Header image

Clima di festa a San Martino oggi 25 ottobre per la inaugurazione ufficiale della ristrutturata Stazione dei Carabinieri in Via Marconi.
Alla presenza delle autorità,  civili, militari e religiose, locali e  provinciali, rallegrati dalla festosa presenza di alcuni alunni delle scuole locali,  i cittadini di San Martino hanno potuto assistere alla cerimonia ufficiale, che avviene dopo circa sette mesi dall’effettivo reinsediamento dei militari.
Il sindaco ha sottolineato il carattere di funzionalità e modernità che la Stazione ha acquisito in seguito alla ristrutturazione, e che permette agli occupanti di operare con grande efficienza in un ambiente comodo e gradevole.
Ha poi illustrato lo sforzo che l’amministrazione comunale ha sostenuto supportato in ogni momento sia dai consiglieri di maggioranza che da quelli di minoranza.
Ha infine ringraziato tutti quelli che si sono prodigati per  progettare ed eseguire l’opera nel migliore dei modi, dalle risorse interne a quelle appaltatrici.
Dopo gli interventi del prefetto, del presidente della provincia e e del comandante provinciale, il parroco Don Giuliano Zattarin ha benedetto l’edificio e si è quindi provveduto al taglio del nastro.
I cittadini, poi, sono stati invitati ad entrare per una visita.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

Quest’anno i cittadini di San Martino hanno perso qualche posizione nel riciclo dei rifiuti, dove Pontecchio Polesine è risultato il migliore della provincia, ma sono saliti al primo gradino del podio della lettura, secondo la classifica stilata sulla base dei libri presi a prestito nelle biblioteche.
Infatti, pur non essendo al primo posto in quanto alla quantità assoluta dei libri presi a prestito, il lettore sanmartinese risulta invece primo nel rapporto di libri per abitante.
Questo risultato lo dobbiamo all’ottima bibliotecaria Teresa che fa funzionare egregiamente anche la sezione per ragazzi, come è stato riconosciuto nella classifica provinciale.

 

 

 

fonte: civicovenezze

Sabato 27 gennaio alle ore 21, sala mensa della scuola primaria di Via Marconi, per celebrare la Giornata Mondiale della Memoria, nella settimana che tutto il mondo dedica a ricordare l’OLOCAUSTO, noi ricordiamo ogni Olocausto, per non dimenticare mai.
L’amministrazione comunale presenta: DESTINATARIO SCONOSCIUTO di Kressmann Taylor proposto da Orizzonte degli Eventi.
Il gruppo Orizzonte degli Eventi, diretto da Marco Silvestrini, operante nel settore della cultura e del volontariato, presenta un altro spettacolo di impegno civile e divulgazione.
Marco Silvestrini e Anas Alhagiali interpretano lo straordinario copione di Katherine Kressmann Taylor “Destinatario Sconosciuto”, scritto alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale e rimasto poi nascosto per 70 anni.
Un testo ricco di suspense, che gioca con l’eterna definizione di bene e male e lascia in sospeso la storia e il suo doppio negativo.
Attraverso questa drammatizzazione speriamo di coinvolgervi in una narrazione che in modo inconsueto focalizza la nostra attenzione su ciò che è stato e speriamo non sia mai più.
L’ingresso allo spettacolo è libero, la pièce è composta di un unico atto è dura circa 55 minuti.

Di seguito il link per scaricare il volantino 2701
2701mem

 

 

 

 

fonte: civicovenezze

Termina, con l’articolo di ieri 10 dicembre, il viaggio che il quotidiano La Voce di Rovigo ha fatto nel nostro paese.
Conclude il suo viaggio parlando, prima, delle frazioni di questo nostro lungo territorio ed infine mettendo in risalto alcune figure note nel nostro centro: dallo storico Volpe, al parroco don Giuliano, alla bibliotecaria Teresa, al presidente del calcio Sattin e mettendo in luce anche alcune  attività che proseguono da più di due generazioni.
E’ stato sicuramente un viaggio interessante per la nostra comunità che ha avuto modo di avere sotto gli occhi un quadro generale del paese, ma soprattutto ne ha avuto restituito il racconto di un osservatore esterno e che quindi non è stato influenzato da punti di vista personali.

 

 

 

fonte: civicovenezze
foto: La Voce Rovigo

San Martino si offre per ospitare un torneo scacchistico di livello internazionale dal 18 al 20 novembre 2016. Infatti, si svolgerà nel nostro paese il TORNEO DI SCACCHI “WEEK END DI SAN MARTINO” , manifestazione inserita nel calendario Regionale del Veneto della Federazione Scacchistica Italiana. La competizione avrà luogo presso la sala della Scuola Primaria del capoluogo e vedrà la partecipazione di 60 scacchisti di ottimo livello, italiani ed esteri.
Questa iniziativa fa il seguito alle attività che l’amministrazione comunale di San Martino ha da tempo intrapreso a favore del gioco degli scacchi come: i tornei in piazza, il gioco nelle scuole, la partecipazione dei ragazzi ai tornei interscolari ecc….
Per iscrizioni ed altre informazioni vedi il volantino allegato.
scacchi1 scacchi

 

fonte: civicovenezze

San Martino di Venezze (Ro) –  I vigili del fuoco hanno dovuto rompere la finestra dell’abitazione di Via Chiaroni, a San Martino di Venezze, dove vive un uomo di 76 anni. Lui, quando sono scattati i soccorsi, non era in grado di aprire. Si trovava a terra, causa una brutta caduta, presumibilmente sin dalla notte precedente, passata quindi sul pavimento.
Sul posto, non appena è stata scoperta questa grave situazione, sono accorsi i vigili del fuoco del comando provinciale di Rovigo, assieme al personale sanitario del Suem 118 di Rovigo. I primi hanno rotto la finestra, sono entrati, e hanno aperto la porta ai secondi, che hanno quindi avuto modo di prendersi cura dell’anziano, le cui condizioni per fortuna non appaiono gravi.

 

fonte: Rovigo Oggi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: