Header image

Settimana ricca di eventi quella appena iniziata e che culminerà con la tradizionale sagra di San Martino, infatti al programma di eventi organizzati da varie associazioni per onorare il Santo Patrono si aggiungono due importanti appuntamenti in calendario a cura del Parroco Don Giuliano Zattarin.
Di seguito riportiamo tutto il dettaglio:
– MERCOLEDI’ 6 novembre alle ore 21, nella chiesa parrocchiale del capoluogo, incontro delle famiglie con ALBERTO PORRO, autore del libro “COME SOPRAVVIVERE ALLA CHIESA CATTOLICA e non perdere la fede”;
-VENERDI 8 NOVEMBRE  ore 21 – FORUM SAN MARTINO in piazzale Sandro Pertini, incontro con Dott. GIANCARLO CASELLI e PIERPAOLO ROMANI per parlare di: »LA MAFIA CHE CI ABITA ;
-SABATO 9 NOVEMBRE presso la palestra polivalente in Piazzale Sando Pertini “2^ MEMORIAL BAFFO COMINATO” col seguente programma:
dalle ore 15,30 alle 17,30 Raggruppamento Centri Minibasket,
dalle ore 18,00 alle 20,30 Triangolare Categoria Senior;
-SABATO 9 NOVEMBRE alle ore 21 presso FORUM SANMARTINO in piazzale Sandro Pertini.
MUSICA E CABARET con la compagnia “INSTABILE TAGLIOLESE”;
– DOMENICA 10 NOVEMBRE
ASD Runnign S. Martino organizza la 2^ edizione de “IL SANTO DONA IL MANTELLO” camminata in ricordo dei giovani recentemente scomparsi Sandro, Alessio e Luca
-raduno alle 8,30 in piazza Aldo Moro,
-partenza alle 8,45.
MERCATINI in Piazza Aldo Moro e nell’atrio della scuola primaria in Via Marconi a partire dalle ore 9,00;
-PRANZO PER LE FAMIGLIE presso FORUM SANMARTINO in piazzale Sandro Pertini alle ore 12,30, il  costo del pranzo è di 20 euro per gli adulti e 10 per i bambini fino a 11 anni. Prenotazioni entro mercoledì 6 novembre presso Cartoleria Peter Pan, Segreteria Comunale, Lino Fabbian (3402427653).
-Alle ore 21 presso FORUM SANMARTINO in piazzale Sandro Pertini GRANDE SPETTACOLO DI CABARET con il comico LEONARDO MANERA.
-LUNEDI’ 11 NOVEMBRE
0re 10,00 Messa Solenne in onore del Santo Patrono SAN MARTINO VESCOVO;
0re 16,30 presso FORUM SANMARTINO in piazzale Sandro Pertini GRANDI MAGIE con MAGO RIKY.
Durante le manifestazioni, in piazza Aldo Moro, l’Associazione Culturale San Martino sarà presente con la vendita di CASTAGNE E VIN.

 

 

 

fonte: civicovenezze

In prima categoria il Pettorazza porta a casa un pareggio in casa dell’AQS Borgo Veneto, con un risultato finale di 2 a 2, che va stretto alla squadra polesana. Il Pettorazza dopo un avvio scoppiettante ha subito diversi stop, trovandosi ora terzultimo in classifica.
In seconda categoria goleada del Beverare nel derby col San Martino, col risultato finale di 7 a 1.
Ora il Beverare è quarto in classifica, mentre il San Martino è fanalino di coda  a zero punti.

In seconda categoria:
il Beverare mantiene la vetta nonostante la sconfitta a Castelmassa con l’Alto Polesine che lo raggiunge a quota 12.
Il San Martino continua la serie negativa e subisce una pesante sconfitta dalla Ficarolese.
ALTOPOLESINE – BEVERARE 1 – 0
FICAROLESE – U.S.MARTINO 4 – 1

In prima categoria altra battuta d’arresto per il Pettorazza, la formazione di Stefano Bergo registra la prima vittoria in campionato del Loreo di mister Stefano Vio. Una partita influenzata non poco dagli errori arbitrali, che hanno reso nervosi non poco la compagine di casa ed anche quella ospite, che si è potuta consolare con la vittoria e i tre punti finali. Per il Pettorazza Grimani ha segnato il bomber Bellin, mentre il Loreo è riuscito ad ottenere la vittoria grazie ai gol di Boscolo Zemelo, Ghezzo e un autogol biancorosso.
PETTORAZZA – LOREO 2 – 3

 

 

fonte: RovigoOggi

Seconda categoria: Il Beverare vince ancora e vola, i biancazzurri sono primi a punteggio pieno nel girone H sella Seconda categoria: hanno battuto 1-0 il Polesine Camerini.

D’umore opposto l’Union San Martino, alla quarta sconfitta di fila: l’Alto Polesine passa per 4-2.

Gli altri risultati di categoria: Boara Polesine-Ficarolese 2-3, Ca’ Emo-Grignano 1-0, Canalbianco-Zona Marina 2-2, Crespino Guarda-Villanovese 1-1, Frassinelle-Stientese 2-0, Medio Polesine Papozze 2-1.
29/09/2019 – 22:06
Il Rovigo non va oltre il pari nel derby: con il Granzette è 1-1, e il Monselice scappa in vetta alla classifica: oltre è a +4.

Pari spettacoloper la Fiessese, che fa 4-4 contro la Rocca. Un punto anche per il Cavarzere, sprecone contro il Borgo Veneto (1-1), Union Vis (2-2 con il Villa Estense) e Tagliolese (1-1 contro la Bassa Padovana).

Vince il Pettorazza, che supera 2-3 la Solesinese. Male il Loreo, che cade 1-0 in casa contro il Colli Euganei.

 

 

 

fonte: civicovenezze

In Seconda categoria, terza giornata del girone H e gol a grappoli. Ficarolese-Beverare 4-5, Zona Marina-Boara Polesine 3-5, Medio Polesine-Frassinelle 0-3, Villanovese-Ca’Emo 3-0, Polesine Camerini-Altopolesine 1-0, Grignano-San Martino 2-1, Papozze-Crespino Guarda Veneta 1-1, Stientese-Canalbianco 1-0. Grazie a questa pirotecnica vittoria, il Beverare rimane solo al comando.
In prima categoria Il Pettorazza è sconfitto in casa, dalla capolista Monselice.

Clima di festa a San Martino oggi 25 ottobre per la inaugurazione ufficiale della ristrutturata Stazione dei Carabinieri in Via Marconi.
Alla presenza delle autorità,  civili, militari e religiose, locali e  provinciali, rallegrati dalla festosa presenza di alcuni alunni delle scuole locali,  i cittadini di San Martino hanno potuto assistere alla cerimonia ufficiale, che avviene dopo circa sette mesi dall’effettivo reinsediamento dei militari.
Il sindaco ha sottolineato il carattere di funzionalità e modernità che la Stazione ha acquisito in seguito alla ristrutturazione, e che permette agli occupanti di operare con grande efficienza in un ambiente comodo e gradevole.
Ha poi illustrato lo sforzo che l’amministrazione comunale ha sostenuto supportato in ogni momento sia dai consiglieri di maggioranza che da quelli di minoranza.
Ha infine ringraziato tutti quelli che si sono prodigati per  progettare ed eseguire l’opera nel migliore dei modi, dalle risorse interne a quelle appaltatrici.
Dopo gli interventi del prefetto, del presidente della provincia e e del comandante provinciale, il parroco Don Giuliano Zattarin ha benedetto l’edificio e si è quindi provveduto al taglio del nastro.
I cittadini, poi, sono stati invitati ad entrare per una visita.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: