Header image

OLYMPUS DIGITAL CAMERA VILLADOSE – Ha preso il via la scorsa settimana a Villadose il ventennale che celebra la nascita dell’indirizzo musicale nella scuola secondaria di primo grado. Le celebrazioni sono iniziate con un corso di formazione per insegnati della scuola primaria e secondaria dal titolo ‘Dal gesto al movimento’. Impegnate in prima linea la coreografa e ballerina Emanuela Mondiello e la docente di chitarra Laura Mondiello. L’evento è stato realizzato grazie al contributo del Comune, sempre attento alla realtà musicale dell’istituto comprensivo. «L’indirizzo musicale a Villadose si è rivelato un successo e possiamo dire che, insieme a Porto Tolle, siamo stati i primi a partire con questa esperienza -dice l’assessore alla cultura, Ilaria Paparella-. Siamo sempre impegnati nella realizzazione di progetti che mirano allo sviluppo delle capacità non solo intellettive ma anche artistiche dei ragazzi». Presente all’evento anche la dirigente scolastica, Grazia Calcherutti. Per tutta la giornata i docenti hanno lavorato all’esplorazione del proprio patrimonio motorio per arrivare a una migliore e diversa qualità dell’espressione artistica. L’obiettivo è stato quello di ricercare e comprendere come ogni funzione dell’organismo possa partecipare all’espressione musicale. La celebrazione del ventennale proseguirà nei mesi di maggio e giugno con un nutrito numero di eventi. Si inizierà il 18 con la partecipazione degli alunni alla rassegna provinciale delle scuole a indirizzo musicale di Porto Tolle. Il 25 i piccoli musicisti si esibiranno in un concerto che vedrà anche la partecipazione degli allievi del conservatorio di Adria. Il 30 ci sarà il saggio di fine anno e l’inaugurazione della mostra del materiale raccolto durante il ventennio. Il 1 giugno grande animazione con il concerto dei cori nel giardino della scuola. Il 6 la celebrazione si concluderà con l’esibizione degli alunni della scuola primaria che hanno partecipato al progetto ‘Ricerca azione, strumento musicale’. Grazie a tale progetto l’istituto comprensivo è stato selezionato, infatti, fra le scuole che sperimenteranno l’insegnamento dello strumento musicale anche alla primaria.

Fonte: Il Resto del Carlino – Valentina Magnarello

SAN MARTINO DI VENEZZE – Si sono conclusi con pieno successo i saggi della scuola di musica di San Martino, svoltisi sabato pomeriggio nella sala mensa della primaria di via Marconi, organizzati dgli insegnanti, dall’amministrazione comunale, dal movimento culturale Libera-mente e dall’istituto comprensivo di Villadose. Dopo i positivi consensi del 12 febbraio, giorno in cui si sono esibiti i bambini e i ragazzi con violino, viola e pianoforte, sabato pomneriggio è stata la volta dei ragazzi con chitarra e canto. Spazio dapprima alla chitarra con diversi brani suonati dal maestro Nicola Zambello assieme ai suoi ragazzi e successivamente in duetto con Gaia Melega, Elena Merlin e Francesca Favaron. Successivamente è stata la volta delle ragazze impegnate con il canto dirette dal maestro Giacomo Nalin ed esbitesi con diversi brani di Mina, Celine Dion, Madonna, Mia Martini, Elisa, Lucio Battisti, Gino Paoli e Andrea Bocelli. Particolare interpretati da Jessica Rizzato, Valentina Riello, Elisa Romanini, Sofia Rizzato e Giada Brombin che hanno riscosso particolare successo per le loro esibizioni canore, appassionando il numeroso pubblico poresente che ha assistito con partecipazione ed entusiasmo al saggio finale, premiando gli sforzi dei ragazzi e delle ragazze che in questi mesi si sono impegnati per giungere alla fine di un percorso musicale sicuramente importante dal punto di vista didattico e formativo.

SAN MARTINO DI VENEZZE – Hanno riscosso molto successo e partecipazione di pubblico i saggi della scuola di musica svoltisi sabato pomeriggio nella sala mensa della primaria Maria Montessori di San Martino. La manifestazione musicale è stata l’occasione per i numerosi bambini e ragazzi di esibire le loro abilità maturate nel corso di questi mesi con i vari strumenti; sabato è stata la volta del violino, della viola e del pianoforte. La scuola di musica è cominciata nel 2011 grazie alla collaborazione del maestro Andrea Maini, dell’amministrazione comunale sanmartinese, del movimento culturale Libera-mente e dell’istituto comprensivo di Villadose. Molte le persone che hanno assistito all’esibizione dei musicisti in erba nella mensa della scuola elemantare di via Marconi, accompagnando ogni bambino con fragorosi appalusi per premiare l’impegno profuso dei piccoli strumentisti. Il pomeriggio è stato caratterizzato dai saggi di viola e violino con la professoressa Martina Cavallaro. I brani proposti sono stati Song of the wind, suonata dal violino di Irene Melega, Hot cross buns suonata dal violino di Veronica Pavanello, Lightly row suonata dal violino di Giulia Favaron, Welsh Lullaby suonata dal violino di Emma Sartori, Go tell aunt rhody suonata dalla viola di Emma Bellinello, Windmill song suonata dal violino di Chiara Valsensi, My song suonata dal violino di Adele Marcomini, per finire con Twinkle twinkle, little star suonata dal violino di Sofia Rizzato. Successivamente è stata la volta dei bambini impegnati con il pianoforte, che hanno concluso i saggi riscuotendo la positiva soddisfazione di genitori e parenti. L’ultimo saggio si terrà sabato 25 febbrario per completare l’esibizione che vedrà impegnati altri ragazzi con i loro strumenti.

Fonte: La Voce di Rovigo

SAN MARTINO DI VENEZZE – Pieno successo per la scuola di musica della scuola primaria Maria Montessori di San Martino, cominciata nel 2011 grazie alla collaborazione del maestro Andrea Maini, dell’amministrazione comunale sanmartinese, del movimento culturale Libera-mente e dell’istituto comprensivo di Villadose. Sabato 11 febbraio a partire dalle 17, si terrà nella mensa della scuola elemantare di via Marconi il saggio conclusivo che ha visti impegnati circa una sessantina di ragazzi alle prese con diversi strumenti musicali. Il pomeriggio sarà caratterizzato dai saggi di viola e violino con la professoressa Martina Cavallaro. I brani proposti saranno Song of the wind, suonata dal violino di Irene Melega, Hot cross buns suonata dal violino di Veronica Pavanello, Lightly row suonata dal violino di Giulia Favaron, Welsh Lullaby suonata dal violino di Emma Sartori, Go tell aunt rhody suonata dalla viola di Emma Bellinello, Windmill song suonata dal violino di Chiara Valsensi, My song suonata dal violino di Adele Marcomini, per finire con Twinkle twinkle, little star suonata dal violino di Sofia Rizzato. L’ultimo saggio si terrà sabato 25 febbrario per completare l’esibizione che vedrà impegnati altri ragazzi con i loro strumenti.
 
Fonte: La Voce di Rovigo

Da Aprile 2011 a San Martino di Venezze si raccolgono le preiscrizioni per la scuola di musica.
I corsi sono aperti a bambini, ragazzi e adulti.
Sarà possibile seguire corsi di violino, canto, viola,  pianoforte, violoncello, chitarra, orcheastra d’archi.

I corsi sono organizzati con il patrocinio del Comune di San Martino di Venezze.

Per informazioni rivolgersi a Martina Cavallaro:
email: martina.cavallaro@gmail.com

Scuola di Musica Aprile 2011 a San Martino di Venezze (1090)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: