Header image

Una biblioteca da grandi numeri

Articolo del 17.02.2013 - Scritto da civicovenezze in Amministrazione Comunale
SAN MARTINO DI VENEZZE – Ancora una volta grandi numeri per la biblioteca di San Martino, che si conferma una delle più attive del Polesine. Il 2012 si è chiuso in modo molto positivo, visti i quasi 11 mila prestiti sfiorati (10.950 per la precisione, a fronte dei 10.844 del 2011), che la collocano in quinta posizione fra le biblioteche provinciali più consistenti in grado di erogare il maggior numero di prestiti, dietro ad Accademia dei Concordi, Occhiobello, Porto Tolle e Multispazio Ragazzi. Circa mille i nuovi libri registrati nell’anno da poco concluso, di cui 600 provenienti da acquisti e 400 da donazioni, che hanno contribuito a portare il patrimonio librario a oltre 16 mila volumi suddivisi per circa la metà dalla sezione ragazzi e la restante da narrativa, saggistica e sezione locale. Tre gli incontri per adulti organizzati dalla biblioteca e dall’assessorato alla cultura: Lucia Rizzi ad aprile, famosa conduttrice del programma “Sos tata” che ha riscosso un notevole successo di pubblico e altre due autrici locali come Sara Cestari e Chiara Viola che hanno presentato i loro libri “Tra sogno e realtà” e “Là nell’angolo”. Due invece, gli incontri della rassegna “Nati per leggere”, con protagonista Stefano Bordiglioni nel mese di febbraio rivolto alla scuola primaria e secondaria di primo grado. Vero punto di forza della biblioteca di via Maria Teresa Reato è stato e continua ad esserlo tuttora il laboratorio scolastico di lettura animata, presentazione di novità librarie per ragazzi e affiancamento alle attività curricolari con la scuola dell’infanzia e con la scuola primaria di San Martino. A novembre inoltre, è stato realizzato dall’assessorato alla cultura un concorso rivolto alle scuole del territorio intitolato “San Martino di Tours, santo di tutti”, riproposto dopo la magnifica esperienza del 2011 con l’altro concorso “Il paese nel cuore”, con l’obiettivo di far conoscere ai ragazzi e alle loro famiglie la storia del santo cui è dedicato il paese in riva all’Adige. Aspetti positivi che contribuiscono a rendere la biblioteca di San Martino un punto di riferimento per i cittadini sanmartinesi e non solo. La prossima iniziativa in programma sarà sabato 16 marzo alle 21 nella sala mensa della scuola elementare di via Marconi con l’autore Carmine Abate che presenterà il libro “La collina del vento”, vincitore del Campiello 2012.
Fonte: La Voce di Rovigo

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: