Header image

Vinicio Piasentini candidato a sindaco con la lista “Nuova Venezze – Piasentini sindaco”

Articolo del 10.05.2011 - Scritto da civicovenezze in Amministrazione Comunale | Notizie

Vinicio Piasentini Candidato Sindaco per Nuova Veneze a San Martino di VenezzeE’ al suo secondo tentativo verso la scalata di primo cittadino. La prima volta nel 2006 a capo della lista civica “Aria Nuova per San Martino”. Si ripropone in questa occasione nel segno della continuità e dell’innovazione. In sintesi raccoglie i frutti dell’esperienza amministrativa condotta da alcuni suoi componenti appartenenti ai gruppi Governare Insieme per San Martino, Aria Nuova e Partito Democratico in questo ultimo quadriennio. Vinicio Piasentini è nato a San Martino di Venezze il 3 ottobre 1962, coniugato con la signora Laura, è padre di due figli: Matteo e Davide. Tributarista, consulente aziendale e conciliatore professionale. Il rugby la sua grande passione (disciplina sportiva che ha praticato in età giovanile) e adesso grande tifoso della FemiCZ Rovigo ( nelle partite interne della squadra rodigina non fa mancare mai il suo apporto). Molto legato alla famiglia, nei ritagli di tempo si dedica a lunghe passeggiate lungo gli argini del fiume Adige. Nel volontariato è presidente del Comitato di Villadose “Aiutiamoli a vivere”. Le sue prime esperienze politiche le ha vissute con il Movimento referendario di Mario Segni. Attualmente è capogruppo consigliare per la lista civica “Aria Nuova”. Si ripresenta al giudizio dei cittadini  alla testa della lista civica “Nuova Venezze” con l’obiettivo rivolto verso il futuro e con il chiaro intento di impegnarsi sino in fondo con questo nuovo progetto politico.

Perché ha accettato di entrare in lizza?

“Principalmente per cercare di creare un aggregazione forte in grado di portare avanti un nuovo progetto politico che rappresenta le forze democratiche, progressiste e liberali del nostro paese. Ritengo che ci siano tante cose da fare per migliorare il nostro vivere quotidiano. Tante sono le proposte da vagliare; sé sarò eletto cercherò di correre al passo coi tempi per risolverle. Il territorio deve essere riscoperto nella sua natura di patrimonio pubblico, quale contesto necessario all’esercizio dei diritti di cittadinanza fondamentali come la salute, la mobilità e la socialità.  Credo ci sia bisogno di una crescita sociale, del nostro tenore di vita e del benessere dei cittadini. La persona e la famiglia rappresentano il fondamentale soggetto su cui poggia e si sviluppa la nostra società. Pertanto il mio e nostro impegno sarà volto a rafforzare ogni azione mirata a promuovere il benessere dell’intera comunità cercando di rispondere ai bisogni di ognuno, dai giovani, alle famiglie e agli anziani.

Fonte: Il Gazzettino di Rovigo del 08.05.2011 – Graziano Barbierato

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: