellato, Chioetto
Bg Costruzioni Generali: Cuccato, Aggio, Pometto, Degan, Boscarato, Ronca, Di Benedetto, Cibin, Palmieri, Bedon, Vogliardi
Arbitro: Tommasi della sezione Uisp di Rovigo
Reti: 7’pt, 30’pt Trincanato (C), 12’pt, 16’pt, 30’st Cazzadore (C), 24’pt Palmieri (Bg), 27’pt Donà (C), 5’st, 25’st Degan (Bg), 6’st Pometto (Bg)
Ammoniti: Ferrari (C), Boscarato (Bg)

Fasko Team – Punto Pizza 10-1
Fasko Team: Bettoni, Bombonato, Rizzi, Padoan, Faedo, Maxmin, Voltan, Brancaglion, Fasko E., Fasko O.
Punto Pizza: Gattarossa, Boetto, Baldi, Marin, Birolo A., Fornaro, Merlin, Chiarelli, Zampaolo, Bergantin, Boniolo, Loreggia, Birolo M.
Arbitro: Cuccolo della sezione Uisp di Rovigo
Reti: 2’pt Voltan (F), 5’pt Rizzi (F), 10’pt Maxmin (F), 16’pt, 5’st, 25’st Bombonato (F), 21’pt, 15’st Faedo (F), 24’pt Boniolo (P), 23’st, 26’st Fasko E.
Ammoniti: Bombonato (F), Loreggia (P)

AL PINCO LA SFIDA TRA PIZZAIOLI

L’Ippocastano non conosce ostacoli. Fasko al tappeto: 5-9
La formazione sanmartinese si aggiudica il derby col Punto Pizza: 7-3

SAN MARTINO DI VENEZZE – Dopo cinque intense serate di partite giocate, si è conclusa venerdì sera la prima settimana della fase di qualificazione del torneo di calcio a 7 di San Martino. Venerdì si sono disputate due gare valide per il girone A.
Il primo match ha visto di fronte il Circolo ippico Ippocastano di capitan Ferrari, vittorioso all’esordio per 7-4 sulla Pizzeria Pinco Pallino e il Fasko Team di Villanova del Ghebbo, proveniente da un successo e una sconfitta. Partono bene i villanovesi che dopo 5′ mettono a segno la prima rete con Zaghi. Al 10′ il risultato vede già il Fasko Team sul 2-0, grazie al centro di Rizzi. Match che si gioca a metà campo, con il Circolo ippico che stenta ad ingranare. Al 24′ Trincanato trova la via del gol per dimezzare le distanze, ma un minuto dopo il Fasko sale a tre centri con la seconda marcatura di Zaghi. Il finale di primo tempo è palpitante, infatti il Circolo Ippocastano, prima accorcia nuovamente con Trincanato e allo scadere è Cazzadore a rimettere le cose a posto, andando a riposo sul 3-3.
Seconda mezzora in cui il match rimane vivace e divertente, con un susseguirsi di occasioni. Al 6′ è la compagine di Ferrari a portarsi in vantaggio con il solito Trincanato. Tre giri di lancette e il suo compagno Cazzadore non si fa sfuggire la palla che vale il 5-3. La situazione sembra essersi capovolta, ma a rimettere tutto in discussione ci pensa Rizzi che tra l’11’ e il 18′ riporta il risultato sul 5-5. Fasko Team in inferiortià numerica per la doppia ammonizione a Zaghi. L’uomo in meno si fa sentire e Ferrari e soci colgono le occasioni migliori, spingendo negli ultimi 10′ di partita e capitalizzando al meglio i palloni con Trincanato e Cazzadore veri mattatori della serata, rispettivamente con 5 e 4 reti a testa, che fissano il risultato finale sul 9-5, proiettando la compagine sanmartinese al primo posto in classifica del girone A.
La seconda gara in programma è stata una sorta di sfida tra pizzaioli. A scendere in campo sono state le formazioni della Pizzeria Pinco Pallino di San Martino e del Punto Pizza di Cavarzere. Partono forte i locali e dopo 6′ Torso accende il match con il primo sigillo. Tra il 10′ e l’11’ è Sellitto-show: il bomber della squadra cala la doppietta personale, 3-0. Punto Pizza che si riorganizza e un po’ per volta tenta di risalire la china. Al 19′ è Birolo a segnare il primo gol del torneo per il team capitanato da Boniolo. Prima frazione che si chiude sul 3-1 per i sanmartinesi.
La ripresa vede sempre la Pinco Pallino condurre l’iniziativa nuovamente con Sellitto, che al 5′ segna il 4-1. Risposta degli ospiti con Boniolo che dimezza lo svantaggio al 7′, 2-4. Ma il Punto Pizza deve fare i conti con un inspirato Sellitto che si ripete al 14′, 5-2. Ennesima risposta che arriva con Birolo al 16′, 3-5. La fiera del gol non finisce qui e il numero 10 della Pinco Pallino cala il pokerissimo al 20′, 6-3. A cinque minuti dalla fine, gloria anche per Piombo che mette la sua firma sul match, chiudendo definitivamente i conti sul 7-3.

Circolo ippico Ippocastano – Fasko Team 9-5
Circolo ippico Ippocastano: Bellato, Chioetto, Ferrari, Elia, Cazzadore, Sartori, Polo, Veronese, Trincanato.
Fasko Team: Mattiolo, Gambalunga, Rizzi, Molla, Brancaglion, Zaghi, Maxmin, Faso O., Fasko E., Malin, Padoan, Cramer
Arbitri: Pivi e Longo della sezione Uisp di Rovigo
Reti: 5’pt, 25’pt Zaghi (F), 10’pt, 11’st, 18’st (F), 24’pt, 28’pt, 6’st, 22’st, 29’st Trincanato (C), 30’pt, 9’st, 20’st 30’st Cazzadore (C)
Ammoniti: Rizzi (F)
Espulso: 13’st Zaghi (F) per doppia ammonizione

Pizzeria Pinco Pallino – Punto Pizza 7-3
Pizzeria Pinco Pallino: Capetta, Reale, Barison, Sellitto, Dall’Aglio, Torso, Pavanato, Piombo, Bozzo
Punto Pizza: Gattarossa, Chiarelli, Merlin, Birolo, Crivellari, Marin, Baldi, Boetto, Cavallaro, Loreggia, Boniolo, Bergantin
Arbitri: Pivi e Longo della sezione Uisp di Rovigo
Reti: 6’pt Torso (PPal), 10’pt, 11’pt, 5’st, 14’st, 20’st Sellitto (PPal), 19’pt, 16’st Birolo (PPiz), 7’st Boniolo (PPiz), 25’st Piombo (PPal)
Ammoniti: Piombo (PPal)

Sestina vincente per il Fasko Team sulle Costruzioni Generali: 6-1
La banda Raimondi prevale di misura per 2-1 sull’ostica Impresa Marangotto

SAN MARTINO DI VENEZZE – Continuano a darsi battaglia le squadre impegnate nella prima edizione del torneo di calcio a sette di San Martino. Mercoledì sera al Comunale di via Alighieri si è giocata la terza giornata della fase di qualificazione.
Il primo match, valido per il girone B, ha visto sfidarsi due quotate formazioni come la Gelateria Scacciapensieri/Bar Piopa di Beverare, capitanata da Raimondi (proveniente dal successo per 6-4 sulla Congel) e l’Impresa Costruzioni Marangotto di Anguillara Veneta, composta dai vari Baretta, Turra, Gonzato, Andriotto e compagni. Gran bella partita, forse la migliore vista sinora, tra due compagini dotate di un collettivo di buon livello. La prima parte di gara si combatte prevalentemente a metà campo, con giocate che divertono il publico presente. Al 15′ è Trevisan a far sussultare Baretta, cogliendo la traversa direttamente su punizione. Ma le porte rimangono inviolate fino alla fine del primo tempo, a testimonianza del perfetto equilibrio in campo.
La ripresa vede la Gelateria Scacciapensieri/Bar Piopa rompere gli indugi e dopo 2′ è il fantasista Alessandro Bellin a farsi trovare pronto per la stoccata da poszione ravvicinata che vale il momentaneo 1-0. Match che sale d’intensità e ritmi che aumentano. Al 15′ arriva il raddoppio per Raimondi e soci, firmato Trevisan, 2-0. Ma il carattere della banda Marangotto si fa vedere e la compagine di Anguillara tiene vivo il match, tentando più volte di rendersi pericolosi dalle parti di Crivellari. Il gol è nell’aria e infatti al 25′ il funambolo Montecchio segna la rete che accorcia le misure, 1-2. Marangotto e compagni ci credono e spingono alla ricerca del pari, ma la formazione di Beverare stringe i denti e conduce in porto un’importante vittoria contro una squadra molto valida e ostica.
La seconda gara in programma valida per il girone A, si è disputata tra Fasko Team di Villanova del Ghebbo di Zambello, Gambalunga, Voltan e Rizzi e la giovane formazione Bg Costruzioni Generali di Anguillara Veneta (proveniente dalla sonante vittoria per 6-0 sul Punto Pizza). Partenza sprint per i villanovesi che dopo 3′ vanno in rete con Molla. All’11’ ci pensa Brancaglion a raddoppiare con un pallonetto, 2-0. La banda bassopadovana però riesce ad accorciare al 20′ grazie all’estro di Bedon, 1-2. Un minuto dopo lo stesso Bedon coglie la traversa e sull’azione successiva è Rizzi a incocciare la sfera sul palo. A 5′ dall’intervallo capitan Fasko da due passi insacca la rete del 3-1.
Secondo tempo all’insegna dei verdi di Villanova che gestiscono il match in modo tranquillo. A salire sugli scudi è Zambello che nel giro di 2′, tra il 10′ e l’11’ realizza due reti di pregevole fattura, 5-1. Al 22′ una sfortunata autorete di Pometto porta a sei i sigilli per il Fasko Team che dopo la sconfitta iniziale per 3-4 patita contro la Pizzeria Pallino, si riscatta alla grande con una bella vittoria.

Gelateria Scacciapensieri/Bar Piopa – Impresa Costruzioni Marangotto 2-1
Gelateria Scacciapensieri/Bar Piopa: Crivellari, Borella, Raimondi, Sattin, Bellin Ale., Trevisan, Barchi, Garzin, Bellin Alb.
Impresa Costruzioni Marangotto: Baretta, Turra, Gonzato, Andriotto, Silvestri, Montecchio, Zanirato, Battaglia, Marangotto
Arbitro: Ongaro della sezione Uisp di Rovigo
Reti: 2’st Bellin Ale. (G), 15’st Trevisan (G), 25’st Montecchio (I)
Ammoniti: Bellin Alb. (G), Zanirato (I)

Fasko Team-Bg Costruzioni Generali 6-1
Fasko Team: Mattiolo, Gambalunga, Voltan, Malin, Molla, Brancaglion, Zambello, Fasko O., Maxmin, Fasko E., Rizzi, Padoan
Bg Costruzioni Generali: Cuccato, Cibin, Aggio, Di Benedetto, Boscarato, Pometto, Vogliardi, Ronca,Bedon, Degan
Arbitro: Ruzza della sezione Uisp di Rovigo
Reti: 3’pt Molla (F), 11’pt Brancaglion (F), 21’pt Bedon )Bg), 25’pt Fasko O. (F), 10’st, 11’st Zambello (F), 22’st aut. Pometto (Bg)
Ammoniti: Gambalunga (F)

 

Bg Costruzioni Generali a forza sei sul Punto Pizza: 6-0
La banda Raimondi prevale sulla Congel diu Barbierato: 6-4

SAN MARTINO DI VENEZZE – Seconda serata al torneo di calcio a sette di San Martino. Martedì sera al Comunale di via Alighieri si sono sfidate le formazioni Bg Costruzioni Generali di Anguillara Veneta e Punto Pizza di Cavarzere per il gruppo A, con i primi che hanno prevalso con il netto risultato di 6-0. La prima frazione di gioco ha denotato un leggero predominio del team bassopadovano. Ad aprire le danze ci pensa Bedon che va in rete già all’8′. Dopo soli 2′ lo stesso numero 10 si ripete, realizzando la sua doppietta personale. Punto Pizza che tenta di reagire, ma lo fa in modo confusionario e al 25′ arriva la terza rete firmata da Piva che manda la Bg al riposo sul 3-0.
Seconda mezzora che non porta nulla di nuovo per la compagine cavarzerana. Boniolo e soci non riescono a trovare la via del gol e Cuccato non corre mai seri pericoli. Al 7′ Degan porta a quattro i centri. La fiera del gol non è ancora finita, perché al 15′ Di Benedetto cala il pokerissimo, battendo per la quinta volta Gattarossa. A chiudere i conti ci pensa di nuovo un inspirato Bedon che al 24′ sigla il 6-0 e la sua tripletta personale.
Nel secondo match valido per il girone B, si sono affrontate la Gelateria Scacciapensieri/Bar Piopa di Beverare e la Congel di San Martino. Match molto più equilbrato del primo, tra due formazioni valide tecnicamente, con la Gelateria Scacciapensieri favorita nei pronostici, grazie anche a Saccari, Braggion, Raimondi e Trevisan. Calma piatta fino al 10′, quando proprio Trevisan su punizione trova impreparato Battaglini, 1-0. Nel giro di 10′ arriva il bis firmato da capitan Raimondi che fissa il 2-0. La Congel non riesce a trovare il bandolo della matassa e al 24′ è di nuovo Trevisan a beffare il numero uno sanmartinese per il 3-0 parziale.
Nel secondo tempo la Congel si risveglia e accorcia le distanze subito al 1′ con Contato dal dischetto, 1-3. Passano 3′ e Favaro segna la seconda rete che riaccende le speranze. Speranze però, che durano l’arco di soli 4′, perchè uno sfortunato autogol di capitan Barbierato permette ai cugini di portarsi sul 4-2. Come se non bastasse, 1′ dopo Bellin dalla distanza batte un non impeccabile Battaglini per il 5-3. Favaro, tra i migliori dei suoi, non demorde e rimedia con la rete che vale il 4-5. Risultato in bilico sino all’ultimo, ma un’azzardata uscita del numero uno locale al 29′, permette a Barchi lanciato in contropiede di realizzare il sesto sigillo che vale il 6-4 per il team della Gelateria Scacciapensieri/Bar Piopa.

Bg Costruzioni Generali – Punto Pizza 6-0
Bg Costruzioni Generali: Cuccato, Boscarato, Aggio, Cibin, Bedon, Di Benedetto, Ronca, Vogliardi, Piva, Degan.
Punto Pizza: Gattarossa, Boetto, Baldi, Marin, Crivellari, Birolo, Merlin, Fornaro, Chiarelli, Cavallari, Boniolo, Loreggia.
Arbitro: Tomasi della sezione Uisp di Rovigo
Reti: 8’pt, 10’pt, 24’st Bedon, 25’pt Piva, 7’st Degan, 15’st Di Benedetto (Bg)

Gelateria Scacciapensieri/Bar Piopa – Congel 6-4
Scacciapensieri/Piopa: Saccari, Bellin Alb., Raimondi, Trevisan, Bellin Ale., Barchi, Garzin.
Congel: Battaglini, Ferrante, Barbierato, Favaro, Contiero, Contato, Gambaro, D’Angelo, Baldon, Granziero.
Arbitro: Brazzo della sezione Uisp di Rovigo
Reti: 10’pt, 24’pt Trevisan (S), 20’pt Raimondi (S), 1’st rig. Contato (C), 4’st, 12’st Favaro (C), 8’st aut. Barbierato (C), 9’st Bellin (S), 25’st D’Angelo (C), 29’st Barchi (S)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: