Header image

Vinicio Piasentini è il nuovo sindaco di San Martino di Venezze

Articolo del 20.05.2011 - Scritto da civicovenezze in Amministrazione Comunale | Eventi | Notizie

Con una percentuale di oltre il 41%, Vinicio Piasentini, candidato a sindaco per la lista “Nuova Venezze – Piasentini sindaco”, è stato eletto primo cittadino. Ha distanziato di quasi il 7% Tiziano Bonato (sostenuto dalla lista “Per San Martino – Bonato sindaco”) e di oltre il 13% Pierpaolo Barison (alla guida di “Democrazia per San Martino”), suoi antagonisti in questa tornata elettorale. Sin dalle battute iniziali dello spoglio si è capito che l’ago della bilancia pendeva a favore del candidato di “Nuova Venezze”. Al suo secondo tentativo (si era presentato anche nel 2006 con la lista Aria Nuova), è riuscito nella scalata di palazzo Mangilli. Ha surclassato i suoi avversari in tre sezioni su quattro, lasciando al solo Bonato la leadership nella terza. Un successo che conferma la aspettative della campagna elettorale che lo vedeva tra i favoriti. Alla conferma del risultato finale, il neo sindaco è stato festeggiato, oltre dai suoi sostenitori, dai numerosi concittadini che hanno voluto congratularsi per il risultato conquistato. “E’ una vittoria che rappresenta una sensazione unica –ha esordito Piasentini- un bellissimo momento che corona quanto fatto dai componenti tutta la squadra. Mi sento comunque, al di là della gioia, di confermare che sarò il sindaco di tutti. Ringrazio i componenti della lista e mi dispiace per coloro che non c’è l’hanno fatta perché sono persone che hanno contribuito a questo nostro successo. Ringrazio i nostri sostenitori e coloro che ci hanno aiutato lavorando nell’ombra”.
Si aspettava questo successo?
“Sinceramente dico di si; anche sé ammetto, che alla vigilia, sarebbe stato difficile avendo come avversari persone sostenute da partiti come il Pdl e la Lega. Molto probabilmente è stato il nostro programma e le nostre idee a convincere l’elettorato”.
Ha già in mente la formazione della giunta?
“Pensiamo per adesso a questo momento. Per quanto riguarda la formazione della giunta non ho preso nessuna decisione. La stessa verrà concordata e discussa assieme a tutti gli altri e sicuramente cercheremo di formare una giunta di persone competenti in grado di dare un contributo importante all’amministrazione e al sostegno attivo del mio lavoro perché è fondamentale l’apporto e l’energia in questi momenti di difficoltà che stanno vivendo molte persone”.

Fonte: Il Gazzettino di Rovigo del 16.05.2011 – Graziano Barbierato

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 You can leave a response, or trackback.

Lascia un Commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: