Header image

La partita sospesa domenica al 9′ minuto del secondo tempo dovrà essere ridisputata.
Pesanti le squalifiche per il portiere e il dirigente del Beverare

Renato Tiozzo - Preparatore dei portieri - Stagione 2011Il giudice sportivo ha deciso in merito agli episodi accaduti domenica 13 novembre 2011 durante la gara valida per il campionato di terza categoria tra le squadre di Beverare e Baricetta. La partita era stata sospesa al 9’ del secondo tempo regolamentare a seguito dell’espulsione per doppia ammonizione di Enrico Tiozzo del Beverare.
Subito dopo sono intervenuti tutti i giocatori della squadra locale per chiedere chiarimenti e successivamente il massaggiatore Sante Tiozzo è entrato in campo a protestare con foga spintonando il direttore di gare sul petto.
Nel comunicato federale viene ribadito che il fatto è grave, ma che episodi di questo tipo non possono portare alla sospensione della partita dato che l’arbitro non ha tentato di ripristinare una clima di tranquillità facendo uso dei poteri sanzionatori che gli competono.
Il giudice, confermando il fatto che la sospensione deve avvenire solo in presenza di un pericolo effettivo ha deliberato che la gara dovrà essere disputata in data da destinarsi e che il giocatore Tiozzo Enrico dovrà scontare una squalifica di 5 turni mentre Sante Tiozzo inibito fino al 15 gennaio 2012 per essere entrato in campo a seguito della decisione arbitrare e per averlo aggredito verbalmente e con spintoni.
L’augurio è che episodi di questo tipo non si verifichino più lasciano lo spazio allo sport e alla sana competitività agonistica.

Fonte: Il Gazzettino di Rovigo

San Martino di V. – Grignano 2 – 1
San Martino di Venezze: Gusella 7, Bonvento 6, Barbierato 6, Boaretto 7, Baldon 6 (8’st Neodo 6), Contiero 6 (36’st Crivellari 6), Giacomello 6.5 (43’st Lucchiari sv), Granziero 6 (28’st Babetto 6), Barchi 7, D’Angelo 6 (19’st Lazzarin 6.5), Buoso 6.5. A disp.: Bottin. All.: Pigato
Grignano:Mattiolo 6, Finotti 6.5, Roncagalli 6, Cittadin 6, Favaron 6, Tosini 6, Paltanin 6.5, Filippin 6 (39’st Rossi sv), Vignato 6.5, Mottaran 6, Caltarossa 6 (28’st Bregolin 6). A disp.: Cominato, Pralea, Bin, Callegari. All.: Agnoletto
Arbitro: Pozzati di Adria 5
Reti:8’pt Finotti (G), 30’st Boaretto (S), 46’st Barchi (S)
Ammoniti: Boaretto, Granziero, Barchi, Buoso (S), Paltanin (G)
Espulso: 36’st Favaron (G) per doppia ammonizione.
Note: Angoli: 6-5 per il San Martino.

Beverare – Baricetta
Sospesa all’8’st sullo 0 – 0
Beverare: Tiozzo, Quagliato, Pellegrin, Pavone, Catelan, Di Benedetto, Toffanin, Bacchin (27’pt Babetto), Salvan, Galuppo, Degan. A disp.: Garbin, Davin, Marangotto, Cazzadore. All.: Gobbato
Baricetta: Scaranello, Gnan, Ferrarese F., Grigolo S., Cobianchi, Ferrarese N., Sacchetto, Osti (1’st Paiola), Rizzo, Masiero, Pergega (1’st Ferrari). A disp.: Grigolo S., Cavicchio, Clemente, Marangoni, Caputo, Paiola, Ferrari. All.: Crepaldi
Arbitro: Tasinato di Este
Ammoniti:Catelan (Be), Pergega, Ferrarese N. (Ba).
Espulso: 8’st Tiozzo (Be) per doppia ammonizione.

Enrico Tiozzo - Portiere Beverare calcio a 11 - Stagione 2011Partita sospesa per rissa quella che ha visto in campo il Beverare guidato da Gobbato contro il Baricetta di Crepaldi. Il direttore di gara, Tasinato di Este, ha ritenuto opportuno sospendere il gioco all’8′ del secondo tempo perché non c’erano più le condizioni per proseguire la partita in serenità. L’episodio è nato dopo che l’arbitro ha ammonito l’estremo difensore dei locali, Tiozzo. L’ammonizione decretava l’espulsione del giocatore visto che durante il primo tempo era già stato ammonito. Il giocatore ha iniziato le proteste, ritenendo ingiusta la decisione arbitrale e subito dopo è intervenuto un dirigente del Beverare, il preparatore dei portieri Tiozzo, che ha dato una spinta al direttore di gara minacciando lo stesso. L’arbitro dopo quanto accaduto e dopo aver espulso i contestatori, ha così fermato i giochi e mandato tutti negli spogliatoi. Al momento della sospensione la partita era sullo 0-0. L’atteggiamento del dirigente del Beverare non è stato molto sportivo e l’arbitro si è poi chiuso negli spogliatoi per consultarsi con un commissario della federazione.
Tutt’altro esito la partita dell’altra squadra di terza categoria del comune rivierasco, il San Martino di Venezze, che è uscito vincitore nello scontro con il Grignano. La squadra ospite andata in vantaggio nei primi minuti del primo tempo, si vista prima recuperare e poi addirittura superare nel finale del secondo tempo. Premiata quindi la tenacia della squadra locale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: